Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, Diatec Trentino, ecco De Pandis

Volley: Superlega, Diatec Trentino, ecco De Pandis
© Legavolley

Il miglior ricevitore dell'ultimo campionato alla corte di Angelo Lorenzetti. L'atelta di Lecce ha firmato un contratto di un anno

Sullo stesso argomento

 

domenica 9 luglio 2017 16:46

TRENTO- Il miglior ricevitore dell’ultima regular season di SuperLega vestirà la maglia di Trentino Volley nella stagione 2017/18. Sarà infatti Daniele De Pandis a ricoprire il ruolo di primo libero nella rinnovatissima rosa che i dirigenti del Club gialloblù stanno per consegnare nelle mani di Angelo Lorenzetti.

LA CARRIERA-

Dopo Colaci, la divisa rossa griffata “Supermercati Poli” verrà quindi utilizzata da un altro atleta pugliese, trentatreenne ed originario di Lecce, che arriva a Trento al culmine della propria carriera in cui si è sempre distinto per le ottime percentuali messe in mostra nel fondamentale di ricezione e, più in generale, per la grande continuità di rendimento mostrata. Quella che prenderà il via con la Final Four di Del Monte Supercoppa 2017 all’Eurosuole di Civitanova il 7 ottobre sarà infatti la nona stagione consecutiva nel massimo campionato italiano per De Pandis; nelle ultime cinque regular season nessun altro giocatore ha realizzato un numero maggiore di ricezioni perfette (779 in 115 gare) e la sua media ponderata in questo fondamentale è risultata di gran lunga la più alta dell’intera categoria nello scorso anno.
Arriva a Trento, con cui ha firmato un accordo annuale, reduce da una positiva esperienza a Molfetta, nella regione d’appartenenza dove aveva a lungo giocato all’inizio della sua carriera fra B1 e A2. Con Trentino Volley tornerà a giocare la CEV Champions League, già disputata nell’edizione 2013 con Cuneo con cui conquistò il secondo posto assoluto nella Final Four di Omsk, impreziosito dal premio quale miglior libero della manifestazione.

LE DICHIARAZIONI-

Daniele De Pandis- « Trento per me è un’occasione straordinaria per tornare a giocare partite importanti come mi era capitato in passato a Cuneo . Sono felice di poter vestire la maglia di uno dei Club fra i più vincenti dell’ultimo decennio: posso offrire un grande contributo soprattutto in ricezione che è sempre stato il mio fondamentale migliore. Lorenzetti non ha mai nascosto la sua stima nei miei confronti e tutto ciò mi onora, gratifica e al tempo stesso stimola. E’ uno dei motivi per cui ho scelto di firmare per questa Società; un altro è sicuramente legato al PalaTrento e al suo pubblico che mi ha sempre impressionato per come sa spingere la squadra verso la vittoria. Sarà bello, dopo tanti anni, vedere tutto il pubblico fare il tifo per me; il mio obiettivo è restare in questa società a lungo e vincere una manifestazione importante che in passato mi è sempre sfuggita ».

Angelo Lorenzetti (Allenatore Diatec Trentino)- « Dopo Colaci, per il ruolo di libero potremo contare ancora su un grande interprete come De Pandis. Daniele è un giocatore di alto livello che, come si usa dire in gergo tecnico, attacca la palla come piace a me; sono sicuro che potrà organizzare al meglio la linea a tre di ricezione, fondamentale dove è in assoluto fra i migliori della SuperLega e in cui, statisticamente, ha sempre subito pochissimi ace diretti. Può ancora crescere in difesa e ci vorrà del tempo prima che i meccanismi con i nuovi compagni di reparto diventino perfetti ma personalmente sono molto contento del suo arrivo ».

Articoli correlati

Commenti