Corriere dello Sport

Coppe volley

Vedi Tutte
Coppe volley

Volley: Coppa Italia, passa il turno anche Modena

Volley: Coppa Italia, passa il turno anche Modena
© Legavolley

La squadra di Stoytchev, che affronterà la Lube Civitanova in semifinale, raggiunge le altre grandi superando nettamente 3-0 (25-20, 25-9, 25-23) la Calzedonia Verona

Sullo stesso argomento

 

giovedì 19 ottobre 2017 23:20

MODENA- Lo vince nettamente Modena il Quarto di Finale di Del Monte® Coppa Italia con la Calzedonia Verona davanti a un PalaPanini come sempre vestito a festa. I gialli di coach Stoytchev incontreranno la Cucine Lube Civitanova nella semifinale di Final Four che si giocherà il 27 e 28 gennaio prossimi. L’Azimut parte con Bruno in regia, Sabbi opposto, le bande sono Ngapeth e Urnaut, al centro Holt e Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. La Calzedonia Verona di Grbic risponde con Spirito regista, Stern opposto, Jaeschke e Maar sono le bande, Pajenk e Birarelli i centrali, Pesaresi il libero.

Parte forte Modena con un’ottima gestione del gioco di capitan Bruno, Verona risponde colpo su colpo e si arriva sino al 16-16 in perfetta parità. Sul finale di parziale l'Azimut scappa e chiude 25-20. Nel secondo parziale Modena parte fortissimo e non abbassa mai il ritmo, il set è un monologo della squadra di Stoytchev che chiude con un eloquente 25-9. Il terzo set inizia con Verona che tiene bene il passo dell’Azimut e gioca un volley chirurgico. Il parziale resta in perfetta parità sino al 17-17 e lo spettacolo è di altissimo livello. Sul finale del parziale Modena esce con tutta la classe di Bruno e compagni e chiude il set 25-23 ed il match 3-0.

I PROTAGONISTI-

Radostin Stoytchev (Allenatore Azimut Modena)- « Siamo stati bravi a mantenere un alto livello di attacco e a gestire il match nelle situazioni più delicate. La partita è andata come era previsto, io sono soddisfatto e dico che a volte è giusto soffrire. Abbiamo fatto un ultimo sforzo alla fine del set per vincere anche se con tanti video check e tante palle discusse ».  

 Nikola Grbic (Allenatore Calzedonia Verona)- « Abbiamo giocato contro una grande squadra che è stata più brava di noi nei momenti cruciali del match. Siamo stati in partita nel primo e nel terzo set, chiaramente sono deluso dall’atteggiamento tenuto nel secondo parziale ».

IL TABELLINO-

AZIMUT MODENA - CALZEDONIA VERONA 3-0 (25-20, 25-9, 25-23)

AZIMUT MODENA: Mossa De Rezende 1, Ngapeth E. 14, Mazzone 6, Sabbi 14, Urnaut 8, Holt 6, Tosi (L), Rossini (L), Ngapeth S. 0, Van Garderen 0. N.E. Bossi, Argenta, Marra, Franciskovic. All. Stoytchev.

CALZEDONIA VERONA: Spirito 1, Jaeschke 5, Pajenk 7, Stern 13, Maar 7, Birarelli 3, Frigo (L), Pesaresi (L), Marretta 0, Manavinezhad 0, Mengozzi 4. N.E. Paolucci, Grozdanov. All. Grbic.

ARBITRI: La Micela, Braico.

NOTE - durata set: 31', 21', 36'; tot: 88'. Spettatori: 3.612, incasso € 35.521

I RISULTATI DEI QUARTI DI FINALE-

Azimut Modena - Calzedonia Verona 3-0 (25-20, 25-9, 25-23)

Giocate ieri:

Cucine Lube Civitanova - Bunge Ravenna 3-0 (25-20, 25-19, 25-21)

Diatec Trentino - Gi Group Monza 3-0 (25-23, 25-20, 25-18)

Sir Safety Conad Perugia - Kioene Padova 3-0 (25-18, 25-17, 28-26)

Articoli correlati

Commenti