Volley: Superlega, l'8a giornata parte con l'anticipo Vibo-Padova
SuperLega
0

Volley: Superlega, l'8a giornata parte con l'anticipo Vibo-Padova

Fischio d'inizio al Pala Valentia domani alle 18.00. Domenica pomeriggio tutta da gustare la sfida tra Modena e Civitanova

ROMA- L’8a giornata di andata della SuperLega Credem Banca potrebbe regalare delle sorprese. Il turno si apre sabato 17 novembre con Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Kioene Padova alle 18.00 in diretta su RAI Sport + HD. Gli altri sei match sono in calendario domenica 18 alla stessa ora. La capolista Sir Safety Conad Perugia fa visita alla BCC Castellana Grotte al PalaFlorio di Bari, campo in cui già due big hanno fatto fatica. Il titolo di “anti-Block Devils” è in palio nella grande sfida in scaletta al PalaPanini tra Azimut Leo Shoes Modena e Cucine Lube Civitanova.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Kioene Padova. Il Club calabrese, undicesimo, ha vinto 12 dei 15 confronti diretti e ritrova da avversario un ex, Randazzo. I vibonesi domenica hanno sfiorato la vittoria a Cisterna di Latina, ma sono tornati con 1 punto, mentre i veneti, noni, hanno domato Siena in 4 set con Travica protagonista. Volpato a 3 punti dai 1000 in Regular Season, a Danani la palma d’oro dei social per un salvataggio spettacolare.

Azimut Leo Shoes Modena – Cucine Lube Civitanova. Alla vigilia della sfida n. 90 il bilancio è di 48 successi per la Lube, 41 per l’Azimut. Tanta attesa per la sfida tra Christenson e Mossa De Rezende e gli altri ex in campo nella gara n. 300 di Stankovic. Gli emiliani, caduti a Perugia, mirano ad avvicinarsi alla vetta, i marchigiani, reduci dai successi casalinghi con Sora e Siena (anticipo del 9° turno) hanno 2 punti di ritardo dalla Sir, dopo aver giocato una partita in più.

Itas Trentino – Calzedonia Verona. Nei faccia a faccia 25 successi dei gialloblù, 9 degli scaligeri. Tornati a vincere anche in trasferta grazie ai 2 punti raccolti al PalaFlorio, i trentini sono quarti e devono farsi valere sul proprio campo con il sestetto veneto, sesto in classifica dopo i 3 successi consecutivi con Sora, Siena e Ravenna. Birarelli a 2 punti dagli 800.

Consar Ravenna – Top Volley Latina. I romagnoli, più concreti nei precedenti scontri diretti (9-5), vogliono migliorare l’ottava piazza riscattando lo stop a Verona. Pontini decimi e reduci dall’esordio nel palazzetto a Cisterna di Latina, un debutto bagnato dal 3-2 ai danni di Vibo Valentia. Record vicini in Regular Season: Parodi ha nel mirino i 2500 punti, Gitto si avvicina ai 1500 punti ed è il leader nei block.

Vero Volley Monza – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Un confronto che regala sempre grandi battaglie sportive: 6 vittorie del Club brianzolo, 8 del team volsco. I padroni di casa, quinti a 12 punti dopo l’affermazione con Milano, ospitano la dodicesima forza del torneo, rimasta a secco di successi nelle ultime 3 gare, ma con la “garanzia” Petkovic.

BCC Castellana Grotte – Sir Safety Conad Perugia. Obiettivi e valori diversi tra l’ultima della classe e la capolista. Dal 2011 a oggi 3 le vittorie della New Mater, 4 dei Block Devils, ma negli ultimi 3 incroci i perugini hanno dominato. Trasferta non esente da rischi per gli umbri. La BCC, che ha ancora un match da recuperare, si esalta in casa con le big, gli unici punti sono arrivati con Modena e Trento. Perugia è imbattuta finora in Regular Season e ha vinto scontri cruciali. Atanasijevic a 1 punto dai 3500.

Emma Villas Siena – Revivre Axopower Milano. Sfida inedita che vede la penultima opposta alla settima. Sconfitta 3-1 nell’anticipo del nono turno a Civitanova Marche, la formazione toscana ha fretta di mettere da parte punti. Beffata in casa al tie break nel derby con Monza, la Revivre vuole rimediare al PalaEstra e si consola con un colpo strategico: il match del 13 gennaio con Modena si giocherà nel “campo mondiale” del Forum di Assago.

TUTTE LE SFIDE-

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – KIOENE PADOVA- 

PRECEDENTI: 15 (12 successi Vibo Valentia, 3 successi Padova)

EX: Luigi Randazzo a Vibo Valentia nel 2013-2014.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Marco Volpato – 3 punti ai 1000 (Kioene Padova).

In Carriera: Luigi Randazzo – 4 punti ai 1400, Matteo Sperandio – 2 punti ai 1300 (Kioene Padova).

Matteo Battocchio (2° allenatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Mi aspetto una partita molto dura, contro un avversario che sta esprimendo un’ottima qualità e che al suo interno possiede individualità importanti. Noi siamo carichi e dovremo essere bravi a mantenere un alto livello di gioco soprattutto in fase break. La cosa importante che poi dobbiamo fare è quella di essere concreti e cinici in tutte le occasioni che avremo a disposizione nel corso della partita ».

Valerio Baldovin (Allenatore Kioene Padova)- « Giocare sul campo di Vibo Valentia non è mai facile, per nessuna squadra. Loro dispongono di un buonissimo roster, con giocatori di spessore nei ruoli chiave. Sarà una partita durissima, soprattutto perché noi non abbiamo ancora raccolto punti in trasferta. Per questo si tratterà di un test molto importante per la Kioene ».

AZIMUT LEO SHOES MODENA – CUCINE LUBE CIVITANOVA- 

PRECEDENTI: 89 (41 successi Modena, 48 successi Civitanova)

EX: Micah Christenson a Civitanova dal 2015 al 2018, Denys Kaliberda a Civitanova nel 2016-2017, Ivan Zaytsev a Civitanova dal 2012 al 2014, Jacopo Massari a Modena nel 2016-2017, Bruno Mossa De Rezende a Modena nel 2010-2011 (dall’1 aprile 2011), dal 2014 (3/01) al 2016 e nel 2017-2018.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Maxwell Holt – 2 muri vincenti ai 300 (Azimut Leo Shoes Modena); Enrico Cester – 5 attacchi vincenti ai 1000, Osmany Juantorena – 23 punti ai 2500 (Cucine Lube Civitanova).

In Carriera: Osmany Juantorena – 14 punti ai 3600, Tsvetan Sokolov – 3 punti ai 2900, Dragan Stankovic – 1 partita giocata alle 300 (Cucine Lube Civitanova).

Luca Cantagalli (2° allenatore Azimut Leo Shoes Modena)- « Civitanova, come noi, deve ancora trovare il miglior gioco, stiamo preparando al meglio il match, com’è giusto che sia. A Perugia ci sono mancati servizio e ricezione al top, non eravamo molto lucidi e queste sono cose da cambiare. La loro ricezione? Può essere uno dei punti deboli su cui dovremo rivolgerci, hanno giocatori che possono andare in difficoltà ».

Dragan Stankovic (Cucine Lube Civitanova)- « Torniamo a giocare in un campo che nelle scorse stagioni ci ha visto protagonisti di grandi battaglie. Dunque ci aspettiamo ancora una volta una gara dura contro una squadra che finora si è dimostrata tra le migliori di questa prima fase di stagione. Dovremo scendere in campo convinti dei nostri mezzi e pensando al nostro gioco, con grande determinazione. Conquistare dei punti importanti per la classifica al PalaPanini è sempre una bella impresa e proveremo a realizzarla insieme ».

ITAS TRENTINO – CALZEDONIA VERONA- 

PRECEDENTI: 34 (25 successi Trento, 9 successi Verona)

EX: Uros Kovacevic a Verona dal 2015 al 2017, Emanuele Birarelli a Trento dal 2007 al 2015, Daniele De Pandis a Trento nel 2017-2018, Cristian Savani a Trento dal 2004 al 2006, Sebastian Solé a Trento dal 2013 al 2017.

A CACCIA DI RECORD:

In Carriera: Emanuele Birarelli – 2 muri vincenti agli 800 (Calzedonia Verona).

Gabriele Nelli (Itas Trentino)- « Si tratta a tutti gli effetti di un derby e con questo spirito lo affronteremo. È una partita importante, con in palio punti pesanti per la corsa alle prime posizioni della classifica; a maggior ragione quindi vogliamo dare un segnale importante al nostro pubblico ed ottenere un risultato che ci possa proiettare ulteriormente in alto. Mi aspetto una cornice di pubblico importante per l’evento, degna di un grande appuntamento come questo; i nostri tifosi possono darci una spinta in più ».

Emanuele Birarelli (Calzedonia Verona)- « Contro Trento ci aspetta una sfida difficile, in casa loro è sempre dura affrontarli ma queste prove fanno parte di un percorso di crescita che stiamo facendo all’interno di un Campionato che ci sta offrendo delle buone soddisfazioni ».

CONSAR RAVENNA – TOP VOLLEY LATINA-

PRECEDENTI: 14 (9 successi Ravenna, 5 successi Latina)

EX: Davide Saitta a Latina nel 2003-2004 (dal 25/01/04) e nel 2009-2010, Pieter Verhees a Latina dal 2012 al 2014.

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Andrea Argenta – 16 attacchi vincenti ai 1000, Alberto Elia – 11 attacchi vincenti ai 1000 e – 3 muri vincenti ai 400, Daniele Lavia – 17 attacchi vincenti ai 500 (Consar Ravenna); Carmelo Gitto – 12 punti ai 1500, Simone Parodi – 12 punti ai 2500 (Top Volley Latina).

In Carriera: Alberto Elia – 7 punti ai 2100, Davide Saitta – 2 muri vincenti ai 200 (Consar Ravenna); Daniele Sottile – 1 partita giocata alle 600 (Top Volley Latina).

Davide Saitta (Consar Ravenna)- « Affrontare Latina mi dà sempre un gusto particolare, visto che lì ho fatto due anni di giovanili, vincendo anche una Junior League, e un anno di serie C, poi sono tornato qualche anno dopo e ci siamo salvati in A1. È una società che conosco molto bene, che sta da molto tempo nel panorama della massima serie, è una squadra che fa un buon muro-difesa e ha un allenatore che è rinomato per la sua capacità di studiare bene le partite. È una gara importante, perché giochiamo contro una nostra diretta concorrente per la salvezza, e dovremo essere bravi a trovare le chiavi giuste per portare la sfida dalla nostra parte ».

Daniele Sottile (Top Volley Latina)- « Dopo la vittoria con Vibo Valentia affrontiamo il Consar Ravenna, squadra che ha i nostri stessi obiettivi e quindi sarà uno scontro diretto. Ravenna finora ha fatto un buon percorso in casa vincendo tutte le partite che doveva vincere quindi dobbiamo scendere in campo consapevoli di questo visto che anche noi siamo alla ricerca di punti preziosi ».

VERO VOLLEY MONZA – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA-

PRECEDENTI: 14 (6 successi Monza, 8 successi Sora)

EX: Marco Rizzo a Sora nel 2013-2014 (dal 9/01/14 – Serie A2).

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Thomas Beretta – 11 punti ai 1500, Stefano Giannotti – 19 punti ai 2000 (Vero Volley Monza); Gabriele Di Martino – 2 muri vincenti ai 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).

In Carriera: Paul Buchegger – 2 battute vincenti alle 100, Andrea Galliani – 5 muri vincenti ai 200, Stefano Giannotti – 13 attacchi vincenti ai 2000, Santiago Orduna – 2 muri vincenti ai 200 (Vero Volley Monza); Edoardo Caneschi – 2 muri vincenti ai 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).

Fabio Soli (Allenatore Vero Volley Monza)- « Ci affacciamo alla partita contro Sora con la stessa determinazione che abbiamo alla viglia di tutte le gare. Pur essendo sotto di noi in classifica, i laziali hanno armi per metterci in difficoltà. Daremo sicuramente il massimo, perché se non lo tiri fuori in questa stagione ogni formazione può crearti problemi. La nostra è una squadra che deve ancora acquisire la giusta consapevolezza per ambire a traguardi importanti. Puntiamo a fare bene ogni week end, con l’obiettivo di migliorarci, abbiamo sicuramente talento ma dobbiamo capire appieno le nostre potenzialità, cercando di non mollare quando siamo sotto e spingere quando ci troviamo in vantaggio. Perugia e Modena prossimi avversari? Pensiamo gara dopo gara: ora nella nostra testa c’è soltanto Sora ».

Karol Rawiak (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « Finalmente questa settimana siamo tornati alla nostra quotidianità tipo di allenamento e abbiamo potuto lavorare con i tempi giusti per preparare la partita con Monza che per noi è davvero importante. Sarà un’altra gara difficile contro un validissimo avversario. Non possiamo assolutamente stare tranquilli ma essere concentrati, aggressivi, e giocare la nostra migliore pallavolo. La mentalità di tutta la mia squadra è quella di andare a Monza per ottenere un risultato utile. Sarà un match durissimo contro ottimi atleti, ma noi abbiamo un obiettivo e dobbiamo mantenere il focus concentrato su questo, e per farlo dobbiamo esprimere la nostra migliore pallavolo per aiutare il campo a emettere il verdetto ».

BCC CASTELLANA GROTTE – SIR SAFETY CONAD PERUGIA-

PRECEDENTI: 7 (3 successi Castellana Grotte, 4 successi Perugia)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni

A CACCIA DI RECORD:

In Carriera: Aidan Zingel – 7 punti ai 1400 (BCC Castellana Grotte); Aleksandar Atanasijevic – 1 punto ai 3500 e – 25 attacchi vincenti ai 3000, Dore Della Lunga – 11 attacchi vincenti ai 1000, Marko Podrascanin – 3 muri vincenti agli 800 (Sir Safety Conad Perugia).

Paolo Tofoli (Allenatore BCC Castellana Grotte)- « Sappiamo che ci troveremo di fronte uno squadrone che ha già messo in chiaro quali sono le sue ambizioni in Campionato. Noi daremo il tutto per tutto per cercare di metterli in difficoltà e trovare anche con Perugia punti che sarebbero molto importanti. Contro di loro abbiamo poco da perdere. Dobbiamo restare sereni e cercare quella continuità di gioco che ci permetta di fare quel salto di qualità che ci necessita. Ci proveremo con grande volontà così come abbiamo fatto con Modena e Trento. Di certo Bari avrà l’occasione per ammirare tanti grandi campioni ai quali cercheremo di dare filo da torcere ».

Aleksandar Atanasijevic (Sir Safety Conad Perugia)- « Ci aspetta una partita dura a Bari. Due big come Trento e Modena hanno lasciato punti nella trasferta contro Castellana Grotte che, specialmente tra le mura amiche, sa giocare una bella pallavolo. Dovremo quindi essere molto attenti e concentrati perché vogliamo tornare a Perugia con una vittoria da tre punti ».

EMMA VILLAS SIENA – REVIVRE AXOPOWER MILANO-

PRECEDENTI: non esistono confronti diretti tra questi due Club

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni

A CACCIA DI RECORD:

In Regular Season: Stephen Maar – 13 attacchi vincenti ai 500 (Revivre Axopower Milano).

In Carriera: Lorenzo Cortesia – 2 muri vincenti ai 100 (Emma Villas Siena).

Nimir Abdel-Aziz – 4 attacchi vincenti ai 500 (Revivre Axopower Milano).

Andrea Giovi (Emma Villas Siena)- « Milano è una squadra che è stata costruita per fare bene, la loro classifica è anche un po’ bugiarda perché avrebbero potuto conquistare pure più punti. Hanno un grandissimo potenziale, speriamo di riuscire a contrastare la loro voglia di scalare altre posizioni in graduatoria. Noi a Civitanova Marche abbiamo dimostrato buone qualità, il nostro obiettivo è quello di riuscire ad avere maggiore continuità di gioco nella prossima partita e conquistare punti importanti per la classifica ».

Marco Izzo (Revivre Axopower Milano)- « Questo Campionato ci insegna che nessuna squadra va sottovalutata: la SuperLega è piena di campioni che hanno giocato anche i Mondiali e Siena ha allestito un roster molto competitivo. In questo momento stanno vivendo un periodo non facile ed i risultati non stanno rispecchiando il reale valore della squadra. Noi andremo lì consapevoli di questi pericoli ma consci delle nostre qualità e dei nostri punti di forza. Sarà una bella sfida in cui saremo chiamati a commettere meno errori rispetto alle altre partite, ma dovremo tenere altissima la nostra concentrazione ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELL’8a GIORNATA DI SUPERLEGA-

Sabato 17 novembre 2018, ore 18.00

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Kioene Padova Arbitri: Tanasi-La Micela

Domenica 18 novembre 2018, ore 18.00

Azimut Leo Shoes Modena – Cucine Lube Civitanova Arbitri: Simbari-Vagni 

Itas Trentino – Calzedonia Verona Arbitri: Santi-Puecher 

Consar Ravenna – Top Volley Latina Arbitri: Saltalippi-Bartolini 

Vero Volley Monza – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora Arbitri: Florian-Rapisarda 

BCC Castellana Grotte – Sir Safety Conad Perugia Arbitri: Venturi-Braico

Emma Villas Siena – Revivre Axopower Milano Diretta Arbitri: Goitre-Sobrero 

LA CLASSIFICA-

Sir Safety Conad Perugia 21, Cucine Lube Civitanova 19, Azimut Leo Shoes Modena 17, Itas Trentino 15, Vero Volley Monza 12, Calzedonia Verona 11, Revivre Axopower Milano 11, Consar Ravenna 9, Kioene Padova 9, Top Volley Latina 7, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 6, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 5, Emma Villas Siena 3, BCC Castellana Grotte 2

1 incontro in più: Cucine Lube Civitanova, Emma Villas Siena

1 incontro in meno: Calzedonia Verona, BCC Castellana Grotte

Vedi tutte le news di SuperLega

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti