Coppe volley
0

Presentata a Verona la Finale di Supercoppa

Nella Sala degli Arazzi del Comune di Verona si è svolta la conferenza stampa dell'evento che venerdì 25 settembre sarà ospitato all' Agsm Forum di Verona

Presentata a Verona la Finale di Supercoppa
© Legavolley

VERONA- Si è svolta questa mattina, presso la Sala degli Arazzi del Comune di Verona la conferenza stampa di presentazione della Finale di Del Monte® Supercoppa.
Saranno Cucine Lube Civitanova e Sir Safety Conad Perugia a scendere in campo alle 21.30 di venerdì 25 settembre, all’Agsm Forum di Verona, per contendersi la 25a edizione del primo evento stagionale targato Del Monte®.

Ad aprire l’incontro con i giornalisti, il Sindaco di Verona Federico Sboarina. 

« Abbiamo fatto di tutto per portare la Supercoppa in Arena e tengo a specificare che l’unico motivo per cui non si terrà nell’anfiteatro romano è l’impossibilità di garantire l’incolumità dei giocatori. Inutile dire che per noi è un grandissimo onore ed orgoglio poter ospitare a Verona un evento di questa portata. Da qui abbiamo riacceso la musica e la lirica, abbiamo la possibilità di riaccendere anche il grande volley. Da Verona lo sport ripartirà a livello nazionale e in diretta internazionale, con un messaggio di speranza verso il futuro. Saremo prudenti e dovremo far rispettare rigidi protocolli di sicurezza, ma siamo pronti. Eventi sportivi in Arena? Il pertugio che si è aperto in questa occasione spero rimanga tale, e per questo ringrazio NBV Verona e Lega Pallavolo Serie A che ci hanno scelti e dato l’opportunità di creare un precedente. Abbiamo aperto un canale di comunicazione importante con la soprintendenza, questo è certo. L’Arena, lo sappiamo tutti, è unica al mondo. Se ci fossero delle proposte importanti e con un messaggio di valore, potremmo ragionarci ».

Dopo il saluto del Presidente Fipav Veneto Roberto Maso, orgoglioso di aprire la propria regione ad un evento di risonanza mondiale, ha preso la parola Massimo Righi, Presidente di Lega Pallavolo Serie A:

« Ringrazio profondamente il Comune di Verona che ci ospita anche oggi, perché ha accettato con noi una sfida importante, a prescindere dal fatto che, per questioni di sicurezza, non si faccia in Arena.
Ringrazio anche tutte le altre istituzioni venete che hanno contribuito a fare passi avanti sull’apertura dei palazzetti. Oggi avremo un incontro con il Ministro Spadafora e il Presidente Bonaccini con il Comitato 4.0 per chiedere unità di comportamento a livello nazionale. Qui in Veneto c’è unità, in altre regioni purtroppo no, e l’Italia non può permettersi di marciare con due velocità diverse
».
Il Presidente Righi ha poi continuato sul tema dell’apertura delle biglietterie:

« I biglietti saranno disponibili tra stasera e domattina. Sappiamo che i tempi sono stretti, ma lavoriamo in un periodo in cui le ordinanze si rincorrono di giorno in giorno. Sarà un evento di natura planetaria anche per le squadre protagoniste, che sono delle superpotenze nel nostro mondo. Teniamo anche presente che la Supercoppa e la SuperLega devono essere modelli per le serie inferiori, che a cascata seguono il nostro esempio. Siamo portatori di una responsabilità importante. Quello che ci piacerebbe è che fosse una bella e grande festa, arricchita anche di contenuti interessanti, in diretta Rai, su RAI 2, per i telespettatori che non potranno essere presenti. Ringrazio tutti gli sponsor che ci sostengono, Del Monte, Credem Banca, Mikasa e le istituzioni Regione Veneto e Comune di Verona in primis. Per noi è un’occasione di ripartenza, con entusiasmo e tanta voglia di tornare a vivere il nostro sport e i palazzetti. Le partite sono eventi prima di tutto sociali e noi abbiamo bisogno del calore del pubblico, mantenendo sempre presenti i protocolli ».

Per la NBV Verona sedeva il legale rappresentante, nonché Vice Presidente di Lega Pallavolo Serie A, Stefano Fanini.

« Sicuramente da Veronese è grande orgoglio per la città. Ringraziamento a tutti gli organizzatori: Sindaco, Lega Pallavolo, NBV Verona e FIPAV. Abbiamo fatto di tutto per mantenere l’Arena come location, ma, come già detto dagli altri, la priorità è stata non correre rischi per la salute degli atleti. Manteniamo Verona, ma ci spostiamo all’AGSM Forum e siamo felici di aver ottenuto parziali porte aperte per gli appassionati. Invitiamo tutti gli appassionati e sportivi a partecipare, anche se i posti non saranno molti, intorno ai 1.250. Essendo veronese sono certo che l’immagine di Verona in Italia, e nel mondo, ne guadagnerà moltissimo, anche in termini di rilancio dopo la pandemia. Questo evento deve essere l’occasione per compattarci tutti attorno allo sport e ad un evento che resterà comunque nella storia della città. Un ringraziamento speciale ad Arena Verona srl di Gianmarco Mazzi, e alla NBV che altrettanto ha contribuito ad organizzare il tutto ».

Fabio Venturi, Direttore Generale di NBV Verona:

« Mi accodo ai ringraziamenti fatti dagli altri. Ci sono state tante difficoltà, ma lavorando insieme siamo arrivati a risultati importanti. La capienza massima del palazzetto ad oggi è di 1.250 persone essendo evento straordinario. La prevendita dei biglietti sarà disponibile tra stasera e domattina: viene aperta così a ridosso perché ci siamo destreggiato tra normative, protocolli e attrezzature fino a stamattina, al fianco della Lega ».

IL PROGRAMMA DELLA FINALE DI DEL MONTE®SUPERCOPPA-

Venerdì 25 settembre 2020, ore 21.30

Cucine Lube Civitanova – Sir Safety Conad Perugia Diretta RAI 2

Gli Arbitri della Finale di Del Monte® Supercoppa-

Daniele Rapisarda (Udine) Dal 2002 – Internazionale dal 2011

Mauro Carlo Goitre (Torino) Dal 2008

Massimiliano Giardini (Verona) Dal 2014

Tutte le notizie di Coppe volley

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti