Superlega, Milano-Modena apre la 7a giornata
© Legavolley
SuperLega
0

Superlega, Milano-Modena apre la 7a giornata

Alle 18.50 di domani, con diretta Rai dall'Allianz Cloud, parte il turno infrasettimanale. In posticipo giovedì alle 20.30 la capolista Civitanova sul campo di Ravenna

ROMA-La Leo Shoes Modena non è riuscita a fermare la corsa della capolista Cucine Lube Civitanova. Nella 7a giornata infrasettimanale, in programma il 20 e il 21 novembre, le inseguitrici cercheranno di limare il ritardo dai biancorossi. Si comincia mercoledì alle 18.50 con la diretta RAI Sport di Milano – Modena e si prosegue alle 19.30 con Vibo Valentia - Verona. Alle 20.30 il derby Sora – Latina e altre due sfide. Il turno si chiude giovedì alle 20.30 con il posticipo Ravenna - Civitanova in diretta RAI Sport.

Allianz Milano – Leo Shoes Modena. Seconda gara casalinga consecutiva per i meneghini, che domenica sono rimasti a secco incassando la rimonta di Trento. Quinta classificata a 4 lunghezze dal quarto posto occupato da Perugia, ma con 2 gare giocate in meno degli umbri, Milano sa impensierire le big e insegue il terzo successo contro i modenesi nel faccia a faccia n. 15. Ancora in trasferta i canarini, terzi dopo la battuta d’arresto a Civitanova. Holt è a 15 punti dai 1700 in carriera. Tre ex nei roster: Petric e Piano (tornato a vivere la quotidianità del gruppo) vantano trascorsi a Modena, mentre Bossi un anno fa militava nell’Allianz.
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Calzedonia Verona. Umori opposti prima dell’anticipo al PalaCalafiore. I padroni di casa sono fermi a 1 punto nel torneo, dopo la sconfitta lampo rimediata al PalaBarton, mentre il sestetto ospite si presenta forte della vittoria netta nel derby regionale a Padova. Bilancio abbastanza equilibrato dei precedenti, con 19 vittorie per gli scaligeri e 16 per i vibonesi. Sono tre gli ex della gara: Baranowicz e Mengozzi militavano nel Club veneto, Marretta nel 2007 giocava a Vibo. Birarelli è a 2 muri dai 600 in Regular Season, Solé a 5 punti dai 1500 e 1 attacco vincente dai 1000 in carriera.
Itas Trentino - Kioene Padova. Alla vigilia del match le statistiche indicano 28 successi gialloblù e 5 patavini. En plein di vittorie stagionali in Campionato per il gruppo di Angelo Lorenzetti, reduce dalla sesta gemma ottenuta in rimonta all’Allianz Cloud, e secondo con 4 lunghezze di ritardo dalla capolista Civitanova, che ha giocato una gara in più. L’unico punto lasciato per strada dai trentini risale alla 4a giornata con Verona. Proprio gli scaligeri domenica hanno dato una delusione nel derby ai padovani, settimi a 6 punti e desiderosi di onorare la partita n. 100 in Regular Season di Volpato e la n. 100 in carriera di Hernandez. L’unico ex del match è il centrale Polo, che nel 2013 vestiva la casacca trentina. Record in vista per Kovacevic e Russell.
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Top Volley Latina. Derby laziale n. 7. La formazione di casa viene dal turno di riposo dopo la convincente vittoria per 3-0 in Calabria contro la Tonno Callipo. Un successo valso i primi 3 punti in classifica e un’iniezione di fiducia alla vigilia del match con la “bestia nera” Latina, mai battuta nei 6 precedenti. I pontini sono fermi a quota 3, a braccetto proprio con la Globo, dopo le sconfitte nette rimediate a Modena e in casa con Ravenna. Uno spareggio per risalire.
Gas Sales Piacenza – Sir Safety Conad Perugia. Primo incrocio tra i due team. Domenica gli emiliani hanno piegato Monza al tie break salendo a quota 5 e incoronando Fei come recordman assoluto nei Campionati di Serie A con 9.694 punti personali. Gli umbri, che ritrovano da rivali Berger, Fanuli e Paris, hanno rimpolpato il proprio tesoretto con 6 punti in pochi giorni grazie ai successi ottenuti alla Kioene Arena nell’infrasettimanale e in casa contro Vibo nel week end con Hoogendoorn e Leon che non hanno fatto sentire l’assenza di Atanasijevic tra le mura amiche. Tra gli emiliani Botto è a 12 punti dai 2900 in carriera, tra gli ospiti la new entry Biglino è a 2 attacchi vincenti dai 500 in Regular Season.
Consar Ravenna – Cucine Lube Civitanova. Il turno si chiude giovedì alle 20.30 con la diretta RAI Sport della sfida n. 29 tra i romagnoli, che hanno vinto lo scontro diretto in 7 occasioni, e i marchigiani, usciti a braccia alzate 21 volte. Il team di casa, ottavo dopo il blitz in 3 set a Cisterna di Latina, ritrova sul fronte opposto i due ex Diamantini e Rychlicki e deve cercare di fermare la locomotiva biancorossa. Impresa finora sfuggita alle altre squadre. I Campioni d’Italia e d’Europa sono in media perfetta con 21 punti in 7 gare, anticipo compreso. Ultima vittima la Leo Shoes Modena, caduta 3-0 all’Eurosuole Forum. Simon è a 8 punti dai 1100, Kovar a 16 attacchi dai 1000.
Turno di riposo per la Vero Volley Monza, a quota 6 come Ravenna, ma nona in classifica per un minor quoziente set. Il team brianzolo è sempre andato a punti negli ultimi quattro incontri imponendosi 3-1 su Ravenna (quinto turno) dopo aver ceduto al tie break in casa con Perugia e a Cisterna di Latina con la Top Volley. Anche la trasferta della sesta giornata a Piacenza si è chiusa con una beffa al fotofinish.

