Champions League: Trento e Civitanova a caccia delle Semifinali

Domani la squadra di Lorenzetti, forte del 3-1 dell'andata va a Berlino per chiudere i conti. I cucinieri, sconfitti in casa in tre set, dovranno compiere l'impresa vincendo 3-0 o 3-1 sul campo dello Jastrzebski
Champions League: Trento e Civitanova a caccia delle Semifinali
4 min
TagsBerlinTrentino ItasJastrzebski

ROMA- Domani sera, mercoledì 16 marzo, sarà serata da “dentro o fuori” per Trentino Itas e Cucine Lube Civitanova impegnate nei Quarti di Finale di CEV Champions League. L’obiettivo delle due italiane è quello di raggiungere la Sir Sicoma Monini Perugia in Semifinale.

BERLIN RECYCLING VOLLEYS (GER) - TRENTINO ITAS-

Reduce dalla vittoria in cinque set contro Allianz Milano in SuperLega, la Trentino Itas torna a Berlino, dove poco più di un anno fa gettò le basi per il passaggio del turno imponendosi 3-1 nella gara di andata sempre contro il Berlin Recycling Volleys. Domani alle 18.30, Kaziyski e compagni dovranno vincere almeno due set per passare il turno, ed in caso non vi riuscissero, avrebbero ancora la chance di giocarsi le proprie carte al golden set.

LE PAROLE DEL TECNICO ANGELO LORENZETTI-

« Il risultato ottenuto nella gara d’andata è stato sicuramente importante ma, da solo, non ci offre la qualificazione. Siamo quantomeno sicuri di poterci giocare il golden set, ma è chiaro che l’accesso alle semifinali lo dovremo guadagnare prima, disputando una partita accorta e determinata, perché ci troveremo di fronte ad un Berlino ancora più motivato e pronto e spinto dal proprio pubblico, fattore che sicuramente offrirà ai nostri avversari maggior convinzione ».

JASTRZEBSKI WEGIEL (POL) - CUCINE LUBE CIVITANOVA-

Archiviata la vittoria in quattro set di Verona, una missione dall’elevatissimo coefficiente di difficoltà attende la Cucine Lube Civitanova: complice il 3-0 subito all’Eurosuole Forum, i cucinieri dovranno vincere 3-0 o 3-1 contro lo Jastrzebski Wegiel di Andrea Gardini, imbattuto nella competizione e con solo due set concessi, e imporsi nel conseguente golden set. L’anno scorso Gianlorenzo Blengini sfiorò una simile impresa, alla sua prima partita al ritorno sulla panchina della Lube, vincendo 3-0 ma arrendendosi ai vantaggi allo Zaksa Kedzierzyn-Kozle. I polacchi invece, dopo aver “soffiato” il primo posto nel Pool C ai cucinieri, sono già approdati in Semifinale senza scendere in campo (ai danni della Dinamo Mosca) e osserveranno con attenzione la gara in scena a Jastrzebie Zdroj per sapere il nome della prossima avversaria.

LE PAROLE DEL TECNICO GIANLORENZO BLENGINI-

« La sfida di mercoledì sarà decisiva. La grande importanza del match non dipende solo dall’esito dell’andata. Sapevamo già di avere di fronte un team di valore e ben organizzato in campo. Dopo il primo match lo Jastrzebski Wegiel è ovviamente favorito per il passaggio del turno. I nostri rivali a Civitanova hanno giocato di squadra offrendo una prova molto buona, mentre noi non siamo riusciti a esprimere il nostro volley. Dovremo giocare al top in Polonia senza avere in testa il pensiero fisso del passaggio del turno, ma ragionando un pallone alla volta. Ci batteremo contro una squadra solida che si aspetta la nostra reazione. Ci attende una grande lotta! ».

DIRETTA TV SU DISCOVERY + E EUROSPORT 2-

Tutte le gare di CEV Champions League saranno trasmesse in diretta streaming su Discovery+, mentre sul canale Eurosport 2 sarà “staffetta” tra le due gare: al termine di Berlin Recycling Volleys - Trentino Itas partirà il collegamento con Jastrzebski Wegiel - Cucine Lube Civitanova.

CEV CHAMPIONS LEAGUE 2022 QUARTI DI FINALE, GARA DI RITORNO-

Mercoledì 16 marzo 2022, ore 18.30-


Berlin Recycling Volleys (GER) - Trentino Itas Arbitri: Pop, Strandson

Mercoledì 16 marzo 2022, ore 20.30-

Jastrzebski Wegiel (POL) - Cucine Lube Civitanova Arbitri: Kovar, Simonovska


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti