Corriere dello Sport

World Cup: tutto facile per l'Italia con la Tunisia
© Fivb
Nazionali volley
0

World Cup: tutto facile per l'Italia con la Tunisia

Secondo successo azzurro in Giappone. Gli uomini di Blengini questa mattina hanno superato con un netto 3-0 (25-19; 25-21; 25-) la formazione africana

FUKUOKA (GIAPPONE)- Seconda vittoria nella World Cup per la Nazionale Maschile che questa mattina ha battuto 3-0 (25-19, 25-21, 25-18) la Tunisia nel penultimo match della prima fase. Domani gli azzurri chiuderanno le partite in programma a Fukuoka con la sfida contro i campioni del mondo della Polonia alle ore 5.30 italiane prima del trasferimento a Hiroshima dove da mercoledì 9 in poi affronterà le altre avversarie.
Quella odierna è stata una gara ben giocata dagli azzurri scesi in campo in maniera ordinata e bravi a mantenere costantemente la calma contro un avversario non irresistibile ma che ha comunque giocato generosamente tentando di arginare l’organizzazione di gioco del sestetto tricolore.
Piano e compagni da parte loro, seppur con qualche sbavatura, hanno dimostrato una certa superiorità in tutti i fondamentali, servendo abbastanza bene e facendo la differenza soprattutto a muro.

LA CRONACA DEL MATCH-

Per quando riguarda le formazioni l’Italia è partita con Sbertoli in palleggio, Nelli opposto, Lavia e Cavuto schiacciatori, Piano e Candellaro centrali e Balaso libero. 
La Tunisia allenata dall’italiano Giacobbe è stata schierata con Khaled in palleggio, Nagga sulla sua diagonale, Mohamed Ali Ben Othmen Miladi e Ismail Moalla schiacciatori, Selim Mbareki e Mohamed Ayech i centrali e Saddem Hmissi libero.
Nel primo set l’Italia è partita abbastanza bene riuscendo a giocare una buona pallavolo. In generale gli azzurri hanno giocato in maniera ordinata con Sbertoli che, oltre a gestire bene il gioco della sua squadra, si è reso protagonista anche a muro e al servizio. Proprio il muro (5-1 per l’Italia) ha fatto maggiormente la differenza con i tunisini rimasti a contatto per lunghi tratti soprattutto grazie a qualche sbavatura di Piano e compagni che hanno comunque vinto il primo parziale sul 25-19. 
Secondo set con Kooy in campo al posto di Lavia e Italia che ha continuato a giocare in maniera ordinata anche se con qualche sbavatura di troppo che ha permesso ai nordafricani, nella fase centrale del parziale, di arrivare a contatto (-1 sul 15-14). Superato però il breve momento di down gli azzurri hanno ripreso in mano la situazione e sono riusciti ad amministrare il loro vantaggio fino alla conclusione del set arrivata sul 25-21 alla terza palla set utile. 
Nel terzo set Italia ancora avanti (14-10, 16-13, 19-15) e in grado di tenere sempre a distanza gli avversari fino al 25-18 - al terzo match point - che ha decretato la conclusione della gara e dunque del secondo successo nella manifestazione dopo i due iniziali ko. 

IL TABELLINO-

ITALIA-TUNISIA 3-0 (25-19, 25-21, 25-18)

ITALIA: Sbertoli 7, Nelli 21, Cavuto 9, Candellaro 10, Lavia 1, Piano 4, Balaso (L). Kooy 8, Antonov. Ne: Pesaresi (L), Russo, Pinali. Zoppellari, Anzani. All. Blengini

TUNISIA: Ben Slimene K. 4, B. Othmen M. 12, H. Nagga 15, I. Moalla 5, S. Mbareki 3, M. Ayech 2, S. Hmissi (L). Ali B.2, Chokri Jouini, Kara Mosly H., E. Karamosli. Ne: Aymen Redissi, Haykel Jerbi, Nabil Miladi. All. Giacobbe

ARBITRI: Shaaban (EGY), Simonovic (SRB)

Durata set: 27’, 28’, 27’
Spettatori: 4700
Italia: a 4 bs 11 mv 12 et 15
Tunisia: a 1 bs 8mv 3 et 16

Tutte le notizie di Nazionali volley

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti