Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley A1 maschile: Ravenna vince a Vibo Valentia

© Legavolley

Al Pala Valentia la spunta la CMC Ravenna dopo una battaglia lunga più di due ore.

 

domenica 26 gennaio 2014 21:45

VIBO VALENTIA – Ravenna ha battuto la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia al tie-break. Prima vittoria nel girone di ritorno per i romagnoli, mentre rimangono a secco i giallorossi. Blengini conferma la formazione vista con Piacenza con Randazzo titolare e Cisolla, acciaccato, in panchina. Bonitta lancia titolare l’esperto Patriarca in posto 4 al posto di Cebulj, non al meglio. Calabresi avanti nel primo set ai vantaggi (29-27) con il punto risolutivo di Ogurcak dopo una difesa di piede pazzesca di Randazzo. Ravenna più incisiva e combattiva nel secondo set con Bonitta che inserisce a parziale in corso il palleggiatore americano Kauliakamoa al posto di capitan Toniutti. I romagnoli chiudono con il 54% in attacco guidati da un super Mengozzi. Tonno Callipo sulle gambe nel quarto dove Ravenna domina dal riposto tecnico in poi. Gli uomini di Bonitta conquistano il parziale 15-25 con il mani e fuori dell’ex Klapwijk. Nel quarto set i calabresi sono guidati dal pubblico e imprimono un buon ritmo conducendo le operazioni. E’ la correlazione muro-difesa a fare la differenza e a permettere ai giallorossi di conquistare il tie-break (25-17). Tie break al cardiopalma. Ravenna parte forte, ma la Tonno Callipo recupera. Si gioca punto a punto fino al 13-13. Tillie e l’ace finale di Cester consegnano la vittoria alla CMC Ravenna.

 

I PROTAGONISTI -

Alberto Cisolla (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): «Nessuna delle due squadre ha mai mollato. Perdere il tie-break, giocato punto a punto fino alla fine, fa male dopo che eravamo riusciti a raddrizzare la partita nel quarto set. Ci è mancata un po’ di lucidità in alcuni frangenti. È stata una partita psicologicamente molto strana. Ora andiamo a Piacenza senza pressione e provare a divertirci».

Stefano Mengozzi (CMC Ravenna): «E’ stata una partita in cui siamo riusciti a esprimerci con intensità. Loro avevano il vantaggio di avere un pubblico meraviglioso, è bellissimo giocare in questo palazzetto. Dopo il match con Modena c’è stata la svolta, ci siamo allenati meglio. Ora il nostro obiettivo è cercare di fare più punti possibili con gli avversari che sono alla nostra portata».

 

 

IL TABELLINO -

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA - CMC RAVENNA 2-3 (29-27, 21-25, 15-25, 25-17, 13-15)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Trinidad De Haro, Plot, Steuerwald 1, Randazzo 19, Farina (L), Forni 10, Cisolla 3, Villena 1, Crer 8, Gavotto 18, Ogurcak 14, Presta. Non entrati Sardanelli. All. Blengini.

CMC RAVENNA: Mengozzi 15, Kauliakamoa Jr 3, Cricca, Toniutti 1, Tillie 13, Koumentakis 1, Patriarca 3, Klapwijk 17, Cester 16, Bari (L), Cebulj 11. Non entrati Jeliazkov, Scarpi. All. Bonitta.

ARBITRI: Boris, Goitre.

NOTE - Spettatori 1600, durata set: 36', 29', 22', 29', 19'; tot: 135'.

http://www.legavolley.it/TabellinoGaraA2.asp?IdGara=26221

Per Approfondire