Corriere dello Sport

Volley

Vedi Tutte
Volley

Volley: Europei Under 19, L'Italia travolge la Danimarca

© Fipav

I ragazzi di Mencarelli si impongo 3-0 (25-8, 25-13, 26-24). Nel match odierno Galassi e compagni hanno offerto un’ottima prova, senza concedere ai danesi alcuna possibilità di entrare in partita soprattutto nel primo e secondo parziale.

 

lunedì 6 aprile 2015 15:51

KOACELI (TURCHIA)- L’Italia batte senza problemi la Danimarca 3-0 (25-8, 25-13, 26-24) e centra così il secondo successo consecutivo al Campionato Europeo Under 19 maschile, portandosi a quota 6 punti in classifica. Nel match odierno Galassi e compagni hanno offerto un’ottima prova, senza concedere ai danesi alcuna possibilità di entrare in partita soprattutto nel primo e secondo parziale. Più combattuto il terzo set, ma gli azzurrini sono sempre stati davanti e in un finale punto a punto si sono dimostrati più freddi, trovando lo spunto decisivo

Grazie al successo i ragazzi di Mario Barbiero si presentano al giorno di sosta essendo ancora in corsa per tutti gli obiettivi: le prime due del girone accedono alle finali 1-2 posto, mentre le terze e quarte a quelle 5-8 posto. Decisive le ultime due sfide del raggruppamento contro Russia e Francia in programma mercoledì e giovedì. 

L’Italia si è schierata oggi in campo con Zoppellari in palleggio, Maiocchi opposto, schiacciatori Zonca e Cominetti, centrali Galassi e Di Martino, libero Piccinelli.

Primo set senza storia con gli italiani che partono addirittura 8-0, mentre i danesi non riescono a trovare nessuna contromisura. La continuazione del set è un lungo monologo azzurro che termina con il punteggio di 25-8.

Identico il copione del secondo parziale che vede Galassi e compagni allungare fin dalle prime azioni. I ragazzi di Barbiero non abbassano il ritmo e così i danesi sono costretti ad arrendersi 25-13.

Più combattuta la terza frazione con gli azzurrini sempre davanti, ma la Danimarca brava a non mollare. Dopo un lungo botta e risposta l’Italia si guadagna due set point ma non riesce a chiudere, e deve così attendere il terzo tentativo per fare propria la gara.

L’Italia batte senza problemi la Danimarca 3-0 (25-8, 25-13, 26-24) e centra così il secondo successo consecutivo nel Campionato Europeo Under 19 maschile, portandosi a quota 6 punti in classifica. Nel match odierno Galassi e compagni hanno offerto un’ottima prova, senza concedere ai danesi alcuna possibilità di entrare in partita nel primo e secondo parziale. Più combattuto il terzo set, ma gli azzurrini sono sempre stati sempre davanti e in un finale punto a punto hanno trovato lo spunto decisivo.

Grazie al successo i ragazzi di Mario Barbiero si presentano al giorno di sosta essendo ancora in corsa per tutti gli obiettivi nella rassegna continentale: le prima e la seconda del girone accedono alle finali 1-2 posto, mentre le terza e la quarta a quelle 5-8 posto.

Miglior marcatore della gara odierna è stato Paolo Zonca autore di 16 punti (5 muri), seguito da Gianluca Galassi (12 p). Molto buona anche la prestazione del libero Alessandro Piccinelli.

L’Italia si è schierata in campo con Zoppellari in palleggio, Maiocchi opposto, schiacciatori Zonca e Cominetti, centrali Galassi e Di Martino, libero Piccinelli.

Primo set senza storia con l’under 19 azzurra che parte addirittura 8-0, mentre i danesi non riescono a trovare nessuna contromisura. La continuazione del set è un lungo monologo dell’Italia che si impone con il punteggio di 25-8.

Identico il copione del secondo parziale che vede Galassi e compagni allungare fin dalle prime azioni. I ragazzi di Barbiero non abbassano il ritmo e così i danesi sono costretti ad arrendersi 25-13.

Più combattuta la terza frazione con gli azzurrini sempre davanti, ma la Danimarca determinata a non mollare. Dopo un lungo botta e risposta l’Italia si guadagna due set point ma non riesce a chiudere e deve attendere così il terzo tentativo per fare propria la gara (26-24).

I PROTAGONISTI-

Alessandro Piccinelli: « È una vittoria che ci voleva proprio, perché così arriviamo alle ultime due sfide con ancora buone possibilità di puntare alle semifinali per le medaglie. Nel primo e secondo set oggi abbiamo giocato molto bene, mentre nel terzo c’è stato da soffrire un po’ di più, ma siamo stati comunque bravi a chiudere la gara. Domani dovremo recuperare al meglio per affrontare nelle migliori condizioni sia la Russia che la Francia » .

Matteo Maiocchi: « Il successo e i tre punti erano fondamentali per rimanere in corsa e, anche se nel terzo set abbiamo faticato un po’ troppo, l’obiettivo è stato raggiunto. Anche nelle prossime due partite bisognerà entrare in campo come abbiamo fatto oggi, ovvero aggredendo l’avversario sin dall’inizio. Russia e Francia sono due squadre molto forti, ma secondo me noi abbiamo le possibilità di batterle » .

IL TABELLINO-

ITALIA-DANIMARCA 3-0 (25-8, 25-13, 26-24)

ITALIA: Cominetti 6, Galassi 12, Maiocchi 10, Zonca 16, Di Martino 6, Zoppellari. Libero: Piccinelli. Margutti 1, Caneschi 2, Tofoli, Cester 1, N.e: Fantini. All. Barbiero.

DANIMARCA: Jensen, Hjorth 4, Mikelsons 8, Petersen 5, Mollgaard 13, Andersen 5. Libero: Kjaer. Jorgensen, Als 1, Petersen, Olesen. N.e: Dahl. All. Bertelsen

Spettatori: 300. Arbitri: Hajiyev (Aze) e Deneri (Tur)

Durata: 19’, 21’, 27’

Italia: 4 bs, 3 a, 7 m, 9 et.

Danimarca: 7 bs, 2 a, 10 m, 22 et.

 

 

Per Approfondire