L'Italia cede al Brasile e chiude la VNL all'ottavo posto
© Fivb
Nazionali volley
0

L'Italia cede al Brasile e chiude la VNL all'ottavo posto

Nell'ultima partita della fase a Pool gli azzurri lottano contro i fortissimi carioca, vincono il primo set per poi cedere 3-1 (26-28, 25-22, 25-18, 25-18). La nazionale di Blengini fuori dalla Final Six ma con la consapevolezza di aver fatto crescere una nuova generazione di talenti

BRASILIA (BRASILE)- Nel match che chiude il calendario del quinto e ultimo round della Volleyball Nations League la grinta degli azzurri non basta per superare i padroni di casa: l’Italia cede al Brasile 3-1 (26-28, 25-22, 25-18, 25-18) e chiude con 8 vittorie e 25 punti, che valgono l’ottava posizione in classifica, l’edizione 2019 della VNL.

LA CRONACA DEL MATCH-

Gli azzurri non si lasciano intimorire dalla bolgia degli oltre 9mila tifosi verdeoro presenti al Nilson Nelson Gymnasium di Brasilia e mettono subito sotto pressione i padroni di casa portandosi in vantaggio (4-7). I brasiliani non lasciano gli avversari allontanarsi e pareggiano i conti (9-9). Il muro azzurro contribuisce alla ripartenza dei ragazzi di coach Blengini che allungano nuovamente (10-13) e mantengono il vantaggio fino al secondo time out tecnico (13-16). I padroni di casa rimettono la partita in parità (17-17) e si procede punto a punto (22-22). Il finale di set diventa incandescente e sono gli azzurri a spuntarla ai vantaggi con determinazione e grinta (26-28).

In avvio di seconda frazione è il Brasile a provare a mettere sotto pressione gli azzurri (5-3). Fuori Mauricio Sousa (al suo posto Isac) per infortunio. Gli azzurri non lasciano spazio alla manovra avversaria e con un ace di Mazzone pareggiano i conti (6-6), restano a contatto e allungano (10-12). Fuori Bruno e dentro Fernando tra le fila verdeoro, ma è sempre l’Italia a condurre il gioco (15-16). I padroni di casa ristabiliscono la parità (15-15) e nuovamente si procede in equilibrio fino al nuovo allungo della Nazionale tricolore (18-20). Un ace fortuito in casa verdeoro ristabilisce la parità (21-21) e permette ai brasiliani di ripartire e pareggiare il conto set (25-22). 

La quarta frazione di gioco si apre con un break brasiliano che spinge i padroni di casa sul +3 (4-1). I verdeoro mantengono gli azzurri a distanza (8-4) e allungano il passo fino al secondo time out tecnico (16-9). Fuori Sbertoli e Pinali, dentro Spirito e Argenta. L’efficacia della manovra azzurra non è sufficiente per ricucire lo strappo (19-14). Sul 22-14 nuovo cambio tra le fila italiane: rientrano Sbertoli e Pinali per Spirito e Argenta. Nel finale con un ace Lucarelli conquista il set point per i brasiliani, Raffaelli annulla il primo ma sono i padroni di casa a chiudere (25-18).

Si procede punto a punto per la prima parte del quarto set (7-7). Sono i brasiliani a trovare il primo allungo (11-8). Gli azzurri ricominciano a macinare gioco e punti e riducono lo svantaggio (13-12) sono però i verdeoro a ripartire, ad allungare nuovamente (18-14) e a chiudere set e partita (25-18). 

I PROTAGONISTI-

Oreste Cavuto (Ilalia).- « Abbiamo giocato contro una grande squadra: i brasiliani sono campioni olimpici e hanno sempre fatto la storia di questo sport. E’ stato bellissimo giocare davanti a 9mila 500 persone questa sera. Questa sera ce l’abbiamo messa tutta e non abbiamo mai mollato fino alla fine. Credo che il percorso di questa VNL sia stato molto formativo per noi e credo anche che abbiamo fatto un bel percorso. Certo c’è qualche rimorso, ma tutti i giocatori che sono scesi in campo hanno fatto del loro meglio. Da questa manifestazione mi porto a casa tanta esperienza di campo, che un po’ mi era mancata, e mi porto a casa un bel gruppo che ha lottat o insieme per raggiungere un obiettivo che è sfumato per poco ».

Daniele Lavia (Italia)- « Abbiamo giocato contro una squadra fortissima, una delle più forti al mondo. Siamo stati bravi a giocare i primi due set, soprattutto il primo, poi il terzo e il quarto li abbiamo persi in modo più netto. Questa Volleyball Nations League è stata un’esperienza spettacolare e meravigliosa. Mi porto a casa tante amicizie, un gruppo bellissimo e tate emozioni ed esperienze ».

IL TABELLINO-

BRASILE-ITALIA 3-1 (26-28, 25-22, 25-18, 25-18)

BRASILE: Lucarelli 20, Mauricio 3, Bruno 2, Leal 2, Flavio 11, Alan 17; Thales (L), Isac 3, Fernando 1, Douglas 12, Borges, Maique (L), Araujo. Ne: Lucas. All. Dal Zotto.

ITALIA: Cavuto 18, Mazzone 2, Pinali 15, Lavia 10, Ricci 5, Sbertoli 4; Balaso (L), Spirito 1, Raffaelli 1, Polo 1, Argenta 1. Ne: Russo, Antonov, Pesaresi (L). All. Blengini.

ARBITRI: Denny Francisco Cespedes Lassi (DOM) e Hernan Gonzalo Casamiquela (ARG)

SPETTATORI: 9446

DURATA SET: 39’, 31’, 29’

BRASILE: 3 a, 16 bs, 11 mv, 28 et.

ITALIA: 2 a, 14 bs, 7 mv, 30 et.

LA CLASSIFICA GENERALE- 

1.Brasile 14 V 39 Pt, 2. Iran 12 V 36 Pt, 3. Russia 12 V 34 Pt, 4. Francia 11 V 34 Pt, 5. Polonia 11 V 30 Pt, 6. Usa 9 V 28 Pt, 7. Argentina 8 V 26 Pt, 8. ITALIA 8 V 25 Pt,9. Canada 8 V 23 Pt, 10. Giappone 7 V 19 Pt, 11. Serbia 6 V 17 Pt, 12. Bulgaria 5 V 13 Pt, 13. Australia 3 V 13 Pt, 14. Germania 3 V 12, 15. Portogallo 2 V 7 Pt, 16. Cina 1 V 4 Pt.

I RISULTATI DEL QUINTO ROUND DELLA VOLLEYBALL NATIONS LEAGUE (28-30 GIUGNO)-

Pool 17 - Brisbane, Australia   

28/6: Cina-Argentina 1-3 (17-25, 25-20, 21-25, 19-25); Australia-Russia 0-3 (20-25, 15-25, 18-25)

29/6: Argentina-Russia 2-3 (19-25, 25-22, 18-25, 25-21, 11-15); Australia-Cina 3-1 (24-26, 25-15, 25-22, 25-18)

30/6: Cina-Russia 0-3 (23-25, 23-25, 26-28); Australia-Argentina 0-3 (23-25, 18-25, 24-26)

Pool 18 - Brasilia, Brasile 

28/6: Italia-Canada 1-3 (25-15, 20-25, 22-25, 18-25); Brasile-Francia 3-1 (23-25, 25-18, 25-23, 25-23)

29/6: Francia-Italia 3-1 (27-25, 25-19, 21-25, 25-20); Brasile-Canada 3-0 (25-20, 25-19, 25-19)

30/6: Francia-Canada 0-3 (22-25, 26-28, 23-25), Brasile-Italia 3-1 (26-28, 25-22, 25-18, 25-18)

Pool 19 - Plovdiv, Bulgaria     

28/6: Iran-Serbia 3-1 (25-23, 26-28, 25-22, 25-19); Bulgaria-Usa 3-1 (21-25, 25-19, 25-23, 25-23)

29/6: USA-Serbia 3-1 (14-25, 25-20, 29-27, 26-24); Bulgaria-Iran 0-3 (23-25, 23-25, 21-25)

30/6: Iran-Usa 0-3 (25-27, 21-25, 20-25); Serbia-Bulgaria 3-0 (25-23, 25-12, 25-18)

Pool 20 - Leipzig, Germania   

28/6: Polonia-Giappone 3-1 (22-25, 25-19, 27-25, 25-20); Germania-Portogallo 3-1 (28-26, 20-25, 25-10, 25-23)

29/6: Germania-Polonia 1-3 (19-25, 25-21, 14-25, 23-25); Portogallo-Giappone 1-3 (20-25, 22-25, 25-22, 20-25)

30/6: Germania-Giappone 2-3 (17-25, 25-23, 25-21, 18-25, 9-15); Polonia-Portogallo 3-0 (25-18, 25-21, 25-20)

 

Tutte le notizie di Nazionali volley

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...