Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Champions League, Modena batte Ljubljana al tie break

Volley: Champions League, Modena batte Ljubljana al tie break
© Cev

Più dura del previsto la partita d'esordio della formazione di Piazza nei gironi di Champions, rimontati due volte Ngapeth e soci vincono il match al quinto set 3-2 (25-22, 21-25, 25-19, 23-25, 15-11) grazie a super Petric

Sullo stesso argomento

 

martedì 6 dicembre 2016 23:38

MODENA- L’Azimut Modena, nell'esordio in Champions League, fatica le proverbiali sette camicie per battere il Ljubljana, formazione  forse sottovalutata, che ha lottato alla pari con Ngapeth e soci per cinque interminabili set. Gli sloveni sono stati capaci di rimontare due volte lo svantaggio e si sono arresi solo al quinto. La formazione di Piazza ha potuto sfruttare la grande serata di Petric, autore di 22 punti, che ha tolto ai suoi le castagne dal fuoco nei momenti più caldi della partita.

LA CRONACA DEL MATCH-

Modena ha iniziato la partita nel migliore dei modi, ma il punteggio è rimasto sempre in bilico fino alla fine del set. Il rush finale era della formazione che chiudeva 25-22 il primo parziale.

L’andamento del match rimane lo stesso anche nel secondo set fino al 10-10 . Poi Ljubljana prende il largo. 14-12, 20-15, fino al 25-21 che riporta le sorti in parità.

Modena ricomincia a giocare a buon livello nel terzo set. Matteo Piano firma il  break 14-12, Modena sale 20-16 e chiude 25-19.

Punto a punto nel quarto set con Modena commette qualche errore di troppo e si lascia superare dagli avversari che, sorprendentemente,  si riportano sul 2-2 chiudendo il parziale 23-25.

Trascinati dal pubblico i Campioni d’Italia davano tutto nel tie break, sfruttando anche un calo fisico dei loro avversari.  15-11 e primo successo in cascina ma un punto lasciato nelle mani degli avversari. Il cammino verso la qualificazione è ancora lungo…

I PROTAGONISTI-

Roberto Piazza (Allenatore Azimut Modena)- « Abbiamo vinto una partita difficile contro, un avversario che era venuto a Modena per cercare di fare la sorpresa. Hanno giocato veramente bene mentre noi dobbiamo fare meglio di quanto abbiamo fatto stasera nel proseguo della Champions ».
Zoran Kedacic (Allenatore Ach Volley Ljubljana)-  « Sono molto soddisfatto della mia squadra soprattutto perché sapevamo che la partita con Modena sarebbe stato complicata. Torniamo a casa sapendo che possiamo giocare a questi livelli, cercheremo di farci valere anche se abbiamo una pool molto difficile ».

IL TABELLINO-

AZIMUT MODENA - ACH VOLLEY LJUBLJANA 3-2 (25-22, 21-25, 25-19, 23-25, 15-11)

AZIMUT MODENA: Orduna 0, Massari 2, Holt 12, Vettori 16, Petric 22, Piano 14, Rossini (L), Ngapeth S. (L), Ngapeth E. 13, Salsi 0, Onwuelo 1. N.E. Cook, Le roux. All. Piazza.

ACH VOLLEY LJUBLJANA: Armenakis 17, Buculjevic 2, Stern 19, Kozamernik 12, Pokeršnik 16, Puric 1, Donik (L), Kovacic (L), Flajs 0, Juric 0, Plesko 0. N.E. Kumer, Satler. All. Kedacic.

ARBITRI: Knizhnikov, Bernaola.

NOTE - durata set: 30', 29', 26', 28', 18'; tot: 131'.

Articoli correlati

Commenti