TUTTE LE SFIDE-

ALLIANZ MILANO – LEO SHOES MODENA-

PRECEDENTI: 15 (2 successi Milano,13 successi Modena)
EX: Nemanja Petric a Modena dal 2014 al 2017, Matteo Piano a Modena dal 2014 al 2017, Elia Bossi a Milano nel 2018-2019.
A CACCIA DI RECORD:
In Carriera: Salvatore Rossini – 1 partita giocata alle 300, Maxwell Philip Holt – 15 punti ai 1700 (Leo Shoes Modena).

Jan Kozamernik (Allianz Milano)- « Mercoledì arriva una grande squadra. Noi ci faremo trovare pronti all'appuntamento, consapevoli della forza dell'avversario, ma altrettanto convinti delle nostre qualità. Contro Trento abbiamo iniziato bene, ma poi siamo calati, commettendo degli errori che cercheremo di limitare contro Modena. Sarà una bella sfida ed uno spettacolo in campo: faremo vedere tutto quello che sappiamo fare sia per noi che per il nostro pubblico che, con Trento, ci ha dimostrato il suo affetto ».

Micah Christenson (Leo Shoes Modena)- « Ripartiamo dopo una sconfitta pesante a Civitanova e io penso che possa servirci anche uno stop come questo per migliorarci ed imparare a gestire meglio le situazioni in campo. Con Milano dovremo sicuramente battere molto meglio rispetto a domenica scorsa, ma è anche sul muro-difesa che dovremo lavorare tanto; ciò che può essere efficace anche nel caso in cui le battute non siano di altissimo livello. Milano è una grande squadra, sarà un’altra battaglia e non vediamo l’ora di scendere in campo e dimostrare il nostro valore ».

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA - CALZEDONIA VERONA-

PRECEDENTI: 35 (16 successi Vibo Valentia,19 Verona)
EX: Michele Baranowicz a Verona dal 2015 al 2017, Stefano Mengozzi a Verona dal 2016 al 2019, Federico Marretta a Vibo Valentia dal 2006 al 2008.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Emanuele Birarelli – 2 muri vincenti ai 600 (Calzedonia Verona).
In Carriera: Marco Vitelli – 4 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia), Emanuele Birarelli 5 battute vincenti alle 200, Sebastian Solé – 5 punti ai 1500 e 1 attacco vincente ai 1000 (Calzedonia Verona).

Michele Baranowicz (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Non è sicuramente il nostro momento migliore. Nell'ultima partita c'è stato però un cambio di atteggiamento della squadra che ci proietta alla prossima gara con positività. C'è la voglia di dimostrare e di vincere. A poche ore dalla prossima partita credo che sia fondamentale concentrarci sulla nostra metà campo e affrontare con grinta il match. Verona sta facendo bene ma, a prescindere dall'avversario, il nostro impegno deve essere assoluto. Per invertire la rotta, non dobbiamo cercare soluzioni individuali ma di gruppo ».

Sebastian Solé (Calzedonia Verona)- « Con Vibo sarà una partita difficile, nonostante con Padova abbiamo fatto bene, sarà importante mantenerci sul pezzo. Loro sono una squadra che può crearci dei problemi, ma se giochiamo come sappiamo fare, ci sono buone possibilità di portare a casa punti. Cerchiamo di dare il massimo anche se ci sono tanti impegni ravvicinati ».

ITAS TRENTINO - KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: 33 (28 successi Trento, 5 successi Padova)
EX: Alberto Polo a Trento nel 2013-2014 (dal 19/12/2013)
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Davide Candellaro 3 battute vincenti alle 100, Lorenzo Codarin 3 muri vincenti ai 200, Luca Vettori – 2 muri vincenti ai 200 (Itas Trentino), Alberto Polo 1 battuta vincente alle 100, Luigi Randazzo 5 battute vincenti alle 100, Marco Volpato 1 partita giocata alle 100 (Kioene Padova).
In Carriera: Uros Kovacevic – 17 punti ai 1500, Aaron Russel – 14 punti ai 1600 (Itas Trentino), Fernando Ramos Hernandez 5 muri vincenti ai 100 e 1 partita giocata alle 100 (Kioene Padova).

Uros Kovacevic (Itas Trentino)- « Giochiamo di nuovo di fronte al nostro pubblico e questa è una bellissima notizia perché in un periodo così ricco di impegni è importante poter contare sull'apporto dei fans. Oltretutto Padova è una squadra tosta, quindi siamo consapevoli di dover giocare una grande partita per continuare a restare imbattuti in campionato. Sono fiducioso e non vedo l'ora di scendere in campo ».

Valerio Baldovin (Allenatore Kioene Padova)- « Dopo la sconfitta in casa con Verona mi aspetto un riscatto sotto il piano del gioco. Sappiamo che ci attende una trasferta difficilissima, ma giocare subito potrà essere il modo migliore per archiviare il match di domenica. Il calendario fitto d'impegni non perdona i cali di concentrazione. Sarà quindi importante limitare anzitutto i nostri errori per poter mettere in difficoltà i nostri avversari ».

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA - TOP VOLLEY LATINA-

PRECEDENTI: 6 (0 successi Sora, 6 successi Latina)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Maarten Van Garderen – 4 muri vincenti ai 100 (Top Volley Latina).

Gabriele di Martino (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « Veniamo da una vittoria importantissima contro Vibo, una vittoria netta che ha dato davvero tanta fiducia a tutta la squadra ma, soprattutto, ai terminali offensivi, agli attaccanti. Capitolo chiuso perché ora siamo concentrati su Latina, una squadra ambiziosa con giocatori esperti a partire dalla regia, e fisici nel reparto dei centrali. Affronteremo la Top Volley Latina allo stesso modo nel quale abbiamo affrontato Vibo, con determinazione e attenzione, limitando gli errori e mettendoci molta concentrazione. Abbiamo attraversato un brutto momento, ma ora la squadra sta iniziando a girare e il risultato positivo ci ha fatto capire che è quello il modo giusto in cui bisogna farlo ».

Jean Patry (Top Volley Latina)- « Purtroppo l'ultima partita che abbiamo giocato non è andata bene, sia come risultato sia come prestazione; stiamo lavorando molto bene e dobbiamo fare un reset per riprendere subito a giocare ai livelli precedenti alla 6a giornata. Sora è una squadra che arriva da una vittoria e ha osservato un turno di pausa che gli è stato sicuramente utile per lavorare: noi dovremo imporre il nostro gioco e sfruttare al massimo le occasioni a nostro favore ».

GAS SALES PIACENZA - SIR SAFETY CONAD PERUGIA-

PRECEDENTI: non esistono confronti diretti tra queste due squadre.
EX: Alexander Berger a Perugia dal 2016 al 2019, Fabio Fanuli a Perugia dal 2013 al 2016, Matteo Paris a Perugia nel 2016 2017 (dal 03/03/2017).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Omar Biglino 2 attacchi vincenti ai 500 e 1 muro vincente ai 200, Luciano De Cecco 3 muri vincenti ai 300 (Sir Safety Conad Perugia).
In Carriera: Iacopo Botto – 12 punti ai 2900 (Gas Sales Piacenza); Aleksandar Atanasijevic – 5 battute vincenti alle 400, Filippo Lanza 4 battute vincenti alle 200, Oleh Plotnytskyi – 3 battute vincenti alle 100 (Sir Safety Conad Perugia).

