Corriere dello Sport

Coppe volley

Vedi Tutte
Coppe volley

Volley: Champions Femminile, il derby italiano lo vince Modena

Volley: Champions Femminile, il derby italiano lo vince Modena
© Cev

Splendida partita al PalaPanini fra la formazione di Piazza e quella di Mazzanti. La spuntano al tie break 3-2 (23-25, 26-24, 20-25, 25-23, 16-14) le padrone di casa dopo essere state rimontate due volte

Sullo stesso argomento

 

giovedì 12 gennaio 2017 23:31

MODENA- Nel derby europeo “fratricida” del PalaPanini di Modena per la seconda giornata della Pool A di Cev Champions League, la Liu Jo Nordmeccanica Modena la spunta in volata sull’Imoco Conegliano che esce dal campo con mille rimpianti dopo un match pieno di pathos e capovolgimenti di fonte nel quale le ragazze di Gaspari hanno avuto quel quid in più nell’infuocato dinale del quinto set..

LA CRONACA DEL MATCH-

Nel primo set l’Imoco, che viene da dieci vittorie consecutive tra campionato e coppe, combatte nella fase iniziale inseguendo Brakovecic che compagne partono forte. Il gioco è già di alto livello, Ferretti e Skorupa si sbizzarriscono con il loro arsenale d’attacco poi piazza una grande zampata alla fime del parziale con una serie finale di muri di De Kruif e Skorupa che ribaltano la situazione e mettono in carniere il primo successo parziale per le Pantere: 23-25.
Nel secondo set l’Imoco continua a spingere forte, Bricio aggredisce con la battuta, Serena Ortolani colpisce bene in attacco e il muro continua ad essere aggressivo e attento: le Pantere allungano, 12-7, poi 16-11, ma sul piu’ bello si spegne la luce e la Nordmeccanica con l’orgoglio delle sue campionesse torna sotto: l’aggancio poco prima dello sprint finale, con Heyrmann, Ozsoy ed Heyrmann capaci di continuare sulla scia della grande rimonta e sorprendere le Pantere fino al 26-24 finale.
L’Imoco pero’, squadra di campionesse, non si perde d’animo e sulla spinta di una vivacissima De Kruijf, le intuizioni di Folie (4 muri) e le difese di una Moki De Gennaro in forma smagliante (ottima la sua partita) vola in avvio come nel parziale precedente, ma stavolta non stacca le mani dal manubrio e pedala fino in fondo, conquistando il set 20-25 con relativa tranquillità.
Cambia la musica nel quarto parziale, con la squadra di coach Gaspari brava ad alzare il ritmo della difesa e a limitare così l’attacco di Bricio e compagne. Cisky Marcon (18 punti per la coneglianese) gioca colpi importanti con la sua esperienza, Brakocevic (20 punti) e Ortolani (16 con 2 aces) duellano alla grande, una monumentale De Kruijf (fara’ 25 punti con 7 muri alla fine e il 65% in attacco!) continua a colpire al centro, si prova anche la carta Danesi, ma alla fine Heyrmann (13 punti, 6 muri) e compagne portano a casa il set 25-23.

La delusione è forte per le Campionesse d’Italia che si ripercuote sui primi punti del tie break, con Modena avanti 6-4. Due bombe di Ortolani in battuta e i punti di Samantha Bricio e De Kuijf a muro danno il controbreak fino al 6-8 per l’Imoco. Lì Brakocevic, altra ex, si scatena e con lei è freddissima anche Marcon nei punti caldi, mentre l’Imoco difende tanto (bene De Gennaro),ma non riesce a chiudere perchè Modena mura tanto e bene.
Il break 13-11 è un muro di Heyrman (saranno tantissimi alla fine, 19 per Modena e 16 per Conegliano), subito time out coach Mazzanti. Muro di Raphaela Folie, tornata in campo nel tie break, che accorcia subito le distanze, ma Brakocevic spara l’imprendibile 14-12. Poi Bricio (18 punti) illude: il primo match ball di Modena Samantha o annulla con un diagonale, il secondo è una prodezza con la pipe, ma Brakocevic da metà campo risponde subito e piazza il 15-14 sorprendendo la difesa delle Pantere. Chiude un match dal finale rocambolesco un’invasione a muro dell’Imoco che consegna alla squadra di casa il 16-14 e la vittoria 3-2 dopo un match dalle mille facce. Imoco ko dopo dieci vittorie in fila.

IL TABELLINO-

LIU JO NORDMECCANICA MODENA – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 3-2 (23-25, 26-24, 20-25, 25-23, 16-14)

LIU JO NORDMECCANICA MODENA: Ferretti 1, Bosetti 5, Belien 3, Brakocevic Canzian 20, Marcon 18, Heyrman 13, Leonardi (L), Ozsoy 14, Bianchini 0, Valeriano 0, Garzaro 7. N.E. Petrucci. All. Gaspari.

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Skorupa 4, Bricio Ramos 18, Folie 12, Ortolani 16, Cella 7, De Kruijf 25, De gennaro (L), Fiori (L), Danesi 1, Barazza 0. N.E. Costagrande, Malinov, Fawcett. All. Mazzanti.

ARBITRI: Mokry, Rajkovic.

NOTE – durata set: 27′, 28′, 25′, 26′, 20′; tot: 126′.

Articoli correlati

Commenti