Beach Volley: Perna/Ungaro vincono il torneo di Benesserci

Successo di partecipazione e di pubblico nel torneo organizzato sulla spiaggia di San Felice Circeo
Beach Volley: Perna/Ungaro vincono il torneo di Benesserci
6 min

SAN FELICE CIRCEO (LATINA)-Entusiasmo grande partecipazione, voglia di stare insieme, cimentandosi in tante attività, sportive, ludiche, culturali ed enogastronomiche. Questa la sintesi della seconda edizione di ‘“Benesserci – Star bene è un modello”, l’evento ideato ed organizzato da Confcooperative Cultura Turismo Sport Lazio  ha richiamato, sulla spiaggia e nel centro storico di San Felice Circeo tanto pubblico, che ha potuto godere di numerosi eventi, dal mattino fino a sera, facendo registrare un sold out che è andato al di la delle più rosee previsioni degli organizzatori.

‘“Benesserci – Star bene è un modello” è stato organizzato con il Patrocinio del Comune di San Felice Circeo, della Proloco di San Felice Circeo, di Slow Food Lazio e realizzato con il contributo Confcooperative Fedagripesca Lazio e Confcooperative Sanità Lazio.

La manifestazione ha offerto un programma davvero ampio e aperto a tutti, reso accessibile anche ai non udenti, grazie al servizio di interpretariato in Lingua dei Segni Italiana (LIS).

 Si è iniziato di buon mattino presso lo stabilimento il Veliero con  “Benesserci on the beach”, un partecipato e qualificato torneo di beach volley organizzato dall’ASD “Volley Circeo – Sabaudia“, dinamica e attiva società del territorio guidata dal presidente Paolo Ferrara, che ha visto in campo coppie miste (uomo-donna), per rispondere al meglio alla filosofia di aggregazione che è il filo conduttore di tutta la manifestazione. A trionfare sulla sabbia del Circeo sono stati Tommaso Perna, dell’Asd Volley Sabaudia Circeo, e Martina Ungaro, dell’ICS Santa Lucia di Roma dal prossimo anno in B1 che in un’accesa finale hanno superato Elisa De Paolis e Davide Iovine.

Poi, nel pomeriggio le attività si sono spostate nel centro storico di San Felice dove strade e suggestive location sono state invase da cittadini e turisti che hanno fruito gratuitamente di mini check-up, visite guidate, lezioni di pilates e yoga, esperienze sensoriali al buio, assaggi di prelibatezze, degustazioni di vino e di olio del Lazio, regalando ai partecipanti momenti di aggregazione e di sano divertimento.  Questa seconda tappa di Benesserci ha ribadito la capacità del sistema cooperativo di diventare espressione attiva del territorio e delle comunità che ne fanno parte.

 Le dichiarazioni-

« Oggi, come a Veroli nel 2023, abbiamo assaporato la sensazione più bella per chi fa cooperazione: raccontare alle persone il nostro modello. Perché le persone sono il fulcro vitale della cooperazione e di Confcooperative. Benesserci è la dimostrazione plastica, insieme a molte altre iniziative sui territori, che la cooperazione è ideale per la valorizzazione di realtà e luoghi di eccellenza. Per la costruzione di reti e legami di tipo non solo territoriale ma anche e soprattutto sociale e comunitario. Grazie al Comune e alla Pro Loco di San Felice Circeo per averci ospitato e per aver contribuito a realizzare insieme a noi un momento di cooperazione che ci unisce tutti ». asserisce Marco Marcocci, Presidente di Confcooperative Lazio.

« Ogni edizione di Benesserci – gli fa eco Barbara Pescatori, Presidente di Confcooperative Cultura, Turismo, Sport, Laz»io - ci sorprende per affluenza di pubblico e partecipazione alle iniziative che proponiamo. Il modello cooperativo vince e convince, e questo format itinerante ci racconta come cultura, turismo e sport siano dei volani di crescita e valorizzazione incredibile per i territori.  Grazie a tutti gli attori protagonisti della manifestazione da Confcooperative Lazio, alle federazioni Fedagripesca e Sanità del Lazio, a tutte le società che ci hanno sostenuto e ovviamente a tutte le cooperative aderenti alla Federazione Cultura, Turismo, Sport Lazio che hanno reso possibile questo grande successo. Oggi, come a Veroli, abbiamo raccontato che il modello cooperativo è soprattutto questo: costruire valore comune, insieme ».

«Da subito – afferma il sindaco, Monia Di Cosimo – abbiamo colto con piacere e orgoglio l’idea di Confcooperative di organizzare a San Felice Circeo “Benesserci”, una grande manifestazione dedicata, appunto, al Benessere a 360 gradi, volta a promuovere uno stile di vita sano con un focus ad hoc anche sulla prevenzione. Quest’iniziativa è il punto di partenza di un’importante sinergia con Confcooperative, che è stata avviata a partire dallo scorso anno con la stipula di un protocollo d’intesa. Ringrazio – conclude il Sindaco - tutti coloro che in questi mesi hanno lavorato e collaborato per l’ottima riuscita di Benesserci e ci auguriamo di poter replicare in futuro quest’appuntamento nel nostro paese».

«Per la prima volta – aggiunge il vicesindaco di San Felice Circeo, Luigi Di Somma – il nostro Comune ha avuto l’onore di ospitare Benesserci. Un’iniziativa che Confcooperative ha deciso di realizzare al Circeo, dando grande lustro al paese. Ringraziamo l’intera organizzazione per lo sforzo profuso in questi mesi per questo riuscitissimo evento, che ha ottenuto grande attenzione da parte di turisti, residenti e dei media e siamo certi che questo non sia che l’inizio di un percorso insieme, con Confcooperative, che porterà a grandi e importanti risultati». 


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA