SuperLega
0

Superlega, il derby Piacenza-Ravenna apre la 12a giornata

L'anticipo sabato alle 20.30. Il resto della giornata importante per la corsa alla qualificazione in Coppa Italia. Il big match si gioca al Pala Barton fra Perugia e Modena, Civitanova fa visita a Padova

Superlega, il derby Piacenza-Ravenna apre la 12a giornata

ROMA-Il rush finale per l’accesso alla Del Monte® Coppa Italia sta per vivere il primo dei due step conclusivi. Penultima giornata del girone di andata il 14 e 15 dicembre, con il derby regionale tra Piacenza e Ravenna in diretta sabato alle 18.00 diretta RAI Sport. Domenica alle 18.00 cinque gare. Riflettori puntati su Perugia – Modena diretta RAI Sport. La Lube va a Padova, Milano ospita Cisterna, Sora attende Trento, Vibo sfida Monza.
Gas Sales Piacenza – Consar Ravenna. Derby inedito sabato alle 18.00 davanti alle telecamere di RAI Sport. Al roster dei padroni di casa si è aggregato l’alzatore Pistolesi, fino a pochi giorni fa in A2 con la Synergy Mondovì. Il nuovo arrivato alla corte di Gardini è uno dei due ex, con trascorsi nel Club romagnolo come Cavanna. Decimi e reduci dallo stop a Milano, i piacentini vogliono limare le sei lunghezze di ritardo dagli ospiti, sesti dopo 3 vittorie di fila con 8 punti conquistati negli ultimi tre match. Stankovic è a 2 attacchi dai 1500, tra gli ospiti Bortolozzo è a 2 muri dai 500.
Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes Modena. Confronto n. 27, con gli emiliani avanti 15 a 11. Le squadre sono reduci dalle fatiche di Coppa: i padroni di casa in Champions hanno espugnato 3-0 il campo del Tours, gli ospiti in CEV Cup si sono imposti al tie break nella tana dell’Olympiacos. In Campionato gli umbri hanno giocato una gara in più, ma la sfida di domenica alle 18.00 con diretta RAI Sport sarà uno spareggio con i team appaiati a meno 4 dalla capolista. Domenica i Block Devils non sono scesi in campo, mentre i canarini sono caduti in casa al tie break con Verona. Kaliberda e Zaytsev tornano al PalaBarton da ex. Record personali in vista per Podrascanin da una parte, Atanasijevic e Zaytsev dall’altra.
Allianz Milano – Top Volley Cisterna. I meneghini, che inizieranno l’avventura in Challenge Cup il 18 e 19 dicembre contro gli albanesi dell’Erzeni Shijak, in Campionato preparano la sfida n.18 con i pontini. Il sodalizio laziale, avanti 12 a 5 nei precedenti, in settimana ha ricevuto il premio Fair Play dal Panathlon Club di Latina dopo essere stato premiato dalla Lega Volley nel primo anno del Cartellino Verde. In classifica, l’Allianz si è ripresa il quinto posto sconfiggendo Piacenza, mentre la Top Volley, che in Lombardia si presenta con l’unico ex, Sottile, è undicesima dopo la beffa interna con Vibo. Petric è a 17 punti dai 2500 in carriera, Clevenot a 3 attacchi vincenti dai 1000.
Kioene Padova – Cucine Lube Civitanova. I padovani hanno vinto 6 delle 45 gare con i cucinieri, ma il match di domenica rappresenta un’insidia per i neocampioni del Mondo, che martedì sono stati accolti in trionfo al rientro dal Brasile e giovedì hanno bagnato l’esordio nella Pool A di Champions con la vittoria per 3-1 in Repubblica Ceca. In Campionato i biancorossi sono dominanti con 10 successi su 10. Sul fronte opposto, la sconfitta di domenica a Ravenna non inficia quanto fatto finora dai veneti, settimi e protagonisti di ottime prestazioni. Due ex per parte: Randazzo e Travica giocavano nelle Marche, Diamantini torna in Veneto da avversario insieme a Balaso, bandiera patavina tra il 2012 e il 2017. Tanti possibili record personali in vista.
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Itas Trentino. Dopo il punto preso dal sestetto volsco in casa con Piacenza, è arrivata la sconfitta a Busto Arsizio con Monza. Alla vigilia del match n. 100 di Joao Rafael, l’ultimo d’andata per i laziali, Sora è ultima a 4 punti, ma non si perde d’animo anche se al PalaCoccia arriva la “bestia nera” trentina, vincente nei 6 precedenti. Gli uomini di Angelo Lorenzetti, sollevati dopo la grande rimonta con successo al tie break nella Pool A di Champions contro i turchi del Fenerbahçe, in Regular Season sono reduci dal turno di riposo e occupano la quarta piazza in classifica. L’alzatore Daldello nel 2013/14 palleggiava a Sora.
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Vero Volley Monza. Settimo faccia a faccia dei calabresi con il Club brianzolo, battuto solo una volta dalla Tonno Callipo. Penultimi, i padroni di casa puntano sull’entusiasmo rinnovato dopo il successo esterno al tie break con Cisterna valso l’aggancio ai pontini. È arrivato anche l’allungo nei confronti di Sora, capitolata nel quartier generale dei monzesi, che ora sono noni a +5 su Vibo. Due gli ex del match: Hirsch, a Monza nel biennio 2016-2017, e Rizzo, tesserato Vero Volley nelle ultime quattro stagioni. Mengozzi è a 4 punti dai 2400.

TUTTE LE SFIDE-

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – LEO SHOES MODENA-

PRECEDENTI: 26 (15 successi Modena, 11 successi Perugia)
EX: Denys Kaliberda a Perugia nel 2015-2016; Ivan Zaytsev a Perugia dal 2016 al 2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Marko Podrascanin – 1 battuta vincente alle 200 (Sir Safety Conad Perugia); Ivan Zaytsev – 2 muri vincenti ai 300 (Leo Shoes Modena).
In carriera: Oleh Plotnytskyi – 17 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia); Elia Bossi – 19 attacchi vincenti ai 500 (Leo Shoes Modena); Ivan Zaytsev – 2 muri vincenti ai 400 (Leo Shoes Modena); Aleksandar