Milano primo acuto:battuta Monza
SuperLega
0

Milano primo acuto:battuta Monza

Nell'anticipo della 1a giornata la squadra di Piazza, trascinata da Nimir Aziz, si impone 0-3 (22-25; 27-29; 21-25) sulla Vero Volley

BUSTO ARSIZIO (VARESE)- Si apre con una sconfitta il cammino della Vero Volley Monza nella SuperLega Credem Banca 2019-2020. Ad aggiudicarsi l’anticipo della prima giornata di andata della stagione regolare sono infatti i cugini dell’Allianz Milano, vincenti 3-0 nel derby tutto lombardo andato in scena sul provvisorio campo di casa dei monzesi del PalaYamamay di Busto Arsizio davanti a 1115 spettatori. La sfida incrociata tra gli opposti Abdel-Aziz-Kurek se la aggiudica lo schiacciatore olandese di Milano, determinante con alcune sue bordate nei momenti caldi dei set e per questo nominato MVP alla fine del match. Eppure la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley era apparsa molto motivata nel prologo di primo gioco, scappando subito avanti con i lampi di Yosifov e Louati e andando ad un passo dal vincere il secondo set, risolto da un assoli di Petric e un attacco vincente proprio di Abdel-Aziz. Una Monza bella, capace anche di esaltarsi ma mai a tal punto da creare il solco con i milanesi, molto lucidi sia in fase offensiva che al servizio, con i turni di Clevenot, Petric e Kozamernik (un ace a testa) a creare problemi alla ricezione dei rossoblù. I primi tre punti della stagione se li aggiudica dunque la squadra meneghina, vincente per l’ottava volta consecutiva su dodici precedenti con la Vero Volley.

LA CRONACA DEL MATCH-

Primo punto della stagione per Milano di Nimir che da posto 2 trova il 2-1. Ancora l’olandese a chiudere prima un lungo scambio e poi trovare il muro della parità (4-4). Colpo di Petric che attacca di prima intenzione: 7-6. Milano capitalizza un contrattacco con Clevenot per l’8-9. Ancora il francese e poi il primo tempo di Kozamernik portano l’Allianz Powervolley sul 10-13. Ancora un muro di Nimir per il 10-15 e massimo vantaggio Allianz. Nimir attacca in diagonale, dall’altra parte Kurek attacca out ed Alletti stoppa a muro il polacco con Milano che vola sul 14-20. Ancora Nimir in diagonale con Soli a chiamare time out: 15-21. Break Monza che si rifà sotto per il 18-21 con il primo time out speso da Piazza.  Pipe di Petric per il 19-23: ancora Monza che torna sul 22-24, ma è Alletti a chiudere il set in primo tempo (22-25).

Nel secondo set subito time Piazza con Monza che scappa sul 3-0. Milano si sblocca con Kozamernik per l’1-4, con Petric che trova una diagonale millimetrica (6-4). Black out Milano con Piazza costretto a spendere il secondo time out (10-4). Ace di Alletti per il 12-7, con Kozamernik a trovare un gran muro su Kurek per il 13-10. Nimir continua a colpire con potenza (15-13), trovando anche lo spunto del 16-15. La parità arriva sull’invasione aerea di Monza (17-17), ma sono ancora i padroni di casa a trovare un break di vantaggio (19-17). Ci prova Clevenot che trova due punti consecutivi per il 21-20. Kurek attacca out ed è parità 22. Nimir viene murato per il 24-22, ma Kurek attacca out due volte ed è 24-24. Petric in diagonale per il 26-26, con il serbo caparbio nel trovare l’ace del 26-27. Chiude Nimir per il 27-29.

Il terzo parte con un muro di Kozamernik su Galassi (0-1), con lo sloveno che si ripete prima con il colpo dello 0-2 prima e l’ace del 2-4 dopo. Colpo di classe di Petric ed è 5-6, con Clevenot per il break che vale il 6-8. Il primo tempo di Kozamernik (6-9) costringe Soli a chiamare time out. Attacco nei 3 metri per Nimir, seguito dal contrattacco di Petric (8-12). Ancora il serbo a trovare l’attacco in diagonale lunga (11-15). Milano continua ad allungare con Nimir che trova il suo 20° punto personale (11-17). Colpo diretto di Sbertoli per il 13-19, con Clevenot che trova l’ace per il 14-21 (+7). Doppio ace di Louati (17-22) e Piazza spende il suo time out. Monza non molla e trova il muro del 20-23, ma ci pensa Nimir a trovare l’attacco del 20-24. Il servizio out di Kurek fissa il punteggio sul 21-25.

I PROTAGONISTI-

Viktor Yosifov (Vero Volley Monza): « Secondo me siamo partiti bene. Il primo e secondo set abbiamo giocato un’ottima correlazione muro-difesa, sprecando qualcosa in contrattacco. Abbiamo avuto un paio di occasioni per chiudere il set, poi non siamo riusciti a fare punto e ci siamo spenti. Dobbiamo sicuramente lavorare per migliorare ma i margini di crescita ci sono tutti. Giorno dopo giorno, partita dopo partita, giocheremo sicuramente meglio ».

Riccardo Sbertoli (Allianz Milano)-  «E’ stato molto importante vincere all’esordio, ma ancor più è stato importante aver dimostrato la capacità di mantenere alta la concentrazione per tutta la partita. Abbiamo certamente sbagliato qualcosa durante tutto l’arco della gara, ma sappiamo che dobbiamo lavorare per migliorarci giorno dopo giorno. Sono stato molto felice di essere tornato e devo dire che i ragazzi mi hanno accolto nel migliore dei modi, come se mi fossi allenato con loro per tutta l’estate».

IL TABELLINO-

VERO VOLLEY MONZA – ALLIANZ MILANO 0-3 (22-25, 27-29, 21-25)

VERO VOLLEY MONZA: Calligaro 3, Louati 12, Yosifov 5, Kurek 13, Dzavoronok 4, Galassi 5, Federici (L), Dimitrov (L), Beretta 1, Sedlacek 2, Goi (L). N.E. Capelli, Giani, Buchegger. All. Soli.

ALLIANZ MILANO: Sbertoli 1, Clevenot 8, Kozamernik 12, Abdel-Aziz 21, Petric 7, Alletti 8, Pesaresi (L). N.E. Weber, Piano, Basic, Gironi, Izzo. All. Piazza.

ARBITRI: Cappello, Boris.

NOTE – durata set: 27′, 37′, 27′; tot: 91′.

MVP: Nimir Aziz (Allianz Milano)

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti