Champions League: Conegliano non si ferma, battuta Stoccarda

Nella 1a di ritorno della Pool D la formazione di Santarelli conquista il quarto successo di fila. Contro le tedesche le pantere si impongono 3-0 (25-19,25-15,25-23)
Champions League: Conegliano non si ferma, battuta Stoccarda© Prosecco Doc
6 min

VILLORBA (TREVISO)- Inizia al Palaverde il girone di Champions delle Pantere, che hanno incrociato stasera i ferri con l’Allianz Stoccarda, in una sfida tra le campionesse d’Italia e quelle di Germania che all’andata vide prevalere l’A.Carraro Imoco Volley per 3-1. Stasera il divario è ancora più marcato, con l’A.Carraro Imoco capace di condurre dall’inizio alla fine ottenendo così i punti che mettono già con un piede e mezzo Conegliano ai quarti di finale in attesa dei prossimi due turno del girone a gennaio.

Sestetto di partenza gialloblù con coach Santarelli ancora alle prese con qualche infortunio e la necessità di preservare le energie, visto che solo 48 ore fa c’è stata la dura battaglia di campionato a Novara: le “starters” sono capitan Wolosz in regia con Isabelle Haak opposto, al centro De Kruijf e Squarcini, schiacciatrici Robinson Cook e Lanier, libero De Gennaro. Coach Bitter invece presenta Bongaerts-Rivers, Haneline-Strubbe, Hart-Segura, libero Koskelo.

Inizia forte Stoccarda con un mini parziale di 1 a 3 per le ragazze di coach Bitter, l’Antonio Carraro risponde subito presente, due ace di Lanier (dopo i cinque di Novara!) costringono la formazione tedesca al primo timeout sul risultato di 6 a 3. È Isabelle Haak show in questo set (7 punti, 62% in attacco), la formazione di casa si porta sul 11 a 5 e l’attacco di una brillante Robin De Kruijf obbliga la formazione ospite al secondo timeout. Prende il largo la formazione di coach Santarelli, dopo i punti di Strubbe, ancora Khalia Lanier (5 punti nel set) risponde per il 18 a 10. Rivers e Hart mettono a segno un mini parziale che le porta a -3, ma il break viene prontamente fermato da coach Santarelli con un timeout. Si rientra e la battuta fa ancora la differenza, ace di Squarcini, ace di Haak e primo set per l’Antonio Carraro (25-19).

L’A.Carraro Imoco inizia a spron battuto anche il secondo set, capitan Wolosz con un ace inaugura subito un parziale di 3 a 0, Stoccarda si fa sotto con Segura ficcante in battuta, ma non basta a impensierire le Pantere che con i colpi di Isabelle Haak (ottimo anche il secondo parziale della svedese con 7 punti e 71% in attacco!) e Robinson Cook piazzano il break per l’Antonio Carraro Imoco costringendo coach Bitter sull’ 8-3 a fermare il match. Haneline piazza un ace, ma oggi De Gennaro e compagne non fanno sconti. Sui +7 altro time out per Stoccarda (14-7). L’ace di Wolosz (secondo nel set) e l’attacco vincente di Bella Haak fissano il tabellone sul 18 -10, Conegliano si lancia in fuga. L’asse Wolosz – De Kruijf questa sera offre spettacolo e una serie di colpi vincenti al centro dell’olandese tengono avanti Conegliano. Wolosz, e anche Bugg quando entra nel doppio cambio con Piani, insistono molto sui centrali, anche Squarcini si iscrive alla festa e l’A.Carraro Imoco vola verso la conqquista del secondo parziale. L’attacco vincente di Rivers accorcia le distanze (22-13), ma ormai è troppo tardi . L’ace di Robinson Cook regala il secondo set all’Antonio Carraro Imoco per 25-15.

L’Allianz però non si perde d’animo e combatte nel seconod set, con coach Bitter che prova a cambiare qualcosa inserendo Vanjak e la giovane serba Milosavljevic. Dopo l’inizio buono dell’A.Carraro Imoco, 4 -1 con il terzo ace di personale di Asia Wolosz. La centrale USA Haneline continua però a fare male in battuta, ma l’Allianz non è continua e due errori di Stoccarda (più un attacco vincente di Haak) costringono il coach tedesco al timeout sul punteggio di 7 a 3. Bongaerts esce agguerrita dal timeout con un ace, poi due attacchi vincenti delle sue compagne riportano il punteggio in parità.

Botta e risposta da ambo le parti, De Kruijf (MVP con 9 punti, 2 muri, 56% in attacco) va a segno, poi all’attacco vincente di Krystal Rivers (finirà unica delle ospiti in doppia cifra con 10 punti) rispondono subito Fede Squarcini e Khalia Lanier (15-12). Anche Madison Bugg appena entrata piazza un ace e c’è l’ultimo time out Stoccarda. Non è finita, le tedesche con grinta si fanno sotto fino alla fine. Time out di coach Santarelli sul +2 (22-20). Il manipolo di tifosi tedeschi si fa sentire al Palaverde. Riversa fa e disfa, nello sprint finale Isabelle Haak (18 punti, top scorer con il 60% in attacco) è più fredda mette giù il punto finale che chiude il match (25-23) e regala la vittoria (15° stagionale di fila) all’Antonio Carraro Imoco, ancora imbattuta da inizio stagione.

Dopo la quarta vittoria in Champions che fa fare un deciso passo avanti verso la qualificazione ai quarti di finale dell’ A.Cararro Imoco Volley.

I PROTAGONISTI-

Daniele Santarelli (Allenatore A.Carraro Imoco Conegliano)- « Non era facile dopo due giorni e dopo una trasferta dopo quella di Novara che ci ha costretto a tornare tardi mentre loro non hanno giocato in campionato. Abbiamo affrontato la partita con condizioni mentali molto molto buone anche se avevamo qualche problema fisico e un po' di stanchezza. Sono contento del 3-0, ci avrei messo la firma se me lo avessero detto prima. Non è stata la miglior Imoco ma abbiamo fatto vedere delle buone cose nonostante le difficoltà ».

IL TABELLINO-

A.CARRARO IMOCO CONEGLIANO-ALLIANZ STOCCARDA 3-0 (25-19,25-15,25-23)

A.CARRARO IMOCO: Wolosz 3, Haak 18, De Gennaro, Robinson Cook 7, Plummer ne, Gennari, Squarcini 7, Fahr ne, Bardaro, Lubian ne, Lanier 8, De Kruijf 8, Piani, Bugg 1. All.Santarelli

ALLIANZ STOCCARDA: Segura 6, Koskelo, Rivers 10, Vanjak 1,  Bongaerts 2, Schwerdtner ne, Glaab ne, Mulder ne, Strubbe 2, Timmerman 4, Knollema ne, Mirosavlievic 2, Hart 5, Haneline 5. All.Bitter

ARBITRI: Koutsoulas (Gre) e Simonovic (Svi)

Durata set: 25′,23’,25′ Tot: 73’

MVP: Robin De Kruijf (A.Carraro Imoco Conegliano)

Spettatori: 2.730


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti