Superlega, la quarta giornata parte con Trento-Verona
SuperLega
0

Superlega, la quarta giornata parte con Trento-Verona

L'anticipo sabato sera alle 20.30, il resto della giornata domenica alle 18.00. Si anticipa anche il big match dell’11a tra Civitanova e Perugia

ROMA-Ritmi forsennati, gare combattute e giocate di qualità. La SuperLega Credem Banca non sta deludendo le attese. Le prime giornate, intervallate dalla Del Monte® Supercoppa, hanno regalato tante emozioni. Archiviati i posticipi infrasettimanali, il 4° turno si apre domani alle 18.00 con il derby dell’Adige tra Trento e Verona in diretta su RAI Sport. Domenica alla stessa ora chiusura con il derby Ravenna - Modena e altre sfide intriganti. Si anticipa anche il big match dell’11a tra Civitanova e Perugia.

Itas Trentino - Calzedonia Verona. Derby dell’Adige n. 38, i giallorossi hanno gioito 27 volte, gli scaligeri 10. I padroni di casa marciano ancora a punteggio pieno grazie al successo da 3 punti centrato in Calabria e vogliono capitalizzare il turno casalingo. Gli ospiti hanno un ritardo di 4 lunghezze sui trentini. La maratona vinta in extremis domenica con Piacenza ha messo a nudo sbavature da risolvere al più presto, ma sulla carta la nota positiva è che non avendo giocato durante la settimana i veneti sono più freschi. Quattro ex in campo, l’Itas sfida due bandiere.
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Kioene Padova. Il sestetto volsco torna tra le mura amiche dopo la trasferta da incubo che l’ha visto soccombere giovedì sera a Modena. Tutti parziali netti che hanno messo in difficoltà la Globo, ancora a secco e con 1 solo set vinto in 4 match, anticipo della 13a giornata compreso. La Kioene Padova è ferma a 3 punti, ma nella terza giornata ha osservato un turno di riposo e si presenta al PalaCoccia di Veroli per ripartire da dove si era fermata, la vittoria interna con Vibo. Due squadre affamate e 3 punti duri da conquistare. Padova è avanti con 15 vittorie a 10 nei precedenti.
Consar Ravenna - Leo Shoes Modena. Anni e anni di storia racchiusi in questa sfida! Derby n. 82 tra romagnoli ed emiliani. Modenesi dominanti con 65 affermazioni, il sestetto ravennate ha avuto la meglio 16 volte. L’effetto benefico della due giorni di Supercoppa sui finalisti si è visto nel posticipo di giovedì al PalaPanini in cui gli uomini di Giani hanno annichilito Sora con una vittoria lampo salendo a 9 punti. Ferma a quota 3 la formazione ravennate, che giovedì in casa ha perso lo slancio dopo la beffa ai vantaggi nel primo set e alla fine non è riuscita a risalire contro l’Allianz Milano. Unico ex Elia Bossi, a Ravenna nel 2016/17.
Top Volley Latina - Vero Volley Monza. Aria di spareggio a Cisterna di Latina. Il collettivo pontino e il sestetto brianzolo in settimana si sono confermate tenaci. Le due formazioni hanno messo in seria difficoltà corazzate come Perugia e Civitanova, ma sono appaiate con 1 solo punto all’attivo. I laziali giovedì hanno ceduto per un soffio nella volata del quarto set, mentre il Club lombardo mercoledì ha preso un punto in casa contro i Block Devils perdendo sul più bello, quando era avanti 13-11 al tie break. È di 9 a 4 per Monza il bilancio dei precedenti. In campo diversi ex.
Gas Sales Piacenza - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. La gara si presenta come uno scontro diretto. I piacentini domenica hanno realizzato il primo punto stagionale a Verona, ma la mole di gioco espressa dall’inizio del torneo e la tenacia del gruppo fa sperare in una progressiva crescita. I calabresi sono ancora fermi a 0 dopo l’esordio casalingo al PalaCalafiore contro Trento, ma hanno già osservato il turno di riposo giocando una gara in meno. Fanuli è l’unico ex in campo.
Cucine Lube Civitanova – Sir Safety Conad Perugia. L’anticipo tra Campioni d’Italia e neovincitori della Del Monte® Supercoppa è la sfida ideale per tenere alta la concentrazione. I cucinieri, che rinunciano al turno di riposo, in Campionato hanno sempre vinto da 3 punti ripetendosi giovedì in casa con Latina, una gara ardua ma indolore con tanto di turn over. Gli umbri, che in Regular Season sono caduti in casa nell’anticipo della 4a con Milano, hanno accusato una flessione dopo il trofeo tricolore, spuntandola solo nel tie break al PalaYamamay con Monza. Su 41 faccia a faccia i perugini ne hanno vinti 21 e l’orgoglio biancorosso reclama l’aggancio. Anzani lo scorso anno murava in maglia Sir. La Lube sfida 3 ex, tra cui Podrascanin.
L’Allianz Milano, che giovedì ha fatto festa in 3 set al Pala De Andrè di Ravenna, con i 10 ace di Abdel-Aziz come ciliegina, non scenderà in campo perché ha già disputato il 4° turno di andata imponendosi in 3 set su Perugia al PalaBarton il 24 ottobre. Una pausa salutare vista l’emergenza nel reparto dei centrali.

TUTTE LE SFIDE-

ITAS TRENTINO - CALZEDONIA VERONA-

PRECEDENTI: 37 (27 successi Trento, 10 successi Verona)
EX: Mitar Djuric a Verona dal 2016 al 2018, Uros Kovacevic a Verona dal 2015 al 2017, Emanuele Birarelli a Trento dal 2007 al 2015, Sebastian Solé a Trento dal 2013 al 2017.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Lorenzo Codarin – 3 muri vincenti ai 200 (Itas trentino), Uros Kovacevic – 18 attacchi vincenti ai 1500 (Itas Trentino), Aaron Russel – 1 partita giocata alle 100 (Itas Trentino), Luca Vettori – 5 punti ai 3800 (Itas Trentino).

In Carriera: Davide Candellaro – 1 partita giocata alle 300 (Itas Trentino), Uros Kovacevic – 1 muro vincente ai 200 (Itas Trentino).

Simone Giannelli (Itas Trentino)- « Contro Verona ci attende sicuramente una partita difficile ma credo che in questo periodo anche soffrire e faticare per ottenere l'obiettivo, ci possa fare bene. A Reggio Calabria mercoledì sera infatti gli avversari hanno saputo crearci problemi, che siamo stati in grado di risolvere. Auspico possa andare così anche sabato contro la Calzedonia, che sappiamo venderà cara la propria pelle nel derby dell'Adige ».

Radostin Stoytchev (Allenatore Calzedonia Verona)- « La vittoria con Piacenza ci fa bene, ma sappiamo che la prossima partita sarà tutta un’altra storia. Trento è una delle corazzate del Campionato e non sarà facile fare punti. La settimana di lavoro sta andando bene, i ragazzi si impegnano e sono carichi. Per me tornare a Trento è sempre un’emozione particolare, con la società abbiamo vinto tanto e ritroverò tanti amici. Lo stesso vale per diversi giocatori come Sebastian e capitan Birarelli ».

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA - KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: 25 (10 successi Sora, 15 successi Padova)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.

A CACCIA DI RECORD:

In Carriera: Fernando Hernandez Ramos – 29 punti ai 2000 (Kioene Padova).

Ottavio Conte (Terzo allenatore Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « È una squadra ben attrezzata in tutti i reparti, con una diagonale palleggiatore-opposto di primissimo livello. Travica ed Hernandez infatti, sono due ottimi giocatori, ed è proprio dal cubano che arriveranno i pericoli più grandi sia in battuta che in attacco. La Kione è reduce dalla brillante vittoria contro Vibo Valentia, frutto di una grande prestazione corale degli uomini di Baldovin. Per contrastarli dobbiamo cercare di fare molto bene in battuta e sull'intera fase break che, come abbiamo visto nelle gare precedenti, nei momenti in cui funziona bene ci permette di fare il salto di qualità ed essere competitivi. In palestra stiamo lavorando duro in questa direzione e speriamo di raccoglierne subito i frutti ».

Fernando Hernandez (Kioene Padova)- « Abbiamo voglia di ottenere i primi punti in trasferta e la gara con Sora sarà importante sia per la classifica che per il morale. Dovremo stare attenti però al loro gioco: sono una squadra "guerriera", soprattutto quando giocano tra le mura amiche. In settimana abbiamo sfruttato il turno di riposo per recuperare un po' di energie, ma il coach sta preparando questa sfida nei minimi particolari. Si aspetta molto da noi e faremo il massimo per ottenere una vittoria ».

CONSAR RAVENNA - LEO SHOES MODENA-

PRECEDENTI: 81 (16 successi Ravenna, 65 successi Modena)

EX: Elia Bossi a Ravenna nel 2016-2017.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Micah Christenson – 2 battute vincenti alle 100 e 2 muri vincenti ai 100 (Leo Shoes Modena)

In Carriera: Matteo Bartolozzo – 4 muri vincenti ai 500 (Consar Ravenna), Davide Saitta – 3 muri vincenti ai 200 (Consar Ravenna), Ivan Zaytsev – 11 punti ai 4400 (Leo Shoes Modena).

Aleks Grozdanov (Consar Ravenna)- « Siamo consapevoli che contro squadre così forti è molto difficile fare punti. Lo abbiamo visto anche giovedì sera affrontando Milano. Modena è un’altra tappa molto impegnativa del nostro percorso, ma non dobbiamo rassegnarci. Scendiamo in campo per vincere e ci proveremo anche questa volta. Contro Trento e Milano abbiamo disputato un ottimo primo set: ripetersi su quel livello, aumentando l’intensità, può darci maggiori opportunità di portare a casa qualcosa ».

Andrea Giani (Allenatore Leo Shoes Modena)- « Sarà una gara difficile, come tutte quelle della SuperLega, dovremo dare continuità ai risultati e continuare a cercare una nostra identità di gioco ».

TOP VOLLEY LATINA - VERO VOLLEY MONZA-

PRECEDENTI: 13 (4 successi Latina, 9 successi Monza)

EX: Alberto Elia a Monza dal 2013 al 2015, Milan Peslac a Monza nel 2016-2017 (dal 23/10/2016), Viktor Yosifov a Latina nel 2015-2016.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Thomas Beretta – 3 battute vincenti alle 100 (Vero Volley Monza), Bartosz Kurek – 12 attacchi vincenti ai 500 (Vero Volley Monza).

In Carriera: Andrea Rossi – 2 attacchi vincenti ai 1000 (Top Volley Latina), Paul Buchegger – 17 attacchi vincenti ai 1000 (Vero Volley Monza), Donovan Dzavoronok – 1 partita giocata alle 100 (Vero Volley Monza).

Andrea Rossi (Top Volley Latina)- « Contro Monza sarà un’altra partita complicata, finora abbiamo incontrato due tra le più forti del campionato, le favorite per la vittoria scudetto e con loro abbiamo dimostrato di essere capaci di poter mettere in crisi squadre di quel livello. Quello che ci aspettiamo è di poter giocare al massimo anche contro Monza e magari riuscire a portare a casa qualche punto, questo sarà fondamentale per centrare il nostro obiettivo salvezza ».

Yacine Louati (Vero Volley Monza)- « Latina sta giocando molto bene. Noi però abbiamo trovato il nostro gioco contro Perugia. È il momento di prendere qualche punto in più e di vincere la prima partita della stagione. Dobbiamo continuare ad esprimere un buon muro-difesa e sbagliare meno al servizio. Abbiamo bisogno di ritmo e di trovare equilibrio. Contro Perugia mi è piaciuto il fatto di vedere tutti che hanno dato il loro contributo. Penso a Giani che, entrato dalla panchina, ha fatto molto bene. Il gruppo ha avuto grande entusiasmo, mostrando piacere nel giocare insieme. Ripartiamo da questo e continuiamo così, credere sempre in quello che facciamo ».

GAS SALES PIACENZA - TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-

PRECEDENTI: non esistono confronti tra queste due formazioni.

EX: Fabio Fanuli a Vibo Valentia dal 2010 al 2012.

A CACCIA DI RECORD:
In Carriera: Iacopo Botto – 13 punti ai 2900 (Gas Sales Piacenza), Alessandro Fei – 8 attacchi ai 6000 (Gas Sales Piacenza), Gabriele Nelli – 1 battuta vincente alle 100 (Gas Sales Piacenza), Marco Vitelli – mancano 5 punti ai 400 e 5 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).

Fabio Fanuli (Gas Sales Piacenza)- « Siamo sicuramente in crescita dopo le prime partite, anche se ancora non esprimiamo la pallavolo che vorremmo giocare. La gara di domenica sarà un vero e proprio scontro diretto. Vibo Valentia viene da due sconfitte consecutive ma ha una rosa esperta con giocatori come Baranowicz, Hirsch e Rizzo che hanno alle spalle tanta esperienza in Serie A. Sarà una battaglia da giocare fino alla fine ».

Juan Manuel Cichello (Allenatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Piacenza è un avversario da non sottovalutare, tra le sue fila ci sono giocatori di livello come Fei e Stankovic. Noi stiamo lavorando per arrivare pronti alla sfida di domenica in cui dovremo dare il massimo per conquistare la prima vittoria stagionale. Faremo leva sul nostro entusiasmo e sull'intesa di gruppo ».

CUCINE LUBE CIVITANOVA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA-

PRECEDENTI: 41 (20 successi Civitanova, 21 successi Perugia)
EX: Simone Anzani a Perugia nel 2017-2018, Marko Podrascanin a Civitanova dal 2012 al 2016, Fabio Ricci a Civitanova nel 2012-2013, Tsimafei Zhukouski a Civitanova nel 2017-2018 (dal 14/09/2017).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Bruno Mossa De Rezende - 1 battuta vincente alle 100, Jiri Kovar - 19 attacchi vincenti ai 1000 e - 4 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Marko Podrascanin – 3 battute vincenti alle 200 (Sir Safety Conad Perugia).

In Carriera: Yoandy Leal - 22 attacchi vincenti ai 500 (Cucine Lube Civitanova); Aleksandar Atanasijevic – 27 attacchi vincenti ai 3500 (Sir Safety Conad Perugia), Luciano De Cecco – 3 muri muri vincenti ai 300 (Sir Safety Conad Perugia), Sjoerd Hoogendorn – 10 punti ai 2000 (Sir Safety Conad Perugia),Filippo Lanza – 1 punto ai 2700 (Sir Safety Conad Perugia).

Fabio Balaso (Cucine Lube Ciovitanova)- « Domenica contro Perugia ci attende un'altra partita molto tosta, dopo quella affrontata con Latina che ci ha impegnato molto ma che alla fine ci ha regalato tre punti davvero importanti. Sappiamo che la Sir è una squadra fortissima, l'abbiamo appena visto in Supercoppa proprio qui a Civitanova meno di una settimana fa. Noi siamo carichi e pronti ad affrontare la sfida, entreremo in campo convinti e con la cattiveria giusta per provare a fare nostro l'atteso big-match e trovare la quinta vittoria consecutiva in Campionato contro un diretto avversario per le prime posizioni ».

Roberto Russo (Sir Safety Conad Perugia)- « Il match di domenica con la Lube è certamente molto difficile. Arriviamo dalla vittoria in Supercoppa e da una prestazione non eccezionale mercoledì con Monza, il morale del gruppo e comunque alto e, consci del fatto che affronteremo un avversario di altissimo livello, faremo di tutto per portarci a casa la partita. La chiave del match? Sicuramente il servizio e la correlazione muro-difesa saranno fondamentali ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 4a GIORNATA DI ANDATA-

Sabato 9 novembre 2019, ore 18.00
Itas Trentino - Calzedonia Verona Arbitri: Tanasi-Cappello

Domenica 10 novembre 2019, ore 18.00

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora - Kioene Padova Arbitri: Talento L.-Santi

Consar Ravenna - Leo Shoes Modena Arbitri: Cesare-Oranelli

Top Volley Latina - Vero Volley Monza Arbitri: Canessa-Gnani

Gas Sales Piacenza - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia Arbitri: Saltalippi L.-Sobrero

ANTICIPO DELL’ 11a GIORNATA DI ANDATA-

Domenica 10 novembre 2019, ore 18.00

Cucine Lube Civitanova – Sir Safety Conad Perugia Arbitri: Puecher-Pozzato

Giocata giovedì 24 ottobre

Sir Safety Conad Perugia - Allianz Milano 0-3 (19-25, 21-25, 22-25)

RiposaCucine Lube Civitanova (in questa giornata la Lube scende in campo per l’anticipo dell’11a di andata con Perugia)

LA CLASSIFICA-

Cucine Lube Civitanova 12, Leo Shoes Modena 9, Itas Trentino 9, Allianz Milano 9, Sir Safety Conad Perugia 7, Calzedonia Verona 5, Kioene Padova 3, Consar Ravenna 3, Top Volley Latina 1, Gas Sales Piacenza 1, Vero Volley Monza 1, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 0

1 incontro in più: Cucine Lube Civitanova, Allianz Milano, Sir Safety Conad Perugia, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

1 incontro in meno: Kioene Padova, Top Volley Latina, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

 

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti