Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, Verona da il benvenuto all'iraniano " Manavi"

Volley: Superlega, Verona da il benvenuto all'iraniano
© Blu Volley Verona

Lo schiacciatore, classe '95, ha firmato un contratto annuale. Nazionale iraniano, nell'ultima stagione ha giocato nella Super League del suo paese, vestendo la maglia del Paykan Teheran Volleyball Club

Sullo stesso argomento

 

lunedì 3 luglio 2017 18:55

VERONA- Ancora un acquisto di grande pregio per la Calzedonia Verona che ha ufficializzato in queste ore l’ingaggio del giocatore iraniano Mohammadjavad Manavinezhad. Lo schiacciatore, classe ’95, ha firmato con la società di Piazza Cittadella un contratto annuale con l’opzione per il secondo anno. Manavinezhad, già nazionale iraniano, arriva a Verona dopo avere giocato l’ultima stagione nella Super League del suo paese, vestendo la maglia del Paykan Teheran Volleyball Club.

LA CARRIERA-

Mohammadjavad Manavinezhad è iraniano, classe ’95, e si chiama Mohammadjavad Manavinezhad, più semplicemente“Manavi”. Alto 200 cm per 84 kg, il giovane talento persiano sarà il primo giocatore del suo paese a calcare i palazzetti della SuperLega. Nella scorsa stagione ha vestito la maglia del Paykan Theran Volleyball Club, con la quale ha vinto il titolo nazionale nella stagione 2014/2015. 

Ha debuttato in nazionale maggiore quando in panchina sedeva il coach serbo Slobodan Kovac. Con le nazionali giovanili ha vinto un oro ai campionati Asiatici under 23 nel 2015 e parteciperà ai prossimi mondiali di categoria, che si terranno in Egitto dal 18 al 25 agosto prossimi.

LE DICHIARAZIONI-

Gian Andrea Marchesi (Direttore Sportivo Calzedonia Verona)- “Con l’arrivo di Manavi a Verona, portiamo in Italia un giovanissimo talento iraniano, un ulteriore bravo attaccante che va ad aggiungersi al roster che stiamo costruendo. L’abbiamo già visto in azione con la sua nazionale e adesso si sta preparando per il mondiale under 23 che si giocherà in Egitto alla fine di agosto. Non vediamo l’ora di vederlo all’opera nel nostro campionato”.

Articoli correlati

Commenti