SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley PlayOff scudetto: parte la corsa al tricolore

© Legavolley

Giovedì 24 aprile il PalaBaldinelli di Osimo spalancherà le porte per accogliere la prima sfida Cucine Lube Banca Marche Macerata-Sir Safety Perugia con fischio di inizio alle ore 20.30 (diretta televisiva RAI Sport 1).

 

mercoledì 23 aprile 2014 17:25

ROMA - L’ultimo scorcio di stagione regala agli appassionati una Finale Play Off inedita se si considera che le due compagini sono al primo confronto diretto di sempre in una serie post season, tenendo presente anche che per la Sir Safety Perugia del Presidente Gino Sirci è la prima apparizione assoluta nel decisivo atto che assegna il tricolore (la Perugia del 2004/05 giunta in Finale contro Treviso, con Fefè De Giorgi in panchina e Claudio Sciurpa Presidente, era un’altra Società, con un’altra storia di Club). La Cucine Lube Banca Marche Macerata, sbarazzatasi nel corso delle Semifinali di Casa Modena in sole tre gare, ha festeggiato il 13 aprile scorso la terza qualificazione ad una Finale Scudetto, che affronterà con la speranza di scrivere lo stesso epilogo positivo delle due precedenti dove i biancorossi hanno sempre conquistato il titolo di Campioni d’Italia (2011/12 e 2005/06). Fermi ai box da una decina di giorni, i ragazzi di Giuliani hanno avuto modo di riposare, recuperare le precarie condizioni fisiche di Kovar e Patriarca e prepararsi con cura alla cavalcata finale, nonostante il nome dell’avversaria sia stato svelato solo nella giornata di Pasquetta. Non ha sorpreso in casa Lube Macerata la qualificazione della Sir Safety Perugia, squadra che ha dato prova di grande autorevolezza nei Play Off, ed ha altresì lasciato un conto aperto con Zaytsev e compagni in questa stagione, dopo la bruciante eliminazione dei cucinieri nella Semifinale della Del Monte Coppa Italia. Umbri che da subito hanno dimostrato di non voler scherzare, alzando la voce prima in Campionato (terzo posto in classifica), poi in Coppa Italia (finalista contro la Copra Elior Piacenza) e quindi nei Play Off, dove l’ombra piacentina (contro cui fino al 9 aprile Perugia non era mai riuscita a vincere) è andata via via diradandosi lasciando posto alla consapevolezza che la prima Finale Scudetto targata Sir Safety era possibile. Ed a Osimo sarà l’esordio per tanti dei protagonisti di questa splendida avventura, fra tutti, capitan Vujevic, i quattro atleti serbi Atanasijevic, Petric, Cupkovic e Mitic, i centrali Buti e Barone, Semenzato, nonché la prima volta da allenatore per Boban Kovac.

 

I PROTAGONISTI -

Dragan Stankovic (Cucine Lube Banca Marche Macerata): «Ci troviamo di fronte all’appuntamento per cui si siamo preparati sin da inizio stagione: la finale scudetto. Siamo carichi e concentrati per questo obiettivo da conquistare, avremo il vantaggio di iniziare la serie con Perugia in casa e vogliamo subito partire con il piede giusto. Sarà tosta, dall’altra parte della rete troveremo una squadra forte e in costante crescita, in cui giocano tanti miei connazionali».

Simone Buti (Sir Safety Perugia): «Non c’è tempo neanche di respirare che già inizia la finale. Adesso bisogna essere bravi ad azzerare ancora una volta tutto, le mille emozioni di Piacenza e ricominciare da capo perché si apre un’altra storia. Chiaramente Macerata sulla carta è favorita, è una squadra costruita per vincere. Noi abbiamo dimostrato di essere un gruppo grandissimo e unito e la Serie con la Copra ha dato prova che può essere l’arma vincente. Credo che ora l’aspetto mentale sia fondamentale: noi venderemo cara la pelle, siamo in Finale e ci vogliamo provare».

 

IL PROGRAMMA DI GARA 1 FINALE SCUDETTO –

Giovedì 24 aprile 2014, ore 20.30

A Osimo: Cucine Lube Banca Marche Macerata –Sir Safety Perugia Diretta RAI Sport 1

(Cesare-Rapisarda) Addetto Video Check: Monini

Per Approfondire