Volley: Superlega, Perugia batte Padova e blinda il primo posto
© Legavolley
SuperLega
0

Volley: Superlega, Perugia batte Padova e blinda il primo posto

Prova maiuscola della capolista che concede pochissimo alla squadra di Baldovin imponendosi davanti al pubblico amico con un significativo 3-0 (25-19, 25-18, 25-22)

PERUGIA- Vittoria rotonda e convincente della Sir Safety Conad Perugia che rispetta il pronostico e batte 3-0 la Kioene Padova nell’anticipo dell’undicesima di ritorno di SuperLega Credem Banca facendo un passo importante per il primo posto al termine della regular season. 

Fanno festa i tremila e trecento del PalaBarton. Solito clima infuocato nell’impianto di Pian di Massiano con il pubblico che ha potuto gustarsi un match bello e spettacolare. Merito di Perugia, determinata e concentrata, e merito di Padova, squadra organizzata e che gioca una pallavolo veloce e continua.
Primi due set di marca perugina con gli uomini di Lorenzo Bernardi che girano a ritmi altissimi in attacco (64% e 65% di squadra sotto rete) nonostante l’insidioso muro patavino sempre attento. Terza frazione con Padova che scappa via fino al 13-18. Poi a decidere è la battuta dei padroni di casa. Atanasijevic piazza un ace, Leon nel turno successivo ne mette tre consecutivi impressionanti e dà il là alla rimonta perugina fino al colpo conclusivo di Podrascanin.
È proprio Wilfredo Leon l’Mvp del match. 21 i punti dell’asso cubano di passaporto polacco con 6 ace, 14 attacchi vincenti ed un muro punto. Super anche l’altro fromboliere di casa Atanasijevic che chiude con 15 punti (clamoroso 62% in attacco), mentre nelle file della formazione di coach Baldovin l’unico in doppia cifra è l’opposto Torres con 11 punti, ma bene hanno impressionato il martello Louati ed il centrale Polo (4 muri vincenti).

MVP: Leon (Sir Safety Conad Perugia)
Spettatori: 3.354

I PROTAGONISTI-

Luciano De Cecco (Sir Safety Conad Perugia)- « Brava Padova nel terzo set a metterci in difficoltà e bravi noi nel resto della partita. Abbiamo giocato una bella pallavolo, costante, continua e molto aggressiva. Si avvicina la fase clou della stagione ed è importante prepararci per bene ».

Marco Volpato (Kioene Padova)- « Una bella partita direi. Nel terzo set siamo riusciti ad entrare nel match, poi nel finale è salito in cattedra Leon, hanno recuperato il vantaggio che avevamo accumulato all’inizio del parziale e questo ci ha tagliato le gambe. Magari se fossimo andati al quarto le cose sarebbero potute andare diversamente, ma brava Perugia e bravo Leon ».

IL TABELLINO-

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – KIOENE PADOVA 3-0 (25-19, 25-18, 25-22)

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 2, Lanza 8, Podrascanin 4, Atanasijevic 15, Leon Venero 21, Ricci 6, Colaci (L), Piccinelli 0, Della Lunga 0, Hoag 0, Seif 0. N.E. Hoogendoorn, Galassi. All. Bernardi.

Kioene Padova: Travica 2, Louati 8, Polo 9, Torres 11, Cirovic 3, Volpato 6, Bassanello (L), Danani La Fuente (L), Cottarelli 0, Barnes 3. N.E. Lazzaretto, Premovic, Sperandio. All. Baldovin.

ARBITRI: Frapiccini, Curto.

NOTE – Spettatori 3354, durata set: 26′, 26′, 28′; tot: 80′.

MVP: Leon (Sir Safety Conad Perugia)

Spettatori: 3.354

Vedi tutte le news di SuperLega

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti