Volley: Superlega, Castellana Grotte-Siena è l'antipasto della 10a di ritorno
SuperLega
0

Volley: Superlega, Castellana Grotte-Siena è l'antipasto della 10a di ritorno

L'anticipo del PalaFlorio si gioca domani alle 18.00. Le altre in campo domenica pomeriggio. Perugia in trasferta a Ravenna, Civitanova a Latina, Trento in trasferta contro Milano

ROMA- Decimo turno di ritorno nel week end del 2 e 3 marzo. Sabato alle 18.00 si gioca la sfida salvezza tra BCC Castellana Grotte ed Emma Villas Siena in diretta RAI Sport, domenica alle 18.00 gli altri sei match. In evidenza il derby tra Kioene Padova e Calzedonia Verona ma anche la sfida tra Revivre Axopower Milano e Itas Trentino, con gli ambrosiani imbattuti dall’inizio del girone di ritorno.

BCC Castellana Grotte – Emma Villas Siena. Per sperare nella salvezza, l’ultima della classe deve rompere il tabù toscano al quarto tentativo e prendere i 3 punti dando seguito al successo con Latina. Sconfitti in casa dalla Lube, gli ospiti sono penultimi con 6 punti di ritardo nei confronti di Vibo Valentia. Record in vista per Zingel nel giorno della sua gara n. 200 e, sul fronte opposto, per Savani.

Kioene Padova – Calzedonia Verona. Derby veneto n. 24. Gli scaligeri sono in vantaggio per 15 vittorie a 8, ma all’andata i patavini espugnarono in 4 set l’AGSM Forum. Le due squadre hanno un piede nei Play Off. I padroni di casa sono settimi dopo lo stop a Trento, i veronesi li precedono a +5 nonostante lo 0-3 con Milano.

Consar Ravenna – Sir Safety Conad Perugia. Compito arduo per i romagnoli, chiamati a cancellare il flop con Sora ma opposti alla corazzata umbra, sconfitta solo 3 volte nei 18 precedenti. I padroni di casa vedono allontanarsi i Play Off, mentre i Block Devils, primi in Campionato e qualificati ai Quarti di Champions con un percorso netto, sono in ascesa.

Top Volley Latina – Cucine Lube Civitanova. La beffa in Puglia con la New Mater ha lasciato il segno tra i pontini alla vigilia della gara n. 300 di Gitto in Regular Season. Latina è a caccia della decima vittoria con i marchigiani, che di scontri diretti ne hanno vinti 41. Qualificati ai Quarti di Champions, i cucinieri vogliono migliorare il terzo posto in Campionato.

Revivre Axopower Milano – Itas Trentino. Euforia per il rinnovo di Abdel-Aziz e per la caccia alla decima vittoria di fila, ma i meneghini hanno battuto Trento una sola volta su 9. Come si è visto a Verona, il team di Giani è più che in salute. Stato simile per i Campioni del Mondo, secondi a 3 punti dalla vetta e reduci dal successo lampo ad Atene nella Semifinale d’andata di CEV Cup, il 100° di Lorenzetti da coach gialloblù.

Azimut Leo Shoes Modena – Vero Volley Monza. Mercoledì in Repubblica Ceca gli emiliani sono usciti a testa alta dalla Champions League, mentre gli ospiti, con Plotnytskyi monitorato dopo la botta alla spalla, hanno iniziato con una beffa interna la Semifinale in Challenge Cup. In Classifica Modena, che ritrova 3 ex da rivali, sgomita con Milano, mentre i brianzoli, ottavi, hanno vinto solo 1 degli 11 confronti diretti. 

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. La parola d’ordine è avvicinare la salvezza. La dodicesima forza della SuperLega ospita l’undicesima, avanti di 2 lunghezze in classifica e in vantaggio 13 a 6 nei faccia a faccia. A 4 giornate dal termine la sfida mette pepe alla Regular Season, ma già la sera prima si saprà il risultato dell’altro confronto bollente New Mater – Siena. Petkovic è a un sigillo dai 1000 punti in Regular Season, Bonami alla gara n. 200 in carriera.

TUTTE LE SFIDE-

BCC CASTELLANA GROTTE – EMMA VILLAS SIENA-

PRECEDENTI: 3 (3 successi Siena)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Aidan Zingel – 1 partita giocata alle 200 e – 4 muri vincenti ai 400 (BCC Castellana Grotte); Lorenzo Cortesia – 2 muri vincenti ai 100, Cristian Savani – 17 punti ai 4000 (Emma Villas Siena).
In Carriera: Giorgio De Togni – 14 punti ai 2100 e 5 muri vincenti ai 500, Marco Falaschi – 4 battute vincenti alle 100, Simone Scopelliti – 3 muri vincenti ai 200, Aidan Zingel – 7 attacchi vincenti ai 1000 (BCC Castellana Grotte); Fernando Hernandez – 4 muri vincenti ai 100, Cristian Savani – 7 attacchi vincenti ai 4000 (Emma Villas Siena).

Mimmo Cavaccini (BCC Castellana Grotte)- « È bello vincere! È chiaro che si contrappongono due situazioni diverse: loro in piena lotta salvezza, noi con un organico rimaneggiato e purtroppo quasi totalmente fuori dalla lotta salvezza. Quindi più che presentare la partita preferisco dire che… è bello vincere. Domenica ci siamo almeno scrollati di dosso l’incubo del non saperlo fare, e adesso non possiamo far altro che onorare la maglia e cercare di vincere quanti più set e partite possibile ».

Andrea Giovi (Emma Villas Siena)- « Dobbiamo essere consapevoli che dovremo andare in Puglia a battagliare. Vogliamo certamente fare punti e vincere il match. Tutti abbiamo un orgoglio, da uomini e da sportivi, quindi sia noi che loro vorremo conquistare il successo in questa partita. Castellana Grotte in casa propria e davanti ai propri tifosi metterà in campo il massimo. Noi dovremo essere capaci di dare il 100% perché nessuno ci regalerà niente. Dovremo fare di tutto per vincere. E se vogliamo ancora credere nella salvezza dobbiamo andare a Bari a giocare un grande match ».

KIOENE PADOVA – CALZEDONIA VERONA-

PRECEDENTI: 23 (8 successi Padova, 15 successi Verona)
EX: Luigi Randazzo a Verona nel 2016-2017 (dal 29/11/16).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alberto Polo – 4 battute vincenti alle 100 (Kioene Padova).
In Carriera: Alberto Polo – 3 punti ai 1100, Matteo Sperandio – 2 punti ai 1300, Marco Volpato – 5 punti ai 1300 (Kioene Padova); Matey Kaziyski – 1 muro vincente ai 300, Sebastian Solé – 14 punti ai 1400 (Calzedonia Verona).

Valerio Baldovin (Allenatore Kioene Padova)- « Verona è una squadra di qualità che si è ulteriormente rinforzata con l’arrivo di Kaziyski. Sia noi che loro siamo reduci da due sconfitte nette, per cui ci sarà grande voglia di riscatto da entrambe le parti. Sarà un match da giocare con grande attenzione e intensità fin dalle prime battute. Ovviamente il fatto che si tratti di un derby assegna un valore emotivo ancora maggiore a questa sfida, per cui come sempre sarà importante anche il sostegno del nostro pubblico ».

Nikola Grbic (Allenatore Calzedonia Verona)- « Ci sarà la reazione della squadra dopo la sconfitta contro Milano, è successo altre volte quest’anno e siamo sempre stati in grado di reagire. Saremo pronti per la sfida della Kioene Arena, contro una squadra che gioca bene soprattutto in casa. Dobbiamo fare le cose al nostro massimo, senza guardare gli altri: questa sarà la ricetta decisiva e da applicare contro una squadra che, fra le mura amiche, ha battuto anche Perugia ».

CONSAR RAVENNA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA-

PRECEDENTI: 18 (3 successi Ravenna, 15 successi Perugia)
EX: Dore Della Lunga a Ravenna nel 2015-2016, Pasquale Gabriele a Ravenna nel 2014-2015, Fabio Ricci a Ravenna nel 2009-2010 (Giovanili), nel 2011-2012 e dal 2013 al 2017, Alberto Elia a Perugia nel 2015-2016, Davide Saitta a Perugia nel 2010 2011 (Serie A2 dall’8/12/10).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alberto Elia – 4 attacchi vincenti ai 1000 (Consar Ravenna); Sjoerd Hoogendoorn – 7 punti ai 1500 (Sir Safety Conad Perugia).
In Carriera: Andrea Argenta – 22 punti ai 1300 (Consar Ravenna); Luciano De Cecco – 3 battute vincenti alle 200, Dore Della Lunga – 6 attacchi vincenti ai 1000, Marko Podrascanin – 12 attacchi vincenti ai 2000 (Sir Safety Conad Perugia).

Stefano Marchini (Consar Ravenna)- « Siamo reduci da una partita davvero negativa e abbiamo il dovere di dare tutto quello che non abbiamo dato domenica scorsa, e anche di più, per provare a mettere in difficoltà Perugia. Ravenna merita una grande partita da parte nostra, anche in considerazione che avremo un bel seguito di pubblico con la giornata giallorossa, e questo proveremo a fare, magari ricordando gara 2 degli ultimi Play Off quando non pensavamo di vincere ma giocando pallone su pallone ci rendemmo conto ad un certo punto che potevamo farcela. Dovremo cercare di tenere le loro battute e dobbiamo essere pronti ad approfittare di un eventuale loro rallentamento, cercando poi di mettere in pratica quello che riusciamo spesso a fare bene in partita ».

Stefano Recine (Direttore Sportivo Sir Safety Conad Perugia)- « Domenica abbiamo una partita molto interessante perché Ravenna è una squadra che ha fatto un ottimo Campionato in una SuperLega di altissimo livello e che, contro di noi, in un palazzetto sicuramente gremito, giocherà come sempre a braccio sciolto. Hanno Rychlicki che è stato una delle rivelazioni del Campionato, hanno giovani interessantissimi come Russo e Lavia, hanno tanti buoni giocatori come ad esempio Verhees, Poglajen, Saitta e Goi. Insomma, Ravenna è una squadra che dobbiamo prendere con le molle e contro cui storicamente facciamo fatica. Per noi è una partita sicuramente molto importante perché può darci quella spinta per arrivare primi in Regular Season che è un obiettivo a cui teniamo molto ».

TOP VOLLEY LATINA – CUCINE LUBE CIVITANOVA-

PRECEDENTI: 50 (9 successi Latina, 41 successi Civitanova)
EX: Enrico Cester a Latina nel 2011-2012, Carmelo Gitto a Civitanova dal 2003 al 2006 (Giovanili), Simone Parodi a Civitanova dal 2011 al 2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Carmelo Gitto – 1 partita giocata alle 300 (Top Volley Latina); Dragan Stankovic – 5 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova). 
In Carriera: Rocco Barone – 4 battute vincenti alle 100, Simone Parodi – 10 punti ai 3200, Stern Toncek – 27 punti ai 1000 (Top Volley Latina); Enrico Diamantini – 8 attacchi vincenti ai 500, Dragan Stankovic – 10 punti ai 2100 (Cucine Lube Civitanova).

Toncek Stern (Top Volley Latina)- « Sappiamo che per noi sarà una partita molto difficile perché giochiamo contro una delle quattro migliori squadre d’Italia. Cosa possiamo ottenere? Non abbiamo niente da perdere in questa sfida, dobbiamo cercare di mettere sul campo il nostro miglior gioco possibile e poi vedremo quale sarà il risultato alla fine della partita. Spero che possiamo strappare qualche set o magari qualche punto ma, ripeto, è molto difficile contro una squadra allestita così. Principalmente in partite così difficili la cosa più importante per noi è quella di scendere in campo e fare una grande prestazione davanti al nostro pubblico ».

Ferdinando De Giorgi (Allenatore Cucine Lube Civitanova)- « Dopo i cinque set disputati con lo Zaksa in Champions League, è importante recuperare bene e velocemente perché ci attende subito un’altra trasferta importante in SuperLega Credem Banca. Da venerdì inizieremo a preparare la sfida contro la Top Volley, un altro appuntamento fondamentale per continuare la corsa ai primi due posti quando manca pochissimo al termine della Regular Season: vogliamo continuare a lottare per questo obiettivo dunque sarà necessario trovare un risultato positivo anche dal Lazio ».

REVIVRE AXOPOWER MILANO – ITAS TRENTINO-

PRECEDENTI: 9 (1 successo Milano, 8 successi Trento)
EX: Nicola Daldello a Milano nel 2017-2018, Jan Kozamernik a Trento nel 2017-2018.

 A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simon Hirsch – 16 attacchi vincenti ai 1000 (Revivre Axopower Milano); Aaron Russell – 22 punti ai 1000 (Itas Trentino).
In Carriera: Trevor Clevenot – 9 punti ai 1200, Matteo Piano – 3 battute vincenti alle 100 (Revivre Axopower Milano); Aaron Russell – 17 punti ai 1400 (Itas Trentino).

Simone Giannelli (Itas Trentino)- « Dopo la parentesi europea torniamo a pensare al Campionato con una trasferta molto impegnativa come quella sul campo della Revivre Axopower. Milano è reduce da un grande risultato ottenuto a Verona domenica scorsa ed è in buon momento di forma e risultati. Sappiamo che ci sarà da soffrire ma allo stesso tempo conosciamo le nostre qualità e scenderemo in campo per ottenere altri punti ».

Trevor Clevenot (Revivre Axopower Milano)- « Contro Trento sarà una gara difficile in primis per la forza dell’avversario. Dobbiamo ricordarci di quello che è successo all’andata: in casa loro abbiamo perso 3-0 non solo perché loro hanno giocato molto bene, ma soprattutto perché non siamo stati in grado di offrire una prestazione di livello. Ora però proveremo a fare qualcosa di diverso, visto che giochiamo in casa e può essere un elemento a nostro favore. Qui abbiamo la giusta confidenza e cercheremo di fare del nostro meglio contro una delle squadre più forti al mondo, provando a giocare punto a punto ».

AZIMUT LEO SHOES MODENA – VERO VOLLEY MONZA-

PRECEDENTI: 11 (10 successi Modena, 1 successo Monza)
EX: Thomas Beretta a Modena nel 2013-2014, Santiago Orduna a Modena nel 2016 2017, Viktor Yosifov a Modena nel 2011-2012.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Stefano Giannotti – 7 punti ai 2000 (Vero Volley Monza). 
In Carriera: Simone Anzani – 5 battute vincenti alle 100, Daniele Mazzone – 4 muri vincenti ai 400, Tine Urnaut – 2 punti ai 2900 (Azimut Leo Shoes Modena); Paul Buchegger – 13 punti ai 1000 e – 2 battute vincenti alle 100, Donovan Dzavoronok – 2 battute vincenti alle 100, Andrea Galliani – 3 muri vincenti ai 200, Stefano Giannotti – 5 attacchi vincenti ai 2000, Viktor Yosifov – 21 ai 1700 (Vero Volley Monza).

Luca Cantagalli (Vice Allenatore Azimut Leo Shoes Modena)- « Monza sta attraversando un buon momento, domenica sarà una partita molto difficile. Per quanto ci riguarda anche noi siamo in un momento abbastanza buono, ci siamo sbloccati dopo l’ultima vittoria. Scenderemo in campo concentrati e pronti alla sfida ».

Donovan Dzavoronok (Vero Volley Monza)- « Dobbiamo subito dimenticare lo stop contro Lisbona e concentrarci solo sulla sfida contro Modena. Secondo me abbiamo le carte in regola per poter portare a casa qualche punto contro gli emiliani: dovremo cercare però di fare il nostro miglior gioco. Evitare alcuni cali durante la gara, come successo contro i portoghesi in Challenge Cup, dovrà essere un altro obiettivo importante. Giocando di squadra, aiutandoci uno con l’altro, possiamo evitare i momenti no che durante una partita possono chiaramente capitare ».

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA-

PRECEDENTI: 19 (6 successi Vibo Valentia, 13 successi Sora)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Dusan Petkovic – 1 punto ai 1000 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).
In Carriera: Federico Bonami – 1 partita giocata alle 200, Joao Rafael Ferreira – 8 punti ai 1000 e – 4 battute vincenti alle 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).

Ninni De Nicolo (Direttore Sportivo Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Vorrei rivolgere un invito a tutti gli appassionati vibonesi e calabresi. Un invito a riempire le tribune del PalaValentia. In questo momento c’è bisogno di essere tutti uniti verso un unico obiettivo: tenerci stretta la categoria. Sicuramente Sora non sarà un avversario facile, ma noi dobbiamo, con tranquillità, lucidità e caparbietà, fare nostra la partita ».

Maurizio Colucci (Secondo allenatore Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « È una partita nella quale entrambe le squadre puntano a fare bene, Vibo più di noi data la classifica: ha bisogno di una vittoria piena, a noi serve riportare punti a casa. Di fronte ci troveremo una diagonale importante e oramai solida, un centrale giovane e uno esperto come anche il libero che sono lo zoccolo duro, e poi c’è una buona batteria di posti 4, bravi schiacciatori che si alternano in base agli equilibri che il tecnico vuole dare alla squadra e al suo gioco. Per questo dobbiamo esprimerci come sappiamo e abbiamo dimostrato di saper fare, stare in partita, e giocare dalla prima all’ultima palla. Ma soprattutto, nei momenti di difficoltà, come sempre, saper innescare una reazione positiva ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 10a DI RITORNO-
 

Sabato 2 marzo 2019, ore 18.00

BCC Castellana Grotte – Emma Villas Siena Arbitri: Braico-Saltalippi
 

Domenica 3 marzo 2019, ore 18.00

Kioene Padova – Calzedonia Verona Arbitri: La Micela-Lot

Consar Ravenna – Sir Safety Conad Perugia Arbitri: Florian-Pozzato

Top Volley Latina – Cucine Lube Civitanova Arbitri: Cerra-Gnani

Revivre Axopower Milano – Itas Trentino Arbitri: Cesare-Piana

Azimut Leo Shoes Modena – Vero Volley Monza Arbitri: Rapisarda-Luciani

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora  Arbitri: Venturi-Tanasi

LA CLASSIFICA-

Sir Safety Conad Perugia 57, Itas Trentino 54, Cucine Lube Civitanova 53, Azimut Leo Shoes Modena 45, Revivre Axopower Milano 45, Calzedonia Verona 37, Kioene Padova 32, Vero Volley Monza 30, Consar Ravenna 25, Top Volley Latina 23, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 21, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 19, Emma Villas Siena 13, BCC Castellana Grotte 8

 

 

Vedi tutte le news di SuperLega

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti