Champions League: le tre italiane a caccia del miglior piazzamento

Ultimo turno della fase a Pool. Tutte in campo domani le nostre squadre Civitanova alle 20.00 in casa con il Knack Roeselare, alle 20.30 l'Itas sfida  il Grupa Azoty in trasferta, allo stesso orario al Pala Barton Perugia affronta i tedeschi del Dueren
Champions League: le tre italiane a caccia del miglior piazzamento
9 min
TagsSir SafetyCucine LubeItas

ROMA-È in arrivo il sesto e ultimo turno dei Gironi di CEV Champions League 2023. Civitanova, Trento e Perugia, già certe di un passaggio ai Quarti di Finale (previsti per 8 e 15 marzo) senza passare per il turno preliminare (i Play Off tra le seconde e la miglior terza, 8 e 15 febbraio) vanno in cerca di successi comunque determinanti per consolidare o migliorare la propria posizione nel ranking, che stabilirà la griglia del tabellone della fase ad eliminazione diretta.

Gli abbinamenti verranno infatti decisi senza alcun sorteggio: nei Quarti, le tre migliori prime affronteranno una squadra qualificatasi nei Play Off, mentre le due peggiori prime si scontreranno tra loro: è caccia dunque alle prime tre posizioni per affrontare una squadra almeno sulla carta più abbordabile. Ad un match dal termine della fase, Trento è al momento la prima nel ranking (5 successi e 2 solo due set concessi), al pari del Jastrzebski Wegiel (che ha al momento un quoziente punti minore). Seguono Perugia (5 successi, 3 set persi) e Civitanova (5 vittorie, 14 punti rispetto ai 15 delle prime tre). C’è “bagarre” invece in vetta alla Pool B, con Aluron CMC Warta Zawiercie, Berlin Recycling Volleys e soprattutto Halkbank Ankara a puntare alla prima posizione, ma il girone proporrà comunque la “peggior prima”.

QUI SIR SAFETY PERUGIA-

Tutto pronto per la sesta ed ultima giornata della Pool E di Champions League con la Sir Sicoma Monini Perugia che attende domani sera al PalaBarton la compagine tedesca del SWD powervolleys Düren.
Reduci dalla vittoria di domenica a Modena in campionato, i bianconeri svolgeranno oggi pomeriggio la seduta tecnica di rifinitura, domani sera invece alle ore 20:30 fischio d’inizio del match con diretta streaming su Discovery+.
Con 15 punti in 5 partite i Block Devils sono già sicuri del primo posto nel girone e vanno alla ricerca di una vittoria piena e rotonda per scalare posti nel ranking delle prime. Ranking che deciderà la griglia dei playoff. Da questa stagione infatti non ci sarà più sorteggio per la fase ad eliminazione diretta della Champions, ma il tabellone verrà deciso appunto in base al ranking delle varie squadre che verrà stilato al termine dei gironi. Perugia è al momento la terza miglior prima alle spalle della Trentino Itas e dei polacchi dello Jastrzebski Wegiel che, a parità di vittorie e di punti, vantano un set perso in meno perso. Con una giornata ancora da disputare, tantissime ovviamente le combinazioni possibili.

Anastasi, tecnico bianconero, proporrà con ogni probabilità ancora una rotazione di giocatori dando spazio a chi nelle ultime uscite è stato meno impiegato. Plausibile un 6+1 iniziale con Ropret in regia, Herrera in diagonale, Flavio e Mengozzi coppia di centrali, Plotnytskyi e Semeniuk martelli ricevitori e Piccinelli libero.
Di fronte ai Block Devils un Düren ormai fuori dalla lotta per un posto nei playoff, ma con ancora qualche chance di terzo posto nel girone. Coach Marczkiewicz potrebbe iniziare il match con la diagonale Kocian-Gevert, lo svedese Pettersson ed Andrei coppia di centrali, Brand ed Ernastowicz, martelli ricevitori e Batanov libero.

LA PAROLA A ROBERTO RUSSO-

« A Modena domenica siamo partiti con un po’ di difficoltà anche per merito dei nostri avversari che hanno spinto tanto. Poi però la squadra ha risposto ancora una volta presente anche grazie agli ingressi dalla panchina ed abbiamo portato a casa la vittoria, che è quello che più contava. Ora ci prepariamo alla sfida di domani con il Düren. Siamo in Champions League, ogni partita è difficile e va affrontata con il massimo impegno e la massima concentrazione. Dovremo scendere in campo per vincere e dare il massimo, cercando di migliorare il nostro gioco e di sistemare quelle cose che ancora non facciamo nel migliore dei modi ».

