Corriere dello Sport

Coppe volley

Vedi Tutte
Coppe volley

Volley: Coppa Cev, Busto all'esordio contro il Gent Dames

Volley: Coppa Cev, Busto all'esordio contro il Gent Dames
© Legavolley Femminile

Giovedì alle 20.30 le "Farfalle" cominciano dai 32esimi di finale il loro viaggio europeo. Esordio casalingo contro le belghe. Mencarelli dovrà fare a meno Vasilantonaki e  Diouf. L'altra italiana, Casalmaggiore, entrerà in gioco dai sedicesimi

Sullo stesso argomento

 

martedì 13 dicembre 2016 19:33

BUSTO ARSIZIO (VARESE)- Tra le trentadue squadre ai nastri di partenza della CEV Volleyball Cup, sono due le formazioni della Serie A italiana: l’Unet Yamamay Busto Arsizio, in gara già a partire dai 32esimi di finale, la cui gara di andata è in programma giovedì 15 dicembre, e la Pomì Casalmaggiore – Campione d’Europa in carica – che entrerà in gara dai 16esimi.

Tra le farfalle e la seconda competizione europea in ordine di importanza c’è un feeling particolare, visto che la società biancorossa ne ha già due in bacheca, vinte nel 2010 e nell’indimenticabile 2012. Le bustocche cominciano il lungo cammino verso la finale dal VDK Gent Dames, team belga curiosamente già affrontato proprio nell’edizione 2009-10 che finì in trionfo. Al di là delle difficoltà che l’avversario potrà proporre in campo – roster pressoché tutto belga, senza nomi di primo piano – per la Unet Yamamay il doppio confronto è anche un’occasione di riscatto rispetto alle due recenti sconfitte di Campionato (0-3 casalingo con Firenze e 0-3 esterno al PalaVerde). Ancora assenti Vasilantonaki e con tutta probabilità Valentina Diouf, coach Marco Mencarelli avrà modo di testare soluzioni alternative in attacco. Per passare il turno, Busto Arsizio dovrà ottenere più punti nella doppia sfida, considerando che la vittoria per 3-0 e 3-1 assegna tre punti a chi vince e zero a chi perde, mentre il 3-2 ne attribuisce due a chi vince e uno a chi perde. La gara di andata è in programma al PalaYamamay, fattore più che significativo per cercare di chiudere subito il discorso qualificazione.

Calpesterà il suolo ‘europeo’ solo a partire da gennaio la Pomì Casalmaggiore, già qualificata ai 16esimi. Le rosa di Gianni Caprara conoscono già il proprio avversario, ovvero le israeliane del Maccabi XT Haifa.

IL TABELLONE DEI 32ESIMI DI FINALE-

GARE DI ANDATA-

1. VFM Franches Montagnes (SUI) – KV Drita Gjilan (KOS) 15/12
2. VC Tirol Innsbruck (AUT) – Luka Bar (MNE) 13/12
3. Eurosped Almelo (NED) – VK Up Olomouc (CZE) 14/12
4. Rote Raben Vilsbiburg (GER) – Jedinstvo Stara Pazova (SRB) 14/12

5. Unet Yamamay Busto Arsizio – VDK Gent Dames (BEL) giovedì 15 dicembre, ore 20.30
6. Mladost Zagreb (CRO) – LP Salo (FIN) 14/12
7. SF Paris Saint Cloud (FRA) – Nova KBM Branik Maribor (SLO) 14/12
8. Hapoel Kfar Saba (ISR) – AO Thiras (GRE) 14/12

IL TABELLONE DEI 16ESIMI DI FINALE-

Vincente gara 6 – HPK Hameenlinna (FIN)
Vincente gara 5 – Maritza Plovdiv (BUL)
Vincente gara 4 – Linamar Bekescsabai Rse (HUN)
Pomì Casalmaggiore – Maccabi XT Haifa (ISR)

Vincente gara 7 – Calcit Ljubljana (SLO)
Vincente gara 8 – Zok Bimal Jedinstvo Brcko (BIH)
Allianz MTV Stuttgart (GER) – Kohila VC (EST)
CSM Targoviste (ROU) – Khimik Yuzhny (UKR)

Vincente gara 1 – Galatasaray Istanbul (TUR)
Vincente gara 3 – Dinamo Kazan (RUS)
Vincente gara 2 – Budowlani Lodz (POL)
TS Volley Duedingen (SUI) – Beziers VB (FRA)

Articoli correlati

Commenti