Qualificazioni Olimpiche: l'Italia supera in scioltezza il Qatar

Gli azzurri, contro un'avversaria di caratura inferiore, non perdono mai la concentrazione e chiudono, senza neanche spingere troppo sull'acceleratore, 3-0 (25-19 25-20; 25-19)
Qualificazioni Olimpiche: l'Italia supera in scioltezza il Qatar© Fivb
7 min

RIO DE JANEIRO (BRASILE)-Secondo successo per la Nazionale Maschile nel Torneo di Qualificazione ai Giochi Olimpici del 2024 in corso di svolgimento in Brasile. Oggi pomeriggio (serata italiana) i ragazzi di De Giorgi hanno avuto la meglio sul Qatar con il punteggio di 3-0 (25-19, 25-20, 25-19).
Gara senza particolari emozioni con Giannelli e compagni bravi a fare loro un match contro un avversario apparso non proprio irresistibile. Importante è stato comunque ottenere la vittoria e quindi punti preziosi a caccia di un posto tra le prime due di un raggruppamento che come preannunciato alla vigilia si sta dimostrando equilibrato con nessuna delle squadre intenzionata a cedere facilmente il passo.
Per ciò che riguarda la gara, l’Italia è stata schierata con la stessa formazione di ieri che ha previsto la diagonale Giannelli-Romanò, Sanguinetti e Galassi centrali, Michieletto e Lavia gli schiacciatori con Balaso libero.
Qatar con Milos palleggiatore, Mubarak opposto, Renan e Raimi schiacciatori, Pape e Belal centrali e Naji libero.
Già nel primo set, con il punteggio acquisito sul 22-17 in favore degli azzurri, De Giorgi ha concesso minuti in campo a Rinaldi subentrato a Lavia. Per ciò che riguarda la cronaca, Giannelli e compagni sono stati bravi ad amministrare la situazione generale portandosi sull’1-0 grazie al 25-19 conclusivo ottenuto senza particolari sussulti.
Nella seconda frazione ancora Rinaldi in campo con le squadre vicine nel punteggio fino all’11-10, momento in cui gli azzurri hanno piazzato un break valso il +4 (15-11); vantaggio poi amministrato seppur con qualche sbavatura fino al 25-20 che ha decretato il 2-0.
Nel terzo e ultimo set De Giorgi ha confermato gli stessi uomini che hanno gestito il loro margine di vantaggio (+6 sul 14-8) dopo l’iniziale equilibrio fino al 25-19 conclusivo nonostante qualche incertezza.

I PROTAGONISTI-

Alessandro Michieletto (Italia)- « Ogni partita ha una storia a sé e in questo torneo sappiamo che la cosa principale è vincerne il maggior numero possibile. Sapevamo che in questa pool l’equilibrio l’avrebbe fatto da padrone e soprattutto arrivati a questo punto, di una stagione così lunga e dopo tante partite giocate, è normale essere un po’ stanchi. In questa fase dell’anno il livello tra le squadre si assottiglia e la differenza la fanno i dettagli. Ogni partita sarà complicata e noi dobbiamo farci trovare pronti perché questo è un torneo davvero molto importante. Ora arriveranno squadre più attrezzate, ma un passo alla volta, domani riposiamo, poi penseremo al prossimo avversario ».

Yuri Romano (Italia)- « Siamo molto contenti per la vittoria perché è ciò che più conta in questa manifestazione. Per ciò che riguarda la partita probabilmente saremmo dovuti essere un po’ più continui e sicuramente dovremo lavorare su questo tema. La pool è equilibrata e questo paradossalmente può essere un aspetto positivo; di certo noi dobbiamo fare il nostro e cercare di vincere il maggior numero di gare possibile. C’è tanta stanchezza e si sente, ma c’è anche la volontà e la consapevolezza di voler raggiungere un grande obiettivo che è l’Olimpiade, un grande sogno che vogliamo conquistare ».

IL TABELLINO-

ITALIA-QATAR 3-0 (25-19, 25-20, 25-19)

ITALIA: Michieletto 15, Giannelli 5, Balaso (L), Sbertoli, Galassi 9, Lavia 1, Romanò 7, Rinaldi 10, Bovolenta, Sanguinetti 3, N.E. : Cortesia, Scanferla, Bottolo, Mosca. All. De Giorgi.

QATAR: Diagne 8, Renan, Georgiev, Abunabot 1, Widatalla 1, Stevanovic 1, Osman 1, Vasic 5, Hammad 9, Wadidie 9, Naji (L). N.E. Jamal (L), Abdelwahab, Bakry. All. Soto.

ARBITRI: Kandil (Egitto) e Cespedes Lassi (Rep.Dominicana).

Durata set: 21’, 28’, 24’ Tot: 73’

Italia: a 2 bs 17 mv 8 et 22

Qatar: a 2 bs 15 mv 5 et 25

Calendario e risultati della Pool A-

30 settembre

Brasile – Qatar: 3-0 (25-16, 25-19, 26-24)

Italia - Repubblica Ceca: 3-1 (24-26, 25-18, 25-22, 25-19)

Iran - Germania: 1-3 (22-25, 25-22, 16-25, 21-25)

1 ottobre

Cuba – Ucraina: 3-0 (25-16, 25-19, 25-18)

Brasile – Repubblica Ceca: 3-2 (22-25, 25-16, 25-20, 21-25, 16-14)

Cuba – Germania: 1-3 (25-21, 14-25, 22-25, 15-25)  

Italia – Qatar: 3-0 (25-19, 25-20, 25-19)

2 ottobre

ore 1.30 Iran – Ucraina

3 ottobre

ore 15 Iran – Qatar

ore 18:30 Cuba - Repubblica Ceca  

ore 22 Italia – Ucraina

4 ottobre

ore 1:30 Brasile – Germania

ore 15 Iran - Repubblica Ceca

ore 18:30 Italia – Germania

ore 22 Cuba – Qatar

5 ottobre

ore 1:30 Brasile – Ucraina

6 ottobre

ore 15 Brasile – Cuba 

ore 18:30 Italia – Iran

ore 22 Ucraina – Qatar

7 ottobre

ore 1:30 Germania – Repubblica Ceca

ore 15 Brasile – Iran 

ore 18:30 Italia – Cuba

ore 22 Ucraina – Repubblica Ceca

8 ottobre

ore 1:30 Germania - Qatar

ore 15 Brasile – Italia

ore 18:30 Iran – Cuba

ore 22 Ucraina – Germania

9 ottobre

ore 1:30 Repubblica Ceca – Qatar

La classifica della Pool A-

Italia 6 (2 V), Germania 6 (2 V), Brasile 5 (2 V), Cuba 3 (1 V), Repubblica Ceca 1 (0 V), Iran 0 (0 V), Qatar 0 (0 V), Ucraina 0 (0 V).


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA