Champions League: Italia a bocca asciutta, ko anche Trento

Dopo Conegliano nel femminile anche la squadra di Lorenzetti cede a Lubjana nella Super Final contro lo Zaksa che si impone 3-0 ( 25-22; 25 20; 32-30) e bissa il successo della scorsa stagione
Champions League: Italia a bocca asciutta, ko anche Trento© Cev
5 min
TagsItasZaksa

LUBJANA (SLOVENIA)- Non riesce, per il secondo anno consecutivo, l'impresa alla Trentino Itas che, come nella Super Final di Verona, si è arresa oggi a Lubjana ai polacchi dello Zaksa i quali hanno battuto in tre set 0-3 (22-25, 20-25, 30-32) la formazione di Lorenzetti confermandosi Campioni d'Europa. Trascinata da un Semeniuk (best scorer e mvp del match grazie a 27 punti personali col 74%) , gli uomini di Cretu hanno domato Michieletto e compagni che hanno lottato, ma i polacchi hanno avuto un migliore approccio alla gara, riuscendo a contenere in seguito anche il ritorno degli avversari, che con le fiammate a rete di Kaziyski (il migliore dei suoi con 16 palloni vincenti e il 57% in attacco) e Michieletto (3 muri e un ace per un totale di 13 punti) hanno spesso provato ad invertire la tendenza senza però riuscirci.  Finale amaro di stagione per il volley italiano che torna dalla Slovenia a bocca asciutta, con Conegliano e Trento sconfitte proprio sul più bello. L'anno prossimo le nostre ci riproveranno.

Semeniuk (best scorer e mvp del match grazie a 27 punti personali col 74%) ha saputo esaltarsi ed esaltare i compagni. I polacchi hanno avuto un migliore approccio alla gara, riuscendo a contenere in seguito anche il ritorno degli avversari, che con le fiammate a rete di Kaziyski (il migliore dei suoi con 16 palloni vincenti e il 57% in attacco) e Michieletto (3 muri e un ace per un totale di 13 punti) hanno spesso provato ad invertire la tendenza senza però riuscirci. 

I PROTAGONISTI-

Matey Kaziyski (Trentino Itas)-« Ci dispiace tantissimo, ma obiettivamente i nostri avversari hanno giocato meglio di noi a partire sin dal primo set, poi siamo stati più vicini a loro ma non è bastato. Abbiamo avuto le nostre chance fra secondo e terzo set, ma non siamo stati abbastanza continui. Speriamo di fare meglio nel corso della prossima stagione, il progetto continua ».

Riccardo Sbertoli (Trentino Itas)- « Kedzierzyn-Kozle ha giocato molto bene, mettendoci grossa pressione. Il rammarico è nel non essere riusciti a sfruttare i buoni momenti che abbiamo messo in mostra nel corso del primo e terzo set. Ora questa sconfitta ci pesa molto, ma non dobbiamo fare l'errore di non tenere conto del percorso che abbiamo fatto per arrivare sino a qui. E' stato bello, impegnativo e soddisfacente ».

Srecko Lisinac (Trentino Itas)-« Iniziare la partita con qualche difficoltà poteva essere anche preventivabile, viste le tante settimane senza partite ufficiali. In seguito la crescita della nostra battuta ci ha tenuto in parte a galla, ma non è bastato perchè i polacchi hanno messo in campo maggiori qualità e hanno meritato la vittoria ».

Kamil Semeniuk (Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle)- « Sono felice di essere parte di questa squadra, non credevamo di poter ripeter il successo dello scorso anno e non potevo immaginare un modo migliore per chiudere questa fase della mia carriera allo Zaksa. Ora è tempo di festeggiare ».

IL TABELLINO-

TRENTINO ITAS – GRUPA AZOTY KEDZIERZYN-KOZLE 0-3 (22-25, 20-25, 30-32)

TRENTINO ITAS: Kaziyski 16, D’Heer 0, Michieletto 13, Sbertoli 1, Pinali 0, Lavia 6, Zenger (L), Podrascanin 5, Lisinac 9. N.E. Cavuto, Albergati, Sperotto, De Angelis. All. Lorenzetti.

GRUPA AZOTY KEDZIERZYN-KOZLE: Kaczmarek 13, Rejno 3, Janusz 0, Kluth 0, Sliwka 7, Semeniuk 27, Smith 10, Shoji (L). N.E. Kosian, Staszewski, Kalembka, Kozlowski, Zalinski, Banach. All. Cretu.

ARBITRI: Collados, Ozbar.

NOTE – durata set: 31′, 26′, 39′; tot: 96′.

L'ALBO D'ORO-

2000/01 Paris Volley (FRA)

2001/02 Lube Banca Marche Macerata (ITA)

2002/03 Lokomotiv Belgorod (RUS)

2003/04 Lokomotiv Belgorod (RUS)

2004/05 Tours VB (FRA)

2005/06 Sisley Treviso (ITA)

2006/07 Vfb Friedrichshafen (GER)

2007/08 Dinamo Kazan (RUS)

2008/09 Trentino Volley (ITA)

2009/10 Trentino BetClic (ITA)

2010/11 Trentino BetClic (ITA)

2011/12 Zenit Kazan (RUS)

2012/13 Lokomotiv Novosibirsk (RUS)

2013/14 Belogorie Belgorod (RUS)

2014/15 Zenit Kazan (RUS)

2015/16 Zenit Kazan (RUS)

2016/17 Zenit Kazan (RUS)

2017/18 Zenit Kazan (RUS)

2018/19 Cucine Lube Civitanova (ITA)

2019/20 non assegnata

2020/21 Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle (POL)

2021/22 Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle (POL)

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti