Starting Six: per l'Italia a Parigi un calendario difficile

La rubrica condotta da Pasquale Di Santillo pone i riflettori sul trittico di partite che gli azzurri dovranno affrontare nel torneo olimpico. Affascinante e difficile l'esordio col Brasile. Nel corso della puntata si parla anche di Under 22, che sta preparando l'europeo, e della tappa di Catania del Campionato Italiano di Beach Volley
2 min

ROMA-La puntata di Stating Six dedicata al volley maschile ci parla del calendario, reso noto dalla FIVB, del torneo Olimpico. L’Italia di De Giorgi avrà un esordio di quelli che al contempo fanno tremare i polsi ma che possono esaltare chi scenderà in campo. Sabato 27 luglio, alle ore 13.00, alla South Paris Arena, Giannelli e compagni sfideranno il Brasile, in un match che potrà dire già molto sulle ambizioni azzurre. Seconda sfida contro l’Egitto, martedì 30 luglio alle ore 9.00, mentre l’ultima gara della fase a gironi è prevista per sabato 3 agosto, quando alle ore 17.00 gli azzurri sfideranno la Polonia campione d’Europa, in un altro confronto da affrontare al massimo dei giri. La nostra nazionale punta in alto e non dovrà stare a guardare l’avversaria ma affrontare tutte con la consapevolezza di essere forte.

Quindici azzurri sono intanto al lavoro a Cavalese, dove resteranno fino al 12 luglio, per preparare a dovere il torneo Olimpico. La nostra Nazionale prima di partire per la Francia affronterà l’Argentina in due amichevoli preparatorie, martedì 16 luglio alle 21.00 al PalaWanny di Firenze e giovedì 18 luglio alle ore 21.00 al PalaDozza di Bologna.

Match&Play dedica l’attenzione alla nazionale Under 22 di Vincenzo Fanizza che si sta allenando a Firenze in vista dell’Europeo di categoria in programma in Olanda dal 9 al 14 luglio. Il gruppo di Fanizza che affronterà Giappone e Olanda in amichevole in vista della rassegna continentale.

Beach Passion racconta della vittoria, nella seconda tappa del Campionato Italiano, sulla sabbia di Catania, della coppia Gerald Ndrecaj e Franco Arezzo di Trifiletti che, in finale, hanno superato, Mauro Sacripanti e Giacomo Titta.


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA