Corriere dello Sport

Europei Femminili: Mazzanti e Chirichella presentano Italia-Slovacchia
© Federvolley
Nazionali volley
0

Europei Femminili: Mazzanti e Chirichella presentano Italia-Slovacchia

Alla vigilia dell'ottavo di finale, che opporrà la nostra nazionale alla formazione guidata da Fenoglio, parlano il tecnico e la capitana delle azzurre

BRATISLAVA (SLOVACCHIA)- Inizia domani la seconda fase del Campionato Europeo 2019 per la nazionale italiana femminile. Le ragazze di Mazzanti alle ore 18 affronteranno a Bratislava le padrone di casa della Slovacchia: diretta tv su RaiSport+HD e web su DAZN.       
Come contro la Polonia le vice campionesse mondiali si troveranno di fronte, non solo la squadra guidata da Marco Fenoglio, ma un intero palazzetto: l’Ondrej Nepela Arena, impianto capace di ospitare sino a 10.000 spettatori.       
Le azzurre hanno tutte le carte in regola per proseguire la loro avventura continentale, come dimostrato nella fase a gironi, dove sono arrivate quattro convincenti vittorie e una sola sconfitta con la Polonia. Match nel quale, comunque, Egonu e compagne hanno disputato due ottimi set.
In vista dell’ottavo fi finale le azzurre questa sera si alleneranno dalle 19 alle 20.30 nell’impianto di gioco.
Domani ad aprire le gare di Bratislava sarà il match tra Russia e Belgio (ore 15.30), la vincente accederà ai quarti di finale di Lodz (4 settembre), dove incontrerà Italia o Slovacchia. Alla vigilia degli ottavi di finale queste le parole del Ct Davide Mazzanti e della capitana Cristina Chirichella.   

Davide Mazzanti- « Domani ci aspetta una partita in cui la tensione si farà sentire, è sempre così quando si disputa il primo match da dentro o fuori dell’Europeo. Cambiano un pochino gli approcci quanto si entra questa fase. La squadra sta bene, ha un sacco di energia da mettere in campo e come al solito saranno sicuramente i dettagli a fare la differenza. Man mano che romperemo il ghiaccio dovremo fare attenzione a tante piccole cose.  
La Slovenia ha sicuramente un buon servizio, quindi cercherà di metterci in difficoltà con questo fondamentale, per il resto credo che saranno un po' le nostre cose a far la differenza. Dovremo imporre il ritmo del gioco, sfruttando sia il nostro cambio palla, sia la fase di break point.      
La partita con la Polonia c’ha dato molte indicazioni, abbiamo avuto degli ottimi numeri in rigiocata, mentre ci sono mancate le occasioni, in battuta e ricezione le cose non sono andate bene. Questo non c’ha permesso di sfruttare il nostro potenziale. La cosa più importante che ho chiesto alle ragazze è quella creare più occasioni possibili, perché poi siamo bravissimi a sfruttarle
».

Cristina Chirichella- « Possiamo dire che adesso inizia la parte più bella dell'Europeo, non c'è possibilità di sbagliare e dovremo dare il 100% ogni partita. Siamo pronte per affrontare questa seconda fase del torneo, non vediamo l'ora di tornare in campo.        
Rispetto alla gara con la Polonia dovremo sicuramente cercare di fare qualche errore in meno, stare attente e concentrate tutto per tutto il tempo, non si può perdere la concentrazione neanche per un millesimo di secondo. D’ora in avanti qualsiasi squadra può metterti in difficoltà e quindi, nonostante i pronostici favorevoli, sottovalutare la Slovacchia sarebbe un errore gravissimo.
Dovremo mostrare la nostra miglior pallavolo, senza tirarci mai indietro. La Slovacchia giocherà questo ottavo di finale davanti al proprio pubblico di casa, sicuramente saranno emozionate e aggressive allo stesso tempo.           
Con Marco (Fenoglio, ct della Slovacchia n.d.r.) condivido tantissimi ricordi e a prevalere sono quelli belli, insieme a lui ho vinto il mio primo scudetto. Ci conosciamo bene e sono convinta che domani sarà una bella sfida.  
Tutti i nostri pensieri sono indirizzati alla gara con la Slovacchia, per guardare avanti bisogna vincere. D’ora in poi è ancora più importante dare ogni giorno il massimo, questo è il nostro obiettivo: la squadra vuole fare ancora tanta strada nel torneo
».             

PRECEDENTI -

In totale Italia e Slovacchia si sono incontrate solo 2 volte e in entrambi i casi hanno vinto le azzurre.

IL CALENDARIO DELL’EUROPEO 2019-  

OTTAVI DI FINALE (1 settembre)

WEF 01 (Ankara) - Serbia-Romania (ore 16)

WEF 02 (Ankara) - Turchia-Croazia (ore 18.30)

WEF 03 (Budapest) - Olanda-Grecia (ore 16)

WEF 04 (Budapest) - Azerbaijan-Bulgaria (ore 18.30)

WEF 05 (Bratislava) - Italia-Slovacchia (ore 18) diretta RaiSport+HD e DAZN

WEF 08 (Bratislava) - Russia-Belgio (ore 15.30) diretta RaiWeb (differita RaiSport+HD)

WEF 06 (Lodz) - Polonia-Spagna (ore 20.30)

WEF 07 (Lodz) - Germania-Slovenia (ore 18).

QUARTI DI FINALE (4 settembre)-

WQF 01 (Ankara) - Vincitrice WEF 01 - Vincitrice WEF 04

WQF 02 (Ankara) - Vincitrice WEF 02 - Vincitrice WEF 03

WQF 03 (Lodz) - Vincitrice WEF 05 - Vincitrice WEF 08

WQF 04 (Lodz) - Vincitrice WEF 06 - Vincitrice WEF 07

SEMIFINALI (7 settembre, Ankara)-

Semifinale 1 - Vincitrice WQF 1 - Vincitrice WQF 3

Semifinale 2 - Vincitrice WQF 2 - Vincitrice WQF 4

FINALI (8 settembre, Ankara)-

Finale 3°-4° posto

Finale 1°-2° posto

 

 

Tutte le notizie di Nazionali volley

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...