Superlega, da domani si gioca la 9a giornata
SuperLega
0

Superlega, da domani si gioca la 9a giornata

Ancora un turno infrasettimanale del massimo campionato. Quattro partite domani alle 20.30, Piacenza-Padova si gioca giovedì sera. Milano-Vibo posticipata al 4 dicembre

ROMA-Ultime fatiche infrasettimanali del girone di andata per la SuperLega Credem Banca. Mercoledì 27 novembre si apre la 9a giornata di andata con quattro sfide alle 20.30: Perugia - Sora, Civitanova - Monza, Ravenna - Verona e Latina – Trento. Giovedì 28 novembre va in scena il posticipo televisivo tra Piacenza e Padova con diretta RAI Sport alle 20.30. Il 4 dicembre, alla stessa ora, Milano – Vibo Valentia chiude il turno. Modena ferma ai box per il turno di riposo dopo il successo di domenica con Trento.

Sir Safety Conad Perugia – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Scontro diretto n. 11: finora 8 successi a 2 per gli umbri, che stanno assimilando il nuovo sistema di gioco. Per coach Heynen il lavoro è ancora a metà, ma Perugia è terza. L’olandese Hoogendoorn, che in passato ha vestito la casacca sorana, si è fatto valere nel 3-0 contro Ravenna al posto di Atanasijevic (in fase di recupero). Ultima a 3 punti, la Globo ha lottato con Milano in ricezione e dai 9 metri, ma punta a migliorare i fondamentali e l’aggressività. Block Devils a caccia di record: Podrascanin insegue l’ace n. 200 in Regular Season, possibili traguardi a muro per De Cecco e Russo.
Cucine Lube Civitanova – Vero Volley Monza. I cucinieri, imbattuti in Campionato, hanno resistito anche al big match con Modena e al doppio turno esterno senza la stella Juantorena (si scalda per la sua gara n. 200 in Regular Season), con 1 solo punto lasciato per strada a Ravenna. La formazione brianzola è ottava e domenica ha centrato a Verona la prima vittoria esterna, agganciando gli scaligeri a 9 punti. Con Beretta a 1 gara dalle 300, i lombardi devono sfatare un tabù: finora 11 stop in altrettante sfide con la Lube. Sfida tra gli ex incrociati, Ghafour e Kurek.
Consar Ravenna – Calzedonia Verona. Confronto n. 23. I veneti ne hanno vinti 14 e persi 8, ma ora sono chiamati all’esame del Pala De Andrè. Entrambe le squadre vengono da due sconfitte e cercano riscatto. I romagnoli sono gli unici in SuperLega ad aver portato via 1 punto alla capolista Lube e lo hanno fatto proprio tra le mura amiche nel posticipo infrasettimanale del settimo turno. In classifica la Consar è nona a 7 punti e cerca il sorpasso ai danni dei rivali, settimi a 9. Il pubblico di casa attende i 500 muri di Bortolozzo e i 1000 punti di Ter Horst. Due ex per parte nei roster.
Top Volley Latina – Itas Trentino. Pontini e trentini si misurano per la trentanovesima volta. Il bilancio vede i gialloblù avanti con 30 affermazioni a 8. Il sodalizio laziale, decimo, deve fare i conti con una big che una settimana fa era imbattuta. Poi due delusioni: in casa al tie break con Padova e a Modena. Passi falsi fatali per lo scivolone al quarto posto. Tanti record possibili tra cui i 2500 attacchi vincenti in Regular Season per Vettori e i 2500 punti in carriera per Kovacevic. Il doppio turno esterno ha consegnato alla Top Volley il bottino pieno nel derby con Sora, ma anche lo stop a Padova. Ora i laziali sono decimi a 6 punti. Tre gli ex in campo.
Gas Sales Piacenza – Kioene Padova. Posticipo tv in diretta RAI Sport. La matricola emiliana è undicesima con 5 punti all’attivo, mentre la formazione veneta vive un momento magico innescato dal tie break vincente a Trento e alimentato dalla prova di forza interna con Latina. Due exploit che, alla vigilia della gara n. 300 di Botto in Regular Season, sono valsi il salto al sesto posto e hanno cancellato le scorie negative per il flop nel derby. La Gas Sales, reduce dal turno di riposo dopo lo stop in casa con Perugia, è in cerca di punti importanti. Al PalaBanca, Padova ritrova una colonia di 4 ex e si presenta con Canella, lo scorso anno tesserato con Piacenza.
Allianz Milano – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Il settimo confronto tra meneghini e calabresi si giocherà il 4 dicembre alle 20.30. Quasi una benedizione che dà un po’ di respiro per gli uomini di Piazza, in emergenza centrali, costretti a giocare con Clevenot fuori ruolo e ancora a secco nei match casalinghi. Tre punti nelle ultime due gare per Vibo e un gioco in crescita per il team calabrese che, nonostante il divario in classifica, all’Allianz Cloud se la giocherà a viso aperto.
Turno di riposo per la Leo Shoes Modena, che ha il vantaggio di fermarsi da seconda in classifica dopo le vittorie nei big match a Milano con l’Allianz e in casa con l’Itas Trentino, risultati che hanno cancellato il passo falso a Civitanova.

TUTTE LE SFIDE-

SIR SAFETY CONAD PERUGIA - GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA-

PRECEDENTI: 10 (8 successi Perugia, 2 successi Sora)
EX: Sjoerd Hoogendoorn a Sora nel 2015-2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Marko Podrascanin - 1 battuta vincente alle 200 (Sir Safety Conad Perugia); Omar Biglino - 2 attacchi vincenti ai 500 e - 1 muro vincente ai 200 (Sir Safety Conad Perugia); Radzivon Miskevich - 3 attacchi vincenti ai 500 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora).
In carriera: Roberto Russo - 1 muro vincente ai 200 (Sir Safety Conad Perugia); Luciano De Cecco - 1 muro vincente ai 300 (Sir Safety Conad Perugia); Filippo Lanza - 2 battute vincenti alle 200 (Sir Safety Conad Perugia); Oleh Plotnytskyi - 3 battute vincenti alle 100 (Sir Safety Conad Perugia); Aleksandar Atanasijevic - 5 battute vincenti alle 400 (Sir Safety Conad Perugia).

Sjoerd Hoogendoorn (Sir Safety Conad Perugia): « Mercoledì arriva Sora che finora ha avuto degli alti e bassi in stagione e che tra l’altro è una mia ex squadra per cui sarà bello giocarci contro. Giochiamo in casa, ed in gare come queste dobbiamo prenderci i tre punti. Per farlo dovremo affrontare bene l’avversario, come sappiamo e possiamo, perché in SuperLega non c’è mai nulla di facile o di scontato. Se abbassi il livello perdi con tutte e quindi dovremo tenere alto il nostro focus ».

Maurizio Colucci (Allenatore Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « La sconfitta con Milano ci ha lasciato l'amaro in bocca, ma i ragazzi devono cercare di reagire subito. Il nostro obiettivo sarà quello di avere continuità di gioco nonostante affronteremo una delle squadre più forti d'Italia e del mondo come Perugia. Della squadra che sicuramente è tra le candidate alla vittoria dello Scudetto, il giocatore dal quale verranno i pericoli maggiori è senza dubbio Leon, uno tra gli schiacciatori più forti al mondo che fa della potenza al servizio e in attacco il suo punto di forza. Come ogni volta in cui si incontrano squadre di questo livello, noi dovremo sfruttare tutti gli eventuali errori che il sestetto di Heynen ci concederà, cercando di raccogliere punti utili per smuovere la classifica ».

CUCINE LUBE CIVITANOVA - VERO VOLLEY MONZA-

PRECEDENTI: 11 (11 successi Civitanova)
EX: Amir Ghafour a Monza nel 2018-2019, Bartosz Kurek a Civitanova dal 2013 al 2015.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Osmany Juantorena - 1 partita alle 200 (Cucine Lube Civitanova); Thomas Beretta - 19 attacchi vincenti ai 1000 e - 3 battute vincenti alle 100 (Vero Volley Monza); Donovan Dzavoronok - 2 battute vincenti alle 100 (Vero Volley Monza).
In carriera: Thomas Beretta – 1 partita giocata alle 300 (Vero Volley Monza); Simone Anzani - 16 punti ai 1800 e - 4 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Donovan Dzavoronok - 19 punti ai 1100 (Vero Volley Monza); Osmany Juantorena - 5 battute vincenti alle 500 (Cucine Lube Civitanova); Jiri Kovar - 8 punti ai 1700 (Cucine Lube Civitanova).

Yoandy Leal (Cucine Lube Civitanova)- « Come è normale che sia in un campionato di alto livello come quello italiano, mercoledì ci attende un’altra partita tosta contro la Vero Volley Monza. Si tratta di un’ottima formazione che viene da un risultato positivo a Verona, dunque massima concentrazione perché vogliamo conquistare altri punti importanti di fronte ai nostri tifosi, prima di partire per il Brasile ».

