Superlega, Milano vince a Ravenna con super Aziz
© Legavolley/Zani
SuperLega
0

Superlega, Milano vince a Ravenna con super Aziz

Lo schiacciatore olandese, con 27 conclusioni vincenti, va a vincere al Pala Costa per 0-3 (25-27, 16-25, 20-25)

RAVENNA- Quando puoi disporre in squadra di un giocatore come Abdel-Aziz, che ti fa dimenticare che hai i due centrali fuori, nulla può esserti precluso. Se poi aggiungi anche l’83% di Kozamernik in attacco e le buone percentuali di Petric e Clevenot in ricezione, si capisce come è maturato il terzo successo in altrettante trasferte dell’Allianz, che lasciando alla Consar solo le briciole: ovvero un primo set perso ai vantaggi e un terzo set equilibrato fino al 18 pari.Un mostruoso Adel-Aziz mette subito il timbro sul primo set: con 14 punti, con 4 ace e un muro e un 60% in attacco, trascina l’Allianz a vincere il primo set, dopo una partenza sprint della Consar che si era trovata a condurre anche di 4 lunghezze (10-6). Abdel-Aziz implacabile in battuta anche all’inizio del secondo set: con sei ace nel suo turno al servizio propizia un incredibile parziale di 9-0 dopo l’1-1 iniziale. La Consar accusa il colpo, Bonitta prova a cercare risorse dalla panchina: entrano Recine e Stefani. Ravenna trova un guizzo ma non riesce ad avvicinarsi agli ospiti che incamerano il parziale con un margine di 9 punti. Terzo set in assoluto equilibrio fino al 18 pari: qui Milano sferra il colpo decisivo, piazzando un break di 5 punti che chiude ogni speranza dei padroni di casa.
Abdel Aziz dai 9 metri è inarrestabile Entra nella classifica battitori mettendo a segno 10 ace. Eguaglia Todor Skrimov e sfiora il record di 12 di Earvin Ngapeth.

I PROTAGONISTI-

Marco Bonitta (Allenatore Consar Ravenna)- « Voglio ricordare che Milano nello scorso campionato è arrivata quinta ma a pari punti con Modena, in più ha messo dentro un campione d'Europa come Petric e questo la dice lunga. Noi abbiamo provato nel primo set come contro Trento, perdendolo ai vantaggi, ci siamo squagliati nel secondo set ma Abdel ha fatto il giocatore che può ambiare le partite e ci abbiamo provato anche nel terzo ma purtroppo ma non siamo riusciti a concretizzare ».

Nimir Abdel-Aziz (Allianz Milano)- « Nessuna partita è facile in questo campionato. Abbiamo vinto 3-0 ma non è stato un successo facile. Abbiamo qualche problema con gli infortuni, stiamo giocando in un modo diverso, e stiamo cercando di adattarci. Volevamo fare bene in questa partita dopo la sconfitta con Civitanova, ci siamo riusciti. Non so dove potrà arrivare Milano in questo campionato. Adesso si gioca ogni tre giorni e quindi è importante vedere partita dopo partita a quali traguardi possiamo ambire ».

IL TABELLINO-

CONSAR RAVENNA – ALLIANZ MILANO 0-3 (25-27, 16-25, 20-25)

CONSAR RAVENNA: Saitta 0, Lavia 13, Cortesia 4, Vernon-Evans 9, Ter Horst 10, Grozdanov 7, Marchini (L), Alonso 0, Cavuto 0, Bortolozzo 0, Kovacic (L), Stefani 1, Recine 1. N.E. Batak. All. Bonitta.

ALLIANZ MILANO: Sbertoli 1, Gironi 4, Clevenot 9, Abdel-Aziz 27, Petric 12, Kozamernik 7, Pesaresi (L), Basic 0. N.E. Weber, Hoffer, Izzo. All. Piazza.

ARBITRI: Cerra, Brancati.

NOTE – durata set: 36′, 25′, 29′; tot: 90′.

Spettatori: 1970
MVP: Abdel-Aziz (Allianz Milano)

LA CLASSIFICA-

Cucine Lube Civitanova 12, Leo Shoes Modena 9, Itas Trentino 9, Allianz Milano 9, Sir Safety Conad Perugia 7, Calzedonia Verona 5, Kioene Padova 3, Consar Ravenna 3, Top Volley Latina 1, Gas Sales Piacenza 1, Vero Volley Monza 1, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 0.

1 incontro in più: Cucine Lube Civitanova, Allianz Milano, Sir Safety Conad Perugia, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora.
1 incontro in meno: Kioene Padova, Top Volley Latina, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti