Mazzanti: « il nostro obiettivo: dare il massimo »
© Fivb
Nazionali volley
0

Mazzanti: « il nostro obiettivo: dare il massimo »

Si avvicina l'esordio della nazionale femminile alle finali di Nanchino dove in palio c'è l'edizione 2019 della VNL. Il tecnico azzurro esprime fiducia sulla condizione delle nostre ragazze

NANCHINO (CINA)- Mancano solo due giorni all'inizio della Final Six della Volleyball Nations League 2019 che si svolgerà a Nanchino dal 3 al 7 luglio e vedrà protagonista la nostra nazionale femminile.
Egonu e socie, dopo l’allenamento mattutino, in serata hanno testato l’impianto di gioco: il Nanjing Olympic Sports Centre, palazzetto che può ospitare sino a 13000 spettatori.        
Nello stesso palazzatto, due anni fa, Davide Mazzanti ottenne il suo primo risultato importante sulla panchina italiana: il secondo posto al World Grand Prix 2017, dietro al Brasile di Zè Roberto.         
I due tecnici sono stati protagonisti della tradizionale conferenza stampa, caratterizzata da un’assenza inaspettata, quella del ct cinese Jenny Lang Ping.   
La notizia del giorno, infatti, è che le padrone di casa non si presenteranno alla Final Six con la squadra titolare, bensì con il gruppo under 23 che disputato il torneo di Montreux. A guidare le campionesse olimpiche sarà in panchina il terzo allenatore An Jiajie che in conferenza ha spiegato come la scelta sia dovuta ai diversi infortuni, occorsi alle sue giocatrici nelle tappe precedenti. Una motivazione che non ha convinto i presenti, primo fra tutti il ct americano Karch Kiraly, ironico nel corso dell’incontro stampa sull’assenza di Lang Ping.    
Messo da parte il discorso Cina, l’Italia resta comunque concentrata sul primo impegno di questa Final Six: la gara contro la Turchia, in programma giovedì 4 luglio alle ore 13.30 con diretta su Eurosport 2. 
A meno  di tre giorni dall’importante sfida, queste le parole del commissario tecnico azzurro Davide Mazzanti:

« Dopo qualche giorno di riposo programmato, considerate le fatiche delle tappe precedenti, la squadra sta rispondendo bene qui a Nanchino. Devo dire che, nonostante la sosta, le ragazze stanno tornando al lavoro nel migliore dei modi.Oggi abbiamo appreso la notizia che la Cina si presenterà con una formazione diversa da quella che ci aspettavamo, probabilmente per il passaggio alle semifinali è un vantaggio, ma noi non dobbiamo dimenticare che siamo alle Finali, soprattutto per crescere e migliorare. Poter affrontare le campionesse olimpiche al completo avrebbe rappresentato un’ulteriore occasione di crescita. Detto questo, il nostro obiettivo non cambia: vogliamo dare il massimo ed esprimere la miglior pallavolo possibile. Queste partite saranno determinanti per preparare al meglio tutta la stagione e in particolare la qualificazione olimpica di Catania ».          
« Nel corso della Volleyball Nations League ho cambiato tantissimo - 
prosegue Mazzanti - D’ora in avanti darò un po’ più di stabilità al sestetto e questo mi servirà per acquisire importanti informazioni sulla programmazione delle prossime settimane. Sarò un po’ osservatore su quello che facciamo in campo e voglio vedere le cose che ci riescono meglio e quelle sulle quali dobbiamo lavorare di più quest’estate. La Final Six sarà fondamentale per capire a che punto siamo del nostro percorso ».
« Tornare qui a Nanchino è molto bello 
- conclude il ct tricolore - Nel 2017 arrivò un risultato importante (l’argento nel World Grand Prix 2017 n.d.r.), il primo passo di un cammino di crescita del gruppo, che il secondo posto al Mondiale 2018 ha confermato. Vogliamo affrontare questa nuova Final Six con l’idea di migliorarci e per raggiungere il traguardo è necessario compiere un altro step ».  
Le finali prenderanno il via mercoledì 3 luglio con le sfide tra Stati Uniti-Polonia (ore 9), Cina-Turchia (ore 13.30).

LE 14 AZZURRE-

(Alzatrici) Alessia Orro e Ofelia Malinov; (Centrali) Cristina Chirichella, Anna Danesi, Sarah Fahr e Raphaela Folie; (Libero) Monica De Gennaro e Beatrice Parrocchiale; (Schiacciatrici) Lucia Bosetti, Elena Pietrini, Indre Sorokaite, Miriam Sylla e Caterina Bosetti; (Opposto) Paola Egonu.           

I GIRONI DELLA FINAL SIX DI NANCHINO-

Pool A: Cina, Italia, Turchia.  
Pool B: Stati Uniti, Brasile, Polonia.

IL CALENDARIO (ORARI DI GIOCO ITALIANI)-

3 luglio: (ore 9) Stati Uniti-Polonia, (ore 13.30) Cina-Turchia.         
4 luglio: (ore 9) Brasile-Polonia, (ore 13.30) Italia-Turchia.  
5 luglio: (ore 9) Stati Uniti-Brasile, (ore 13.30) Cina-Italia.   
6 luglio: (ore 9) Semifinale 1A-2B, (ore 13.30) Semifinale 1B-2A.  
7 luglio: (ore 9) Finale 3°-4° posto, (ore 13.30) Finale 1°-2° posto.

 

Tutte le notizie di Nazionali volley

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...