Fabio Soli (Allenatore Vero Volley Monza)- « Andiamo a Civitanova consci che sarà una sfida ostica. Sono la squadra prima in classifica, che sta dimostrando la più solida continuità e lo sta facendo con tutto l'organico. Hanno impegni su tanti fronti ma sono concentrati e hanno la volontà di portare a casa i maggiori punti possibili in questo momento. Dovremo cercare di giocare la nostra miglior pallavolo, confermando il percorso di crescita che stiamo sviluppando. Vincere aiuta a credere nel lavoro e dà convinzione in quello che si sta facendo. Il nostro è un gruppo consapevole della propria forza, che sta migliorando sia dal punto di vista della coralità che del singolo. La vittoria di Verona ed il risultato hanno dato morale: ora però andiamo incontro a due turni tosti contro Civitanova e Modena. Dobbiamo essere bravi a continuare a percorrere la strada intrapresa finora ».

CONSAR RAVENNA - CALZEDONIA VERONA-

PRECEDENTI: 22 (8 successi Ravenna, 14 successi Verona)
EX: Aleks Grozdanov a Verona nel 2017-2018 e nel 2018-2019 (fino al 28/11/2018), Thijs Ter Horst a Verona dal 2011 al 2014, Enrico Cester a Ravenna dal 2013 al 2015, Luca Spirito a Ravenna dal 2016 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Davide Saitta - 2 muri vincenti ai 200 (Consar Ravenna)
In carriera: Enrico Cester - 19 punti ai 2000 (Calzedonia Verona); Matteo Bortolozzo - 25 attacchi vincenti ai 1000 - 2 muri vincenti ai 500 (Consar Ravenna); Emanuele Birarelli - 4 battute vincenti alle 200 (Calzedonia Verona); Thijs Ter Horst - 7 punti ai 1000 (Consar Ravenna)

Francesco Recine (Consar Ravenna)- « Abbiamo già archiviato Perugia, dove non siamo riusciti a esprimere il nostro gioco come abbiamo saputo fare con la Lube, e siamo già concentrati sulla prossima sfida con Verona. Questa è una di quelle squadre con cui abbiamo la possibilità di prevalere, al momento è vicina a noi, ma è pur sempre un'avversaria ben attrezzata ed è chiaro che per batterla dovremo essere al massimo e combattere fino all'ultimo pallone. Contiamo molto nella spinta del nostro pubblico ».

Radostin Stoytchev (Allenatore Calzedonia Verona)- « Nella partita con Monza siamo stati troppo deboli nei fondamentali e proprio da qui dobbiamo ripartire. Adesso ci aspetta una trasferta difficile con Ravenna, perché è una squadra che soprattutto in casa è capace di creare dei problemi a tutti. Si è visto nella partita che hanno giocato con la Lube. Da parte nostra, sarà importante tornare a giocare una pallavolo di livello, ripartendo dalle basi, cercando di mettere in difficoltà gli avversari a partire dal servizio. Solo così potremo uscire da questa fase ».

TOP VOLLEY LATINA - ITAS TRENTINO-

PRECEDENTI: 38 (8 successi Latina, 30 successi Trentino)
EX: Maarten Van Garderen a Trento nel 2015-2017, Davide Candellaro a Latina nel 2013-2014, Carlo De Angelis a Latina nel 2017-2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Maarten Van Garderen - 3 muri vincenti ai 100 (Top Volley Latina); Davide Candellaro - 2 battute vincenti alle 100 (Itas Trentino); Luca Vettori – 9 attacchi vincenti ai 2500 e 1 muro vincente ai 200 (Itas Trentino)
In carriera: Uros Kovacevic - 1 punti ai 2500 (Itas Trentino); Andrea Rossi - 12 punti ai 1500 (Top Volley Latina); Klemen Cebulj - 15 punti ai 1900 (Itas Trentino); Maarten Van Garderen - 18 punti ai 1400 (Top Volley Latina); Luca Vettori - 21 punti ai 3900 (Itas Trentino).

Ezequiel Palacios (Top Volley Latina)- « Ci aspetta una sfida molto difficile contro un avversario che arriva da una sconfitta in uno scontro diretto. Per quanto riguarda noi, non credo proprio che scenderemo in campo nella partita contro Trento con un morale basso, questo perché, nonostante la sconfitta, abbiamo giocato bene nella
partita di Padova. Abbiamo gli elementi per fare una bella partita; dobbiamo
concentrarci sul nostro gioco prima di pensare al loro perché, quando abbiamo giocato contro altre squadre così forti, abbiamo giocato bene e dimostrato che possiamo esprimerci ad un buon livello. Questo deve essere il nostro obiettivo ».

Davide Candellaro (Itas Trentino)- « Siamo reduci da due sconfitte consecutive in Campionato e abbiamo assolutamente bisogno di tornare a correre per confermare una posizione di classifica importante come quella di cui disponiamo attualmente. Scendiamo quindi a Latina con la voglia di vincere, ben sapendo però che, per qualità dell'avversario ed intensità del calendario di questo periodo, non sarà semplice ottenere il risultato ».

GAS SALES PIACENZA - KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: non esistono confronti diretti tra questi due Club.
EX: Alexander Berger a Padova nel 2015-2016, Alessandro Fei a Padova dal 1994 al 1998, Gabriele Nelli a Padova nel 2017-2018, Leonardo Scanferla a Padova nel 2017-2018, Andrea Canella a Piacenza nel 2018-2019.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Iacopo Botto – 1 partita giocata alle 300 (Gas Sales Piacenza); Fernando Hernandez Ramos - 4 muri vincenti ai 100 (Kioene Padova); Luigi Randazzo - 5 battute vincenti alle 100 (Kioene Padova).
In carriera: Iacopo Botto - 12 punti ai 2900 (Gas Sales Piacenza); Gabriele Nelli - 28 punti ai 1000 (Gas Sales Piacenza); Alberto Polo - 9 punti ai 1200 (Kioene Padova).

Leonardo Scanferla (Gas Sales Piacenza)- « Arriviamo alla sfida di giovedì contro Padova dopo un turno di riposo: vogliamo partire subito forte per cercare di portare a casa una vittoria che sarebbe molto importante. In questo momento loro stanno giocando davvero bene e lo hanno dimostrato vincendo una grande gara contro Trento e anche contro Latina. Dovremo essere bravi a contenere i loro attaccanti, in modo particolare Ishikawa, che in questo momento ha dimostrato di essere in grande forma. Anche il resto della squadra è costituito da giocatori importanti con esperienza a cui dovremo prestare attenzione. Per me certamente non sarà una partita come le altre visto che sono cresciuto a Padova: è una Società a cui devo molto ».

Francesco Cottarelli (Kioene Padova)- « Per me tornare a Piacenza è sempre una grande emozione, la ritengo la mia seconda casa perché è da lì che sono partito a livello professionale. Detto questo, giovedì sappiamo che affronteremo una squadra di grande qualità, vogliosa di ottenere un risultato positivo davanti al proprio pubblico. Noi però non dovremo farci intimorire. Sia con Trento che con Latina abbiamo dimostrato che, pensando al nostro gioco e cercando di ottimizzarlo al meglio, possiamo mettere in difficoltà chiunque. Sarà una gara molto intensa ma scenderemo in campo sempre alla ricerca della vittoria ».

ALLIANZ MILANO - TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-

PRECEDENTI: 6 (4 successi Milano, 2 successi Vibo Valentia)
EX: Marco Izzo a Vibo Valentia dal 2016 al 2018, Simon Hirsch a Milano nel 2018-2019, Marco Rizzo a Milano nel 2014-2015.

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 9a GIORNATA-

Mercoledì 27 novembre 2019, ore 20.30

Sir Safety Conad Perugia - Globo Banca Popolare del Frusinate Sora Arbitri: Piperata-Toni

Cucine Lube Civitanova - Vero Volley Monza Arbitri: Saltalippi L.-Frapiccini

Consar Ravenna - Calzedonia Verona Arbitri: Zanussi-Simbari

Top Volley Latina - Itas Trentino Arbitri: Giardini-Florian

Giovedì 28 novembre 2019, ore 20.30

Gas Sales Piacenza - Kioene Padova Arbitri: Zavater-Cesare

Posticipo-Mercoledì 4 dicembre 2019, ore 20.30

Allianz Milano - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia Arbitri: Cesare-Boris

Riposa: Leo Shoes Modena

LA CLASSIFICA-

Cucine Lube Civitanova 26, Leo Shoes Modena 21, Sir Safety Conad Perugia 19, Itas Trentino 18, Allianz Milano 12, Kioene Padova 11, Calzedonia Verona 9, Vero Volley Monza 9, Consar Ravenna 7, Top Volley Latina 6, Gas Sales Piacenza 5, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 4, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3

1 incontro in più: Sir Safety Conad Perugia, Cucine Lube Civitanova
1 incontro in meno: Allianz Milano, Kioene Padova, Vero Volley Monza, Top Volley Latina, Gas Sales Piacenza, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

 

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti