SuperLega
0

La Top Volley diventa Top Volley Cisterna

Storica decisione del club pontino che prenderà il nome della città nella quale è ospitata. La scelta dettata dalla simbiosi che è nata in questi mesi con tutto l'ambiente e gli amministratori locali

La Top Volley diventa Top Volley Cisterna
© Top Volley

CISTERNA DI LATINA (LATINA) - La Top Volley è diventata ufficialmente Top Volley Cisterna, la società giocherà già le prossime partite con il nuovo nome nel palazzetto dello sport di Cisterna di Latina. « Questa squadra non è di qualcuno o di un feudo, ma è il valore di una provincia se non addirittura di una regione intera, Cisterna ci ha accolti come se fossimo sempre stati qui ed era un atto dovuto ed è stato fortemente voluto il cambio del nome ». Ha dichiarato il presidente Gianrio Falivene nel presentare lo storico cambiamento.

Il 22 dicembre la Top Volley Cisterna debutterà in diretta Rai con il nuovo nome mentre già domenica prossima, con Vibo Valentia la squadra scenderà in campo con il nome Cisterna.

« Faccio un appello ai tifosi perché la pallavolo è di tutti, non è solo di Cisterna ma di tutti i tifosi e appartiene un po'  a tutto il territorio e ci sono persone che arrivano a vederci anche dai Castelli, non siamo contro nessuno, non facciamo polemiche e ci teniamo stretti questa scelta » ha aggiunto il sindaco di Cisterna di Latina Mauro Carturan.

Candido Grande ha aggiunto: « Il cambio del nome non è contro nessuno ma è stata una scelta doverosa e la porteremo in giro per tutta Italia ». Sulla maglia da gara è stato aggiunto anche il marchio Icom, che è una sorta di ritorno al passato visto che proprio Icom è stato lo sponsor che ha dato il nome della squadra in passato.

Luigi Goldner, storico dirigente della squadra ha aggiunto: « Ringrazio il sindaco Carturan per l’ospitalità, la nostra squadra è nata a Cori paese dove abbiamo conquistato la serie A2 per la prima volta poi nel 2000 dopo la promozione in serie A1 a Loreto abbiamo avuto il passaggio a Latina: in questi anni il filo conduttore sono stati i nostri sponsor tra cui Luciano Cippitani con la sua Icom e poi la famiglia Andreoli. Insieme agli altri sponsor s’è unito anche Marini che è stato un sostegno importante per noi qui a Cisterna ».

Luciano Cippitani, storico sponsor del club pontino: « Il palazzetto fermo è stato riaperto e questo è un piacere per noi abbiamo raggiunto buoni risultati in passato e ricordo sempre la storica partita con la Sisley Treviso in cui spronai personalmente i giocatori che poi costrinsero quella squadra di campioni al tie-break. Spero di fare sempre cose importanti e anche perché no provare a sognare uno scudetto qui a Cisterna con il supporto di tutti ».

Gianrio Falivene, è entrato poi nei dettagli della scelta della società : « La dimostrazione della grande passione è nei fatti, questo lo dimostra la presenza di Goldner, nonostante le difficoltà e i mille problemi che superiamo e a tutti quelli che si sono augurati la nostra fine dico semplicemente di rassegnarsi. La nostra, è vero, è una storia di sofferenza con le partite giocate addirittura a Napoli, tutte situazioni che paradossalmente ci hanno rafforzato perché questa società è riuscita a evolversi e questa di oggi è una ulteriore evoluzione. Lo scorso anno siamo arrivati da ospiti e da adesso ci onoriamo di associare la nostra squadra al Comune di Cisterna e di questo ne abbiamo discusso molto internamente in società e così il cambio del nome ci è parsa la cosa più coerente rispetto al fatto che dobbiamo e vogliamo essere parte del territorio. A Latina forse c’è stata un po’ di assuefazione alla massima serie ma questo non è colpa di nessuno però è così ».

Massimiliano Marini, presidente onorario della società: « Da 48 anni il volley da queste parti si chiama Top Volley, intendo ringraziare tutti quelli che hanno fatto in modo di far continuare questa realtà nel corso degli anni, finalmente verremo conosciuti per una realtà bella come quella della squadra di pallavolo di Superlega. Dobbiamo impegnarci e mettercela tutta affinché la mia città possa essere la vera casa del club, perché la partita è una cosa da vedere con la famiglia, uno sport con molti valori e vi ringrazio di avermi coinvolto in questa avventura. Parlavo con degli amici e dicevo che sia importante coinvolgere molto le scuole e farlo perché si tratta di uno sport veramente bello ».

Vittorio Sambucci, vice sindaco e assessore allo sport di Cistena di Latina: « Questa è una bellissima notizia e Cisterna è sicuramente fiera di questo traguardo che è stato possibile realizzare grazie all’impegno del sindaco Carturan e una mentalità vincente che ha voluto con ostinazione aprire questo palazzetto dello sport ».

Mauro Carturan, Sindaco di Cisterna di Latina: « Sapevo che questo palazzetto era terminato da dieci anni, qualcuno ce lo ha conservato bene per così tanto tempo e alla fine siamo riusciti ad aprirlo, ora vorrei vederlo terminato con tutti gli arredi, vanno messi dei termini altrimenti andrò via, vanno assolutamente sistemate le cose perché ho visto anche molte realtà in giro per l’Italia e il nostro palazzetto dello sport non è secondo a nessuno e non mi piace vederla incompleta e vorrei anche sistemare le strade con le buche che ci sono, ho litigato con molti perché voglio raggiungere gli obiettivi. Con questo sport di così alto livello mi aspetto anche una crescita della socialità in questa città, la Top Volley Cisterna è il fiore all’occhiello di questa città e avervi qui per me è una goduria. Abbiamo in cantiere anche due grandi alberghi che chiuderanno il cerchio in questa città insieme al cinema multisala ».

Le conclusione a Candido Grande, direttore sportivo della società: « Questa città ci ha accolti alla grande, è stato tutto facile grazie all’impegno del Sindaco ma anche la società ha fatto molto e adesso stiamo cercando di costruire un futuro qui anche perché il palazzetto ha tutto, compresa la stazione vicinissima, manca qualcosa per farlo diventare uno degli migliori palazzetti d’Italia e dobbiamo fare ancora un passo e per farlo dobbiamo coinvolgere tutta Cisterna, poi cercheremo di portare anche i giocatori su Cisterna e sposteremo anche la sede qui ».

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti