Volley: Volleyball Nations League, Zaytsev carica gli azzurri
© ANSA
Nazionali volley
0

Volley: Volleyball Nations League, Zaytsev carica gli azzurri

« Noi siamo tutti molto motivati, vedo un bel gruppo che ha tanta voglia di fare e di non risparmiarsi mai in ogni momento degli allenamenti ». Ha detto lo Zar alla vigilia della partita di domani con la Germania

KRALJEVO (SERBIA)- Mancano meno di ventiquattro ore all’esordio dell’Italia nella Volleyball Nations League. I ragazzi di Blengini nel primo match della nuova manifestazione voluta dalla FIVB affronteranno la Germania di Andrea Giani che lo scorso anno nei Campionati Europei giocò un brutto scherzo alla formazione tricolore. Oggi la Nazionale Italiana è stata impegnata in una doppia seduta di allenamento intervallata dalla consueta conferenza stampa di presentazione della tappa alla quale hanno partecipato Gianlorenzo Blengini e Ivan Zaytsev

Proprio il martello azzurro a margine dell’incontro con i media ha dichiarato:

« Mi sento carico, pronto. Noi tutti veniamo da un anno impegnativo con i nostri club, la stagione è finita appena una decina di giorni fa con la Final Four di Champions League; è ovvio quindi che non c’è stato molto tempo per rifiatare un po’, ma ora è già arrivato il momento di scendere in campo. In questa prima fase sarà importante non soffermarsi su questi aspetti per non sprecare energie nervose preziose ma sarà necessario convogliarle subito nella giusta direzione stando ben concentrati per cercare di ottenere la giusta partenza remando tutti nella stessa direzione ».

Zaytsev poi prosegue:

« Credo che a fare la differenza in questa prima fase sarà soprattutto la capacità di affrontare nel migliore dei modi i momenti di difficoltà cercando di rimanere lucidi e concentrati. Noi siamo tutti molto motivati, vedo un bel gruppo che ha tanta voglia di fare e di non risparmiarsi mai in ogni momento degli allenamenti. Ho notato che c’è tanta voglia di stare assieme e soprattutto di giocare, la maglia azzurra ti dà sempre quella carica che difficilmente si può spiegare; spetta a noi trovare nel più breve tempo possibile l’amalgama giusta che ci può permettere di arrivare il più lontano possibile. A nessuno piace perdere quindi è ovvio che scenderemo in campo sempre per vincere e affrontare da subito tre squadre di questo livello in questo senso può aiutarci. Alla Germania manca qualche elemento come Grozer ma c’è voglia di vendicare la gara degli Europei; nel secondo match affronteremo il Brasile e non credo ci sia molto da aggiungere a riguardo; chiuderemo poi con la Serbia e con loro sono sempre state grandi battaglie…che dire di più ». 

Le ultime riflessioni dello schiacciatore spoletino sono sul Mondiale:

« Il clima è quello giusto per iniziare alla grande una stagione che ci porterà all’evento più importante. Giocare la rassegna iridata in casa sarà una responsabilità e un privilegio. Questa VNL sarà propedeutica per quello che rappresenta il nostro sogno; avremo questo nuovo torneo per lavorare e trovare l’alchimia necessaria. Lo zoccolo duro della squadra c’è, al momento manca qualcuno che sta riposando un po’ ma in queste cinque settimane tutti avranno la possibilità di giocare così come tirare un po’ il fiato; sono previste rotazioni e questo sarà importante nella programmazione di una stagione che noi tutti speriamo possa essere memorabile per noi stessi, per chi ci segue, per la pallavolo in generale, ma anche per l’Italia sportiva stessa. Sarà bello viverlo tutti insieme, uniti ». 

POOL 4 KRALJEVO, SERBIA-

Italia, Serbia, Brasile, Germania

25/05 Germania – Italia (17:00); Serbia – Brasile (20:00)

26/05 Italia – Brasile (16:00); Germania – Serbia (19:00)

27/05 Brasile – Germania (16:00); Italia – Serbia (19:00)

Vedi tutte le news di Nazionali volley

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti