Cresce l'attesa per Italia-Polonia di domani

La finale presentata da Mosca, Scanferla e Lavia. Gli azzurri non temono lo squadrone di Grbic ed hanno fiducia nel grande risultato
Cresce l'attesa per Italia-Polonia di domani© Federvolley
7 min
TagsEuropei MaschiliItaliaPolonia

ROMA- Poco più di 24 ore alla Finale che assegnerà la medaglia d’oro del Campionato Europeo maschile 2023, di fronte al Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella e ad un PalaEur che si preannuncia sold out. Saranno l’Italia di Fefè De Giorgi e la Polonia di Nikola Grbic, di fronte domani per l’ottantaseiesima volta con 35 vittorie azzurre e 50 della Polonia. Nel 2023 Italia e Polonia si sono incontrate già due volte, la prima a Rotterdam in VNL e la seconda al Memorial Wagner a Cracovia. Nella prima occasione, il 25 giugno, i polacchi si sono imposti 3-1 mentre con lo stesso risultato il 20 agosto in Polonia hanno avuto la meglio gli azzurri.
Percorso netto per entrambe le squadre in questo europeo, senza alcuna sconfitta. L’Italia ha vinto tutte le gare del girone battendo al tie break la Germania nella gara conclusiva mentre dopo il 3-0 sulla Macedonia negli ottavi è stato necessario il tie break per battere l’Olanda nei Quarti a Bari prima dell’ultima in ordine cronologico, la vittoria di ieri con la Francia per 3-0. Tutte vittorie da tre punti invece per la Polonia nella Pool C, così come le due vittorie negli Ottavi e nei Quarti a Bari, entrambe per 3-1 con Belgio e Serbia. In semifinale ieri a Roma Leon e compagni si sono imposti 3-1 sulla Slovenia.
Le parole della vigilia sono affidate a Leandro Mosca, titolare dall’inizio ieri contro la Francia al posto dell’infortunato Russo, Leonardo Scanferla e allo schiacciatore Daniele Lavia.
La Finale di domani tra Italia e Polonia sarà trasmessa in diretta su RAI 1, SKY Sport 1 e SKY Sport Arena a partire dalle ore 21. Alle 18 scenderanno invece in campo Francia e Slovenia per il bronzo europeo.

LE PAROLE DI LEANDRO MOSCA-

« Ieri è stata una serata pieno di emozioni e adrenalina. Ora pensiamo a domani. Sono contento per la vittoria di ieri, non potevo sperare in un risultato migliore. Cerchiamo di concentrarci più sui dettagli tecnici, evitando le questioni emotive. La Polonia ha sicuramente ottime individualità, sono nel complesso una squadra forte. Entrare non è mai facile, ma il nostro compito è farci trovare sempre pronti. Giocare in Italia è bellissimo, questo Europeo si sta dimostrando un’avventura incredibile. Il pubblico lo sentiamo sempre più vicino, sempre più caloroso e speriamo sia così anche domani sera ».

LE PAROLE DI LEONARDO SCANFERLA-

« Ieri è andata molto bene, abbiamo sensazioni positive. Con la Francia è stata una partita dalle mille emozioni abbiamo sentito il calore del pubblico ma non vogliamo fermarci. Dobbiamo sappiamo che sarà un'altra battaglia come lo scorso anno, dobbiamo però pensare partita per partita senza pensare al passato. Avremo sicuramente intorno a noi tanti sostenitori, avere al nostro fianco anche il Presidente Mattarella sarà un'emozione molto forte. La Polonia non ha bisogno di presentazioni, squadra molto ostica con giocatori importanti. Cercheremo di ripetere la prestazione di ieri. Cercheremo di giocarcela e viverci ogni momento, parliamo di una finale europea, tutto può succedere, vedremo cosa accadrà. Quando siamo chiamati in causa per aiutare la squadra cerchiamo di farci trovare pronti, e credo questa sia la nostra forza, così come accaduto ieri con l'ingresso di Sbertoli e Ri naldi. In caso contrario siamo fuori cercando di dare il nostro supporto alla squadra, è questa la nostra forza ».

LE PAROLE DI DANIELE LAVIA-

« C'è poco da raccontare sulla vittoria di ieri con la Francia, è stata una partita emozionante da tutti i punti di vista, tattico, tecnico ed emotivo. Abbiamo avuto un approccio quasi perfetto. Devo dire grazie al nostro pubblico, la nostra vera arma in più. La chiave della nostra squadra è proprio il gruppo, il senso di appartenenza a questo gruppo, il senso di responsabilità nell'indossare questa maglia, è bello scendere in campo con questa maglia e vivere un gruppo così forte e così legato. A fine partita abbiamo voluto abbracciare Russo, fermo per infortunio, ma qui con noi ed è giusto che la vittoria sia dedicata anche a lui e poi c'è Anza, sempre nei nostri cuori, vederlo a bordo campo fa un po’ male ma è stato bello ritrovarlo vicino a noi. Con la Polonia sarà una partita difficile, una finale, dobbiamo interpretarla nel migliore dei modi ved endo nel campo nostro e approcciando alla partita nel migliore dei modi. La Polonia avrà il coltello fra i denti per i precedenti ma noi siamo pronti e carichi e siamo sicuri che il pubblico farà la differenza. Faremo fatica a dormire, una finale è sempre una finale ma siamo carichi. Affronteremo la partita di domani come sappiamo fare. La vicinanza del nostro pubblico la sentiamo, durante l'inno ieri ho avuto i brividi, vedere il palazzetto ieri è stato emozionante così come lo è stato a Bari, Ancona, Perugia, Bologna, dobbiamo dire grazia a tutti, e invitiamo a continuare a seguirci ».

RISULTATI E CALENDARIO-

Semifinali a Roma, 14 settembre

Semifinali

Polonia- Slovenia 3-1 (23-25, 25-21, 25-20, 25-21)

Italia – Francia 3-0 (25-21, 25-19, 25-23)

Finali a Roma, 16 settembre

Finale 3/4 ore 18.00

Slovenia – Francia

Diretta su RAI Sport (telecronaca di Maurizio Colantoni, commento di Fabio Vullo)

Diretta SKY Sport Uno e NOW TV (telecronaca di Stefano Locatelli, commento di Andrea Zorzi)

Finale 1/2 ore 21.00

Italia – Polonia

Diretta su RAI 1 (telecronaca di Maurizio Colantoni, commento di Andrea Lucchetta)

Diretta SKY Sport Uno, Sky Sport Arena e NOW TV (telecronaca di Stefano Locatelli, commento di Andrea Zorzi)

IL CAMMINO EUROPEO DEGLI AZZURRI-

POOL A - Italia (Bologna, Perugia, Ancona)

Belgio-Italia 0-3 (17-25, 18-25, 15-25)

Estonia-Italia 0-3 (17-25, 22-25, 20-25)

Serbia-Italia 0-3 (15-25, 19-25, 21-25)-

Italia-Svizzera 3-0 (25-19, 25-23, 25-15)

Italia – Germania 3-2 (25-22, 23-25, 25-22, 14-25, 15-12)

Ottavi di Finale in Italia a Bari, 9 settembre

Italia vs Macedonia del Nord 3-0 (25-20, 25-12, 25-15)

Quarti di finale a Bari, 12 settembre

Italia vs Olanda 3-2 (19-25, 25-17, 25-16, 23-25, 15-12)

Semifinale a Roma, 14 settembre

Italia – Francia 3-0 (25-21, 25-19. 25-23)

Finale 1/2 a Roma, 16 settembre ore 21.00

Italia – Polonia


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti