Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, a Milano vetrina per i nuovi

Volley: Superlega, a Milano vetrina per i nuovi

Presentati dalla Revivre Daniele Sottile, Federico Tosi, Aimone Alletti e Andrea Galaverna. Assente giustificato il neo sposo Matteo Burgsthaler

 

giovedì 9 luglio 2015 11:37

MILANO-Inizia a prendere forma la nuova Revivre Milano che si è riunita ieri nella sede BioLife di Patron Fusaro per un primo incontro tra giocatori e dirigenza.

Presenti all’incontro i primi quattro nuovi giocatori che a fine ottobre debutteranno con la maglia di Powervolley Revivre Milano nel 71° Campionato di Superlega Serie A1: Daniele Sottile, Federico Tosi, Aimone Alletti e Andrea Galaverna.

Il primo cambiamento meneghino riguarda il palleggio: dopo due anni, Giordano Mattera lascia la regia a Daniele Sottile, palleggiatore siciliano classe 1979 cresciuto nel vivaio cuneese e che ha disputato le ultime 5 stagioni a Latina dopo aver militato in serie A anche a Verona, Perugia, Vibo Valentia e Cuneo, società con la quale ha debuttato in Serie A1 a soli 18 anni. Nel suo palmares spiccano ben tre Coppe Italia, due Supercoppe Italiane, una Supercoppa Europea e un Campionato Mondiale Pre-Juniores.

Per rinforzare il reparto centrali arriva a Milano il centrale azzurro Aimone Alletti, classe 1988 che ha appena concluso gli impegni con la Nazionale Seniores. Anche Aimone, come Sottile, è cresciuto a Cuneo, dove ha debuttato in Serie A1 nel 2008 per poi giocare in A2 a Crema e Segrate e tornare in Serie A1 con la maglia di Perugia, Cuneo e Piacenza, dove ha giocato l’ultima stagione.

Assente giustificato il campione d’Italia Matteo Burgsthaler, centrale trentino classe 1981 che è appena convolato a nozze dopo aver vinto lo scudetto con la maglia dell’Energy TI Diatec Trentino, dove ha giocato nelle ultime quattro stagioni. Matteo è cresciuto nel vivaio di Trentino volley, Società con la quale ha debuttato in serie A1 nel 2000 e dove ha vinto molti trofei tra cui due scudetti, due mondiali per club, due coppe Italia e due supercoppe italiana.

A guidare invece le retrovie meneghine ci sarà Federico Tosi, toscano classe 1991, che arriva da Città di Castello dove ha disputato le ultime due stagioni in Serie A1 dopo aver militato diversi anni in serie A2. Nel suo palmares ci sono una promozione in Serie A1 nel 2013 e una coppa Italia in Serie A2 nel 2011. Quest’anno vestirà la maglia della Revivre Milano con il ruolo di primo libero.

Infine, approda in prima squadra anche il giovane Andrea Galaverna, cuneese classe 1994, che lo scorso anno ha disputato il campionato di Serie B1 con la maglia di Volley Segrate 1978 sostenendo già alcuni allenamenti con Milano. Andrea è cresciuto nel vivaio di Cuneo come Alletti e Sottile e ha debuttato in serie A2 con la maglia di Corigliano nella stagione 2013-2014 dopo aver vinto diversi titoli a livello giovanile.

« Stiamo costruendo una squadra a forte trazione italiana, con un mix di giocatori esperti e altri molto molto giovani  – commenta Fabio Lini, DS di Revivre Milano – Tutti loro hanno un denominatore comune che è quello della cultura del lavoro, cosa molto ricercata da Luca Monti nei suoi atleti. Si tratta di giocatori sui quali abbiamo puntato fin dall’inizio e ci ha fatto piacere scoprire come Milano fosse al primo posto nelle loro gerarchie. Per quanto riguarda la stagione, questo sarà il secondo anno di Superlega e le aspettative naturalmente saranno più alte rispetto all’anno scorso ».

Per Approfondire

Commenti