Volley: Coppa Italia A2 Femminile, passa il Sassuolo
© Legavolley Femmmile
Coppe volley
0

Volley: Coppa Italia A2 Femminile, passa il Sassuolo

Nel preliminare giocato questa sera in Emilia le ragazze di Barbolini hanno superato 3-0 (26-24 25-23 25-23) Baronissi ed approdano ai quarti di finale

SASSUOLO (MODENA)- La Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo supera 3-0 la P2P Givova Baronissi e si qualifica ai quarti di finale della Samsung Galaxy A Coppa Italia di Serie A2 Femminile. Il 13 gennaio, la formazione neroverde sarà quindi di scena in Calabria, in casa del Volley Soverato, che aveva già ottenuto l’accesso ai quarti in virtù del secondo posto nel Girone A al termine delle prime nove gare di Regular Season.

Cronaca della partita. Primo set. Avvio razzo di Baronissi, che allunga subito 2-5: coach Barbolini richiama le sue in panchina, ma la formazione ospite continua a macinare punti e si porta sul 4-7. Con Obossa, la Canovi Coperture prova ad accorciare le distanze (8-10), ma Baronissi allunga di nuovo (8-12 e poi ancora 10-15). Le padrone di casa però non ci stanno e con Bordignon trovano il pareggio sul 15-15. Si continua ora a giocare punto a punto, finché la Givova trova il break con il servizio di Arciprete ed allunga 19-21. Ancora una volta, però, le padrone di casa riescono a rientrare, questa volta grazie all’errore in attacco di Dascalu (23-23). Il primo setball è però delle avversarie, ma capitan Crisanti annulla tutto. L’attacco out di Arciprete regala alla Canovi Coperture Nolo 2000 in setball e Bordignon non delude: chiude 26-24

Il secondo set è una fotocopia del precedente: Baronissi parte meglio ed allunga subito 3-6 con Strobbe. Con Obossa – palla nell’angolino – le padrone di casa si rifanno sotto (4-6), ma le ospiti continuano a macinare punti e trovano il massimo vantaggio sul 6-11. Ancora una volta però Sassuolo si rifà sotto, trascinata dalla solita Obossa, al decimo punto personale (13-14). Baronissi continua a scappare avanti, anche grazie agli errori delle attaccanti sassolesi (14-17). La rincorsa sassolese continua con Obossa e Joly: il pareggio arriva sul 20-20, con l’ace di Squarcini. Si continua a giocare punto a punto, poi l’errore al servizio di Baronissi regala alla Canovi Coperture Nolo 2000 il setball: chiude Obossa in mani out (25-23).

Il terzo parziale nasce sotto il segno dell’equilibrio, con le due squadre che procedono appaiate, poi Sassuolo trova il break (10-8) ma Baronissi risponde prontamente con Cecconello in primo tempo (10-11). Le padrone di casa rimettono la testa avanti con Joly ed Obossa (15-11): con Pistolesi, Baronissi prova ad accorciare le distanze (17-15). Il pareggio (18-18) è firmato da Strobbe ed Arciprete. Le neroverdi mettono di nuovo la testa avanti con Obossa (19-18) al ventesimo punto personale. Le due formazioni continuano ora a giocare appaiate (21-21), poi Sassuolo mette la testa avanti con Obossa, che mette a terra la palla che regala alla Canovi Coperture Nolo 2000 il matchball (24-22) ma Dascalu annulla. Chiude, come nel primo set, Bordignon con una palla piazzata.

IL TABELLINO--

CANOVI COPERTURE NOLO 2000 SASSUOLO – P2P GIVOVA BARONISSI 3-0 (26-24 25-23 25-23)

CANOVI COPERTURE NOLO 2000 SASSUOLO: Crisanti 4, Lancellotti 1, Joly 8, Squarcini 6, Obossa 22, Bordignon 11, Zardo (L), Provaroni, Galletti. Non entrate: Martinelli, Gatta, Bici. All. Barbolini.

P2P GIVOVA BARONISSI: Arciprete 10, Cecconello 4, Dascalu 18, Pistolesi 6, Strobbe 9, Dall’Igna 3, Ferrara (L). Non entrate: Ginanneschi, Amaturo, Prestanti, Hodzic, Ferrari. All. Guadalupi.

ARBITRI: Mesiano, Laghi.

NOTE – Durata set: 26′, 26′, 25′; Tot: 77′.

PROGRAMMA E ARBITRI DEL TURNO PRELIMINARE-

Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo – P2P Givova Baronissi 3-0 (26-24 25-23 25-23)
 

Mercoledì 12 dicembre, ore 20.30-

Delta Informatica Trentino – Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta  Arbitri: Papadopol-Sabia

Zambelli Orvieto – Conad Olimpia Teodora Ravenna  Arbitri: Grassia-Salvati

Itas Città Fiera Martignacco – Barricalla Cus Torino  Arbitri: Cecconato-Serafin

Vedi tutte le news di Coppe volley

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti