Volley: Superlega, Piacenza doma l'Altotevere

La formazione di Radici si impone per 0-3 (23-25, 14-25, 19-25) ma il successo è stato meno facile di quanto non indichi il punteggio. Per i romagnoli decisivo Vermiglio, preciso in regia ed autore di ben sette punti
© Legavolley

SAN SEPOLCRO (AREZZO)- La Copra Ardelia Piacenza sbanca il palasport di Sansepolcro aggiudicandosi il match contro l’Altotevere Città di Castello Sansepolcro 0-3 in maniera piuttosto agevole, dopo un primo set equilibrato. Il primo parziale ha visto infatti l’Altotevere sempre avanti con un Baroti molto efficace in attacco ed una squadra molto determinata anche in difesa e contrattacco. Sul 20-17 una sosta prolungata per problemi con il referto elettronico ed il turno al servizio di Vermiglio è devastante per la squadra di Montagnani che si ritrova in un attimo sotto 21-22 e gli emiliani si aggiudicano il parziale sull'infrazione di seconda linea di Randazzo (23-25).

Nel secondo set allunga subito Piacenza con Le Roux e Zlatanov protagonisti e Montagnani inserisce Dolfo per Randazzo sul 5-10. La ricezione Altotevere viene inchiodata dai servizi di Ostapenko, Zlatanov e Papi ed il solco fra le due squadre si fa più profondo, Montagnani inserisce Teppan per far rifiatare Baroti e Piacenza chiude il set 14-25.

Montagnani conferma Dolfo per Randazzo ed il terzo set procede sul filo dell'equilibrio fino al 12-11 per l'Altotevere al time out tecnico con il primo tempo di Mazzone, poi Piacenza allunga ancora con l’ace di Vermiglio (14-17) ed è ancora il palleggiatore piacentino con due pallonetti a siglare i due punti che portano Piacenza al bottino pieno (19-25). MVP Vermiglio

I PROTAGONISTI-  

Andrea Radici (Allenatore Copra Ardelia Piacenza): « L'Altotevere è stata molto brava nel 1° set a tenere il ritmo sui cambi palla e la buona ricezione ha permesso a Corvetta di distribuire bene il gioco in attacco. Il nostro buon momento tecnico, fisico e mentale ci ha permesso di superare le difficoltà del parziale e di questo siamo molto soddisfatti ».

Paolo Montagnani (Allenatore Altotevere Città di Castello-Sansepolcro): « Fino al 20-17 del primo set siamo stati molto bravi poi la sosta prolungata per l'inconveniente tecnico del referto elettronico ci ha come sgonfiati e questa cosa ce la siamo trascinata dietro per i due set successivi. Di questo ne parlerò con i ragazzi per capire il motivo di questi alti e bassi ».

 IL TABELLINO-

ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO-SANSEPOLCRO - COPRA ARDELIA PIACENZA 0-3 (23-25, 14-25, 19-25)

ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO-SANSEPOLCRO: Franceschini, Teppan, Corvetta, Dolfo 5, Kaszap, Baroti 12, Tosi (L), Della Lunga 8, Aganits 2, Randazzo 2, Mazzone 6. Non entrati Lensi, Maric. All. Montagnani.

COPRA ARDELIA PIACENZA: Alletti 3, Le Roux 13, Vermiglio 7, Papi 5, Da Silva Pedreira Junior (L), Massari, Zlatanov 5, Ostapenko 8, Tencati, Kohut 8. Non entrati Page, Marra, Ter Horst, Rodrigues Tavares. All. Radici.

ARBITRI: Bartolini, Longo. NOTE - durata set: 32', 22', 24'; tot: 78' Pubblico: 1325 Incasso: euro 5633,18

CLASSIFICA -

Modena Volley 9, CMC Ravenna 9, Copra Ardelia Piacenza 9, Energy T.I. Diatec Trentino 8, Cucine Lube Banca Marche Treia 6, Exprivia Neldiritto Molfetta 6, Sir Safety Perugia 4, Calzedonia Verona 3, Top Volley Latina 3, Vero Volley Monza 0, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 0, Revivre Milano 0, Tonazzo Padova 0.

1 Incontro in meno: Cucine Lube Banca Marche Treia, Revivre Milano

1 Incontro in più: Copra Ardelia Piacenza

 

 

Commenti