QUI TRENTINO ITAS-

Ancora a punteggio pieno e già certa di concludere al primo posto il girone, risultato che ha garantito l’accesso diretto ai quarti di finale, la formazione gialloblù va alla ricerca di un ulteriore risultato positivo per terminare col miglior punteggio possibile la prima fase e quindi poter entrare in una parte del tabellone sulla carta più semplice, visto che la definizione della griglia dei Playoffs viene fatta tenendo conto del ranking di tutte le qualificate.

Il tecnico della Trentino Itas dovrà fare a meno di Oreste Cavuto e Srecko Lisinac, rimasti a Trento per sostenere un programma differenziato in vista dei prossimi importanti impegni. Il centrale serbo era uscito nel corso del terzo set della partita di sabato sera a Civitanova per un risentimento alla zona lombare, situazione che ha consigliato lo staff medico di risparmiargli la lunga trasferta continentale, che vedrà la Trentino Itas rientrare solo giovedì sera. In rampa di lancio c’è quindi di nuovo il centrale belga D’Heer, che ha giocato da titolare gli ultimi due set del match con la Cucine Lube e l’intera precedente partita di Champions League a Menen.

LE PAROLE DI ANGELO LORENZETTI-

« Nonostante la certezza del primo posto finale della Pool D affrontiamo questa partita con il massimo della concentrazione ed attenzione perché vogliamo migliorare il nostro punteggio in vista del tabellone finale. Non sarà facile ottenere un risultato positivo sul campo dei Campioni d’Europa in carica, che nel frattempo si sono rinforzati con l’arrivo di Bednorz, ma vogliamo provarci anche per proseguire col piede giusto il nostro percorso europeo e guadagnare ulteriori convinzioni, mentali e tecniche ».

QUI CUCINE LUBE CIVITANOVA-

L’atmosfera della CEV Champions League si appresta a rivitalizzare l’Eurosuole Forum. Domani, mercoledì 25 gennaio (ore 20 con diretta Eurosport 2, Discovery+ e Radio Arancia) la Cucine Lube Civitanova chiuderà la sua avventura nella Pool C ospitando il sestetto belga dello Knack Roeselare nel 3° turno di ritorno. Ai giocatori biancorossi serve un prestazione senza sbavature per centrare il primo successo casalingo del 2023, fare il pieno di autostima dopo tre giri a vuoto in SuperLega Credem Banca e garantirsi l’en plein di successi nel raggruppamento di coppa.

Il ranking definitivo della Lube determinerà l’abbinamento nella doppia sfida dei Quarti. La squadra marchigiana al momento è la quarta prima classificata nel ranking e negli scontri diretti troverebbe la quinta prima classificata, ovvero i turchi dell’Halkbank Ankara, finendo nella parte bassa del tabellone, la stessa di Trento. I risultati dell’ultimo turno potrebbe stravolgere le carte in tavola.

In CEV Champions League i biancorossi si sono aggiudicati le cinque gare fin qui disputate vincendo la Pool C con un turno di anticipo e, di conseguenza, qualificandosi per i Quarti di Finale da leader del girone. I primi due successi sono arrivati con altrettante rimonte, in casa da 0-2 a 3-2 con il Benfica e in Francia rimontando un parziale di svantaggio fino a imporsi in quattro set proprio contro i padroni di casa del Tours. Diverso l’andamento del blitz in Belgio e, soprattutto, delle successive vittorie lampo in casa con il Tours e a Lisbona con il Benfica.

LE PAROLE DI MARLON YANT-

« In SuperLega non stiamo attraversando il nostro miglior periodo, mentre in Champions League finora abbiamo sempre vinto e vogliamo continuare con questo trend. Abbiamo già acquisito il primato matematico della Pool C, ma la volontà è di interpretare al meglio la sfida con il Roeselare per migliorare il ranking in cerca di un abbinamento soft nei Quarti. Un successo servirebbe anche ad alzare il morale in vista del campionato ».

CEV CHAMPIONS LEAGUE 2023 – POOL PHASE, LEG 6-

Pool C

Mercoledì 25 gennaio 2023, ore 20.00

Cucine Lube Civitanova – Knack Roeselare (BEL) Arbitri: Jan Krticka, Konstantin Yovchev

Pool D

Mercoledì 25 gennaio 2023, ore 20.30

Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle (POL) – Trentino Itas Arbitri: Juraj, Bruno

Pool E-

Mercoledì 25 gennaio 2023, ore 20.30

Sir Sicoma Monini Perugia – SWD Powervolleys Dueren (GER) Arbitri: Jankovic, Laszlo


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti