Volley: Superlega, Ravenna-Verona e Siena-Padova aprono il 7° turno
© Legavolley
SuperLega
0

Volley: Superlega, Ravenna-Verona e Siena-Padova aprono il 7° turno

Sabato 2 febbraio offre agli appassionati due succulenti anticipi. Domenica pomeriggio il match clou è Modena-Perugia che si sfidano al Pala Panini alle 15-30

ROMA- La 7a giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca si apre sabato 2 febbraio con gli anticipi Consar Ravenna – Calzedonia Verona alle 15.15 in diretta su RAI Sport ed Emma Villas Siena – Kioene Padova in programma alle 20.30. Domenica 3 febbraio il big match tra Azimut Leo Shoes Modena e Sir Safety Conad Perugia si gioca alle 15.30 di fronte alle telecamere di RAI Sport. Quattro i confronti alle 18.00: in palio il prestigio nel derby tra Vero Volley Monza e Revivre Axopower Milano.

Consar Ravenna – Calzedonia Verona. Scaligeri avanti 13 a 8. Reduce dal blitz a Bari, la Consar in casa ha raccolto 6 successi su 8 totali. Verona, con Solé a 1 punto dai 1000 in Regular Season, viene dalla vittoria a Siena ed è andata sempre a punti nel girone di ritorno. Possibili record di presenze in Regular Season per i rivali Di Tommaso (100) e Marretta (200).Verrà ricordato Enrico Tabanelli, storico dirigente del volley ravennate scomparso mercoledì.
 

Emma Villas Siena – Kioene Padova. L’unico precedente ha visto trionfare i patavini. La formazione toscana, penultima con una gara da recuperare, si ritrova a meno 5 da Sora e ha bisogno di punti dopo il giro a vuoto a Verona. Gli ospiti, dopo aver 1 punto prezioso con Modena, ritrovano sul fronte opposto tre ex, Maruotti, Mattei e Vedovotto.

Azimut Leo Shoes Modena – Sir Safety Conad Perugia. La formazione emiliana vanta un bilancio di 13-5 negli scontri diretti. Il match è un’anteprima della Semifinale di Del Monte® Coppa Italia. I padroni di casa, quarti, hanno vinto il tie break alla Kioene Arena per poi crollare nella sfida di Champions in Polonia. I Block Devils in pochi giorni hanno strapazzato Vibo Valentia in Campionato, e la francese Tours nella Pool E di Champions.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Cucine Lube Civitanova. Sestetto volsco a caccia del primo successo con i cucinieri al sesto tentativo. Gli uomini di Mario Barbiero sono reduci dall’incompiuta lombarda che ha portato 1 punto utile, mentre la Lube, terza a meno 4 dalla vetta e uscita indenne dal doppio confronto con Monza, ha passeggiato ieri sera nella Pool B di Champions in casa contro Karlovasko. 

Vero Volley Monza – Revivre Axopower Milano. È l’ora del derby per spezzare lo stallo (6 vittorie a testa). Dopo il tour de force dall’esito deludente nelle Marche per Coppa Italia e Campionato, i padroni di casa si sono rifatti nell’andata dei Quarti di Challenge, mentre i meneghini hanno dimostrato carattere rimontando da 0-2 nel posticipo con Sora.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Top Volley Latina. Gara da cercare alla voce “scontro diretto”. Alla vigilia della sfida n. 22, la tradizione è favorevole ai pontini, vincitori 13 volte contro le 8 dei calabresi. Decimi e avanti di un punto, i padroni di casa sono reduci dal tonfo con la capolista, i laziali dalla debacle in casa con Trento.

Itas Trentino – BCC Castellana Grotte. Gialloblù vittoriosi nei 7 precedenti. I padroni di casa, tallonano ad 1 punto la capolista, e vengono dai successi netti a Cisterna di Latina in Regular Season e in Svizzera nell’andata dei Quarti di CEV Cup. Il Club pugliese, ultimo in classifica e sconfitto in casa da Ravenna, non ha mai vinto in stagione. In settimana ha salutato l’opposto Renan Zanatta.

TUTTE LE SFIDE-

CONSAR RAVENNA – CALZEDONIA VERONA-

PRECEDENTI: 21 (8 successi Ravenna, 13 successi Verona)

EX: Luca Spirito a Ravenna nel 2016-2017.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simone Di Tommaso – 1 partita giocata alle 100, Alberto Elia – 4 attacchi vincenti ai 1000 (Consar Ravenna); Federico Marretta – 1 partita giocata alle 200, Sebastian Solé – 1 punto ai 1000 (Calzedonia Verona). 
In Carriera: Aimone Alletti – 4 punti ai 1800, Matey Kaziyski – 4 muri vincenti ai 300 (Calzedonia Verona).

Simone Di Tommaso (Consar Ravenna)- « Noi metteremo in campo tutto quello che abbiamo per mantenere il Pala De Andrè imbattuto nelle partite contro le squadre che non siano le big del Campionato e per il nostro pubblico. Sarà sicuramente una sfida difficilissima perché Verona con l’arrivo di Kaziyski è diventata una squadra se non di primissima fascia sicuramente una subito dietro le quattro big. All’andata la Calzedonia si impose con un perentorio 3-0: cercheremo di rendere a Verona la vita più difficile possibile e continuare in quella marcia che potrebbe portare a giocarci un posto per i Play Off fino all’ultima giornata di Campionato ».

Nikola Grbic (Allenatore Calzedonia Verona)- « Incontreremo una squadra che ci ha messo in difficoltà all’andata, dove siamo stati noi bravi a ribaltare il punteggio soprattutto nei primi due set. Ora giocheremo in casa loro e avranno fame di punti, mi aspetto una partita difficile che stiamo preparando da una settimana per portare a casa la massima posta in palio. La chiave del match? Il nostro approccio darà il verdetto finale, dovremo essere aggressivi e lucidi ».

EMMA VILLAS SIENA – KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: 1 (1 successo Padova)

EX: Gabriele Maruotti a Padova nel 2008-2009, Andrea Mattei a Padova nel 2013-2014 (Serie A2) e nel 2014-2015, Filippo Vedovotto a Padova nel 2012-2013 e 2013-2014 (Serie A2).

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alberto Polo – 13 attacchi vincenti ai 500, Dragan Travica – 2 muri vincenti ai 200 (Kioene Padova).
In Carriera: Fernando Hernandez – 15 attacchi vincenti ai 1500, Yuki Ishikawa – 13 attacchi vincenti ai 500, Cristian Savani – 10 punti ai 4900 (Emma Villas Siena); Alberto Polo – 5 muri vincenti ai 300, Matteo Sperandio – 2 punti ai 1300, Armando Torres – 27 punti ai 1800 e – 14 attacchi vincenti ai 1500 (Kioene Padova).

Fabio Mechini (DS Emma Villas Siena)- « Le partite adesso sono sempre più importanti. Contro qualsiasi avversaria dovremo cercare di portare a casa punti se vogliamo salvarci e rimanere in SuperLega. A partire da sabato quando dobbiamo assolutamente vincere e dobbiamo giocare la gara con l’obiettivo di un successo da tre punti. Dobbiamo scendere in campo in ogni match con l’obiettivo di vincere, visti anche quelli che sono i risultati che arrivano dagli altri campi nelle altre partite che sono state disputate. Dovremo essere concreti e chiudere i set quando ne avremo la possibilità. Finché non arrivi al 25 niente è mai scontato. Relativamente all’ultima gara disputata c’è rammarico perché stavamo giocando bene mettendo in difficoltà una squadra molto forte come Verona. Per lo meno potevamo arrivare al tie break e lì avremmo poi visto ciò che saremmo stati in grado di fare. Adesso dobbiamo assolutamente andare in campo ad ogni partita per vincerla e con l’idea che dovremo essere noi a portare a casa il successo. Se vogliamo salvarci dobbiamo fare punti contro chiunque. Visto che tutte le squadre che andiamo ad affrontare riconoscono la nostra forza e la qualità del nostro roster noi dobbiamo essere consci e consapevoli di tutto ciò, e dobbiamo essere i primi a dimostrare quello che gli altri ci dicono ».

Dragan Travica (Kioene Padova)- « La classifica non rispecchia il reale valore di Siena, una squadra formata da giocatori di grandissima qualità. Contro Verona hanno disputato una buona gara e il ritorno del loro allenatore ha dato al gruppo ulteriori motivazioni. Per queste ragioni loro giocheranno al massimo per cercare i punti necessari alla salvezza. In questi casi ci sono pochi calcoli da fare: dovremo allenarci bene in questi giorni e scendere in campo pensando solo a giocare la nostra pallavolo, senza perdere la concentrazione ».

AZIMUT LEO SHOES MODENA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA-

PRECEDENTI: 18 (13 successi Modena, 5 successi Perugia)

EX: Simone Anzani a Perugia nel 2017-2018, Denys Kaliberda a Perugia nel 2015-2016, Ivan Zaytsev a Perugia (Sir Umbria Volley) dal 2016 al 2018.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Micah Christenson – 3 muri vincenti ai 100 (Azimut Leo Shoes Modena); Sjoerd Hoogendoorn – 7 punti ai 1500, Alessandro Piccinelli – 1 partita giocata alle 100, Alessandro Piccinelli – 1 partita giocata alle 100, Marko Podrascanin – 10 attacchi vincenti ai 1500 (Sir Safety Conad Perugia).
In Carriera: Daniele Mazzone – 4 muri vincenti ai 400, Ivan Zaytsev – 7 punti ai 4100 (Azimut Leo Shoes Modena); Dore Della Lunga – 6 attacchi vincenti ai 1000, Nicholas Hoag – 5 attacchi vincenti ai 500, Filippo Lanza – 20 punti ai 2500 (Sir Safety Conad Perugia).

Julio Velasco (Allenatore Azimut Leo Shoes Modena)- « Domenica giocheremo contro Perugia che è la prima in classifica, la prima della classe nonché la squadra che ha vinto il Campionato lo scorso anno e quindi sarà una gara sicuramente molto difficile, che ci potrà servire per crescere e per fare meglio, misurandoci contro quelli che oggi sono i migliori. Dal match di domenica capiremo come siamo messi in prospettiva Play Off. Siamo ad una settimana dalla Semifinale di Coppa Italia che giocheremo sempre contro di loro, ma questo non inciderà assolutamente sul match di domenica. Se mi aspetto una reazione? No, non voglio una reazione, io voglio continuità, non possiamo vivere di reazioni, le abbiamo già avute dopo altre sconfitte; quello che mi interessa è che la squadra cresca e che abbia continuità, se poi questo sarà sufficiente per battere la prima della classe lo scopriremo durante la partita ».

Filippo Lanza (Sir Safety Conad Perugia)- « Domenica dobbiamo andare a Modena con i piedi ben saldi per terra, consapevoli che sarà dura, che ci saranno un PalaPanini pieno ed un avversario che vuole batterci. Noi proveremo a fare il massimo, perché vogliamo questa vittoria. Siamo in un periodo positivo e bisogna farlo continuare ».

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – CUCINE LUBE CIVITANOVA

PRECEDENTI: 5 (5 successi Civitanova)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Dragan Stankovic – 5 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova).
In Carriera: Tsvetan Sokolov – 25 punti ai 3100 e – 10 attacchi vincenti ai 2500, Dragan Stankovic – 15 punti ai 2100 (Cucine Lube Civitanova).

Maurizio Colucci (Vice Allenatore Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « Con Civitanova sarà un match interessante nel quale servirà assolutamente fare un’ottima partita in quanto il valore del nostro avversario è altissimo. Vogliamo lottare, giocare con responsabilità, e approfittare di una gara contro un avversario così forte. Sarà un match dove avremo tutto da guadagnare. Rispetto all’ultima gara con Milano però, dovremo migliorare in attacco e dare continuità al servizio. In campo dobbiamo mettere quello che sappiamo fare e giocare con più personalità, responsabilità e consapevolezza di quello che possiamo fare. In tutto l’arco della partita bisogna saper soffrire, gestire al meglio le occasioni e le opportunità ».

Ferdinando De Giorgi (Allenatore Cucine Lube Civitanova)- « Riprendiamo subito ad allenarci dopo l’impegno di Champions League che ci ha permesso di passare il turno: la nostra attenzione si sposta immediatamente sulla trasferta di Veroli contro Sora in SuperLega Credem Banca. Ci prepariamo a battagliare di nuovo, abbiamo visto Sora giocare a Milano in particolare nei primi due set con grande efficacia: per strappare un risultato importante per la classifica servirà un’ottima prestazione e massima attenzione da parte nostra ».

VERO VOLLEY MONZA – REVIVRE AXOPOWER MILANO-

PRECEDENTI: 12 (6 successi per parte)

EX: Marco Rizzo a Milano nel 2014-2015, Simon Hirsch a Monza dal 2016 al 2018.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Stefano Giannotti – 7 punti ai 2000 (Vero Volley Monza); Nimir Abdel-Aziz – 5 battute vincenti alle 100, Trevor Clevenot – 19 punti ai 1000, Simon Hirsch – 2 battute vincenti alle 100 (Revivre Axopower Milano). 
In Carriera: Paul Buchegger – 2 battute vincenti alle 100, Andrea Galliani – 3 muri vincenti ai 200, Stefano Giannotti – 5 attacchi vincenti ai ai 2000, Viktor Yosifov – 12 attacchi vincenti ai 1000(Vero Volley Monza); Trevor Clevenot – 6 attacchi vincenti ai 1000 (Revivre Axopower Milano).

Donovan Dzavoronok (Vero Volley Monza)- « Affrontiamo questa sfida come tutte le altre partite. Abbiamo qualche giorno per preparare bene un confronto chiaramente non semplice perché Milano è in forma. Noi però scenderemo in campo carichi e convinti di poter vincere. In questo momento ci stiamo esprimendo bene con il muro difesa, risultando stabili in ricezione. Possiamo e vogliamo crescere maggiormente in attacco, fondamentale che spero potremo sfoderare al massimo domenica. Credo in noi come gruppo: se giochiamo come sappiamo possiamo ottenere un risultato positivo ». 

Riccardo Sbertoli (Revivre Axopower Milano)- « La partita contro Monza avrà certamente un sapore speciale perché è un derby. Loro giocano molto bene e sono una squadra esperta. Noi vogliamo continuare a far bene e sarebbe per noi importante centrare la settima vittoria consecutiva. La rimonta contro Sora ha alimentato le nostre consapevolezze, ma dobbiamo cercare di fare sempre meglio ».

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – TOP VOLLEY LATINA-

PRECEDENTI: 21 (8 successi Vibo Valentia, 13 successi Latina)

EX: Todor Skrimov a Latina dal 2013 al 2015, Rocco Barone a Vibo Valentia nel 2004-2005, 2006-2007, 2007-2008 (Serie A2), dal 2008 al 2012 e nel 2016-2017, Daniele Sottile a Vibo Valentia dal 2004 al 2006.

A CACCIA DI RECORD:
In Carriera: Rocco Barone – 4 battute vincenti alle 10, Simone Parodi – 4 muri vincenti ai 300 (Top Volley Latina).

Tom Strohbach (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « La partita contro Latina sarà molto importante. Dovremo giocare la nostra migliore pallavolo ed essere continui per tutto l’arco della gara. Latina è una squadra con buone individualità, Ngapeth su tutti. Fondamentale sarà anche l’approccio alla partita. A livello personale sto cercando di dare il massimo ogni giorno per dare il mio contributo alla squadra in vista di un finale di stagione dove occorrerà farsi trovare pronti e dove ognuno di noi dovrà dare il massimo per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati ».

Lorenzo Tubertini (Allenatore Top Volley Latina)- « Incontriamo una squadra che ci ha superati in classifica, noi stiamo lavorando molto e ci stiamo chiedendo sempre di guardare in alto perché farlo è un nostro obiettivo e proveremo a giocare a Vibo per provare a riagganciarli. I nostri avversari in casa sanno esprimere un livello di gioco buono e sanno entusiasmarsi davanti al loro pubblico: dovremo essere pronti a una sfida intensa dal punto di vista agonistico ». 

ITAS TRENTINO – BCC CASTELLANA GROTTE-

PRECEDENTI: 7 (7 successi Trento)

EX: Aidan Zingel a Trento nel 2017-2018.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Oreste Cavuto – 1 partita giocata alle 100, Nicola Daldello – 1 partita giocata alle 200, Uros Kovacevic – 1 battuta vincente alle 100 (Itas Trentino). 
In Carriera: Uros Kovacevic – 6 punti ai 2200 (Itas Trentino).

Simone Giannelli (Itas Trentino)- « Lo ripetiamo spesso perché è la verità, non perché sia una frase fatta: in SuperLega partite semplici non ce ne sono e quindi ci guardiamo bene dal considerare tale l’appuntamento con Castellana Grotte, squadra che anche nel match d’andata ci aveva messo a dura prova. Oltretutto questo impegno arriva subito dopo la trasferta in Svizzera, quindi servirà mettere ancora più attenzione, ma vogliamo assolutamente la vittoria ».

Bruno De Mori (DS Castellana Grotte)- « Trento è probabilmente la squadra che in questo momento sta giocando meglio di tutti in Campionato. Il nostro momento di difficoltà è sotto gli occhi di tutti ma i ragazzi affronteranno il match con la volontà di giocarsi le proprie possibilità in campo. Le differenze tecniche fra le due squadre sono evidenti e ci vuole più grinta da parte nostra per sopperire a queste differenze ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 7a GIORNATA DI RITORNO-

Sabato 2 febbraio 2019, ore 15.15

Consar Ravenna – Calzedonia Verona  Arbitri: Vagni-Saltalippi

Sabato 2 febbraio 2019, ore 20.30

Emma Villas Siena – Kioene Padova Arbitri: Luciani-Cesare

Domenica 3 febbraio 2019, ore 15.30

Azimut Leo Shoes Modena – Sir Safety Conad Perugia Arbitri: Zanussi-Cappello

Domenica 3 febbraio 2019, ore 18.00

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Cucine Lube Civitanova  Arbitri: Zanussi-Cappello

Vero Volley Monza – Revivre Axopower Milano Arbitri: Goitre-Bartolini

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Top Volley Latina Arbitri: Sobrero-Canessa

Itas Trentino – BCC Castellana Grotte Arbitri: Brancati-Santi

LA CLASSIFICA-

Sir Safety Conad Perugia 48, Itas Trentino 47, Cucine Lube Civitanova 44, Azimut Leo Shoes Modena 42, Revivre Axopower Milano 36, Calzedonia Verona 32, Kioene Padova 27, Vero Volley Monza 24, Consar Ravenna 23, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 19, Top Volley Latina 18, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 16, Emma Villas Siena 11, BCC Castellana Grotte 6.

1 incontro in meno: Vero Volley Monza, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, Emma Villas Siena

 

 

Vedi tutte le news di SuperLega

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti