Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, Viktor Yosifov rinforzo pesante per Piacenza

Volley: Superlega, Viktor Yosifov rinforzo pesante per Piacenza
© Legavolley

Il presidente Molinaroli si assicura il centrale russo eletto miglior muratore della Superlega dello scorso anno

Sullo stesso argomento

 

venerdì 17 giugno 2016 21:35

PIACENZA- E’ Viktor Yosifov a chiudere il reparto centrali della LPR Piacenza per la prossima stagione.

LA CARRIERA-

Classe 1985, alto 205 centimetri, il bulgaro è già conosciuto nell’ambiente italiano: lo scorso anno è rientrato in Italia per vestire la maglia di Latina dopo le precedenti esperienze in Russia (al Volejbol'nyj Klub Gubernija) e in Germania (al Vfb Friedrichshafen con cui ha vinto la Coppa di Germania). Dal 2009 al 2013 Yosifov ha militato tra le fila di Roma (2009-2011 con cui ha vinto una Coppa Italia A2 e, nello stesso anno, una promozione in A1), Modena (A1, 2011-2012) e Castellana Grotte (A1, 2012-2013).
Risalgono al 2009 le prime convocazioni in Nazionale con cui disputa immediatamente il campionato europeo in Turchia e vince la medaglia di bronzo.
Sempre dalla Nazionale giungono due riconoscimenti individuali importanti: nell’anno del debutto, il 2009, il centrale viene premiato per il miglior muro degli europei, mentre nel 2015 viene riconosciuto come miglior centrale sempre degli europei.
Oltre a questi riconoscimenti Yosifov ha messo in luce la sua crescita acquisita negli anni trascorsi distante dall’Italia e le sue grandiose capacità da centrale la scorsa stagione a Latina: in 86 set disputati ha totalizzato 184 punti; di questi, 72 muri vincenti lo hanno eletto miglior muratore nella classifica di rendimento individuale della stagione 2015/16.
Nella classifica del ruolo centrale Yosifov si colloca sul terzo gradino del podio ad un passo da un altro biancorosso, Aimone Alletti, che conquista la medaglia d’argento.
Più in generale il centrale bulgaro, in 5 stagioni italiane (4 in A1 e 1 in A2), ha messo a segno 1072 punti di cui 642 attacchi, 93 ace e 339 muri.

LE PAROLE DI VIKTOR YOSIFOV-

« Dopo due stagioni all’estero ho voluto fortemente tornare in Italia. Il campionato italiano è sicuramente il più forte e bello al mondo. La differenza più grande che c'è con gli altri campionati è che in Italia tutte le squadre sono tatticamente e tecnicamente molto preparate. Per la prossima stagione ho scelto Piacenza perché e una delle società più importanti in Italia e ha un progetto di rinascita ambizioso. Negli ultimi anni la Società ha dimostrato di essere interessata a me e questo, oltre ad avermi convinto, mi ha fatto onorato. La LPR ha avuto un paio di stagioni sotto le aspettative ma sono convinto che con i giocatori che sono arrivati questo anno possiamo fare un ottimo campionato. Sicuramente la LPR 2016/17 sarà una delle prime sei squadre in campionato. Questo anno ci sarà tanto tempo per mettere a punto una buona preparazione prima dell’avvio del campionato in vista delle due manifestazioni a cui parteciperemo. Credo che lavorando bene su lunghi periodi non ci saranno problemi per questo doppio impegno in Campionato e Challenge Cup ».

Con l’ingaggio di Yosifov la LPR Piacenza si aggiudica uno dei migliori centrali in circolazione, fattore sottolineato anche dal Presidente Guido Molinaroli:

« Yosifov era uno degli obiettivi della Società, siamo felici di aver raggiunto questo traguardo. Con lui la truppa al centro sarà super completa, attrezzata e forte. Yosifov era conteso da altri 3 club di altissimo livello e il fatto che alla fine abbia scelto noi non può che renderci orgogliosi e soddisfatti di tale scelta. Inoltre Yosifov è risultato essere il miglior blocker della scorsa stagione, non potevamo trovare giocatore migliore ».

Articoli correlati

Commenti