Alexander Berger (Gas Sales Piacenza)- « Nella gara contro Monza abbiamo dimostrato che siamo una squadra che ci crede fino all'ultimo in cui tutti sono pronti a scendere in campo per dare il 100%. Siamo sulla buona strada e dobbiamo continuare così. Mercoledì sarà un piacere poter rivedere e salutare i miei ex compagni di squadra, a Perugia ho trascorso tre stagioni intense. Loro sono una squadra forte con tanti campioni, anche se in questo momento hanno qualche infortunato come Ricci, ma noi vogliamo fare bene ».

Tsimafei Zhukouski (Sir Safety Conad Perugia)-« Quella di Piacenza, che è una buonissima squadra, è certamente una trasferta difficile. Magari non sono partiti benissimo, ma sarebbe un errore imperdonabile sottovalutare un avversario che ha in rosa tanti grandi giocatori. Penso che per noi sia importante adesso guardare soprattutto alla nostra crescita ed al nostro gioco perché, se questo funziona, possiamo vincere mercoledì e prenderci i tre punti in palio ».

CONSAR RAVENNA - CUCINE LUBE CIVITANOVA-

PRECEDENTI: 28 (7 successi Ravenna, 21 Successi Lube)
EX: Enrico Diamantini a Ravenna nel 2017-2018, Kamil Rychlicki a Ravenna nel 2018-2019

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Davide Saitta 2 muri vincenti ai 200 (Consar Ravenna), Jiri Kovar 16 attacchi vincenti ai 1000 e 3 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova).
In Carriera: Matteo Bortolozzo – 4 muri vincenti ai 500 (Consar Ravenna), Simone Anzani – 4 battute vincenti alle 100, Osmany Juantorena – 5 battute vincenti alle 500, Robertlandy Simon – 8 punti ai 1100 (Cucine Lube Civitanova).

Davide Saitta (Consar Ravenna)- « Se guardiamo alla partita con Civitanova, si profila una gara quasi proibitiva per noi e non possiamo illuderci pensando ai recenti nostri precedenti con le grandi di poter ottenere chissà cosa. Però, è certo che lotteremo su ogni pallone, non regaleremo nulla e che metteremo in campo tutto quello che abbiamo; l'entusiasmo che ci deriva dalla vittoria con Latina e la serenità di chi sa che queste sono le partite ideali per provare a migliorare ».

Jiri Kovar (Cucine Lube Civitanova)- « La vittoria con Modena ci ha dato un’ulteriore carica di fiducia ed energia in vista delle prossime due trasferte che ci attendono in SuperLega. A partire da quella di giovedì a Ravenna, un impegno che sulla carta può sembrare non così complicato ma che in realtà nasconde molte insidie. Dobbiamo mantenere la giusta concentrazione per proseguire la nostra crescita e, soprattutto, guadagnare altri importanti punti in classifica per continuare la nostra corsa fin qui molto positiva ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 7a GIORNATA-

Mercoledì 20 novembre 2019, ore 18.50

Allianz Milano - Leo Shoes Modena Arbitri: Sobrero-Goitre

Mercoledì 20 novembre 2019, ore 19.30

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Calzedonia Verona Arbitri: Canessa-Braico

Mercoledì 20 novembre 2019, ore 20.30

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora - Top Volley Latina Arbitri: Zavater-Caretti

Itas Trentino - Kioene Padova Arbitri: Venturi-Pozzato

Gas Sales Piacenza - Sir Safety Conad Perugia Arbitri: Florian-Frapiccini

Giovedì 21 novembre 2019, ore 20.30

Consar Ravenna - Cucine Lube Civitanova Arbitri: Rapisarda-Gnani

Riposa: Vero Volley Monza

LA CLASSIFICA-

Cucine Lube Civitanova 21, Itas Trentino 17, Leo Shoes Modena 15, Sir Safety Conad Perugia 13, Allianz Milano 9, Calzedonia Verona 9, Kioene Padova 6, Consar Ravenna 6, Vero Volley Monza 6, Gas Sales Piacenza 5, Top Volley Latina 3, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 1

1 incontro in meno: Allianz Milano, Kioene Padova, Top Volley Latina, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
1 incontro in più: Cucine Lube Civitanova, Sir Safety Conad Perugia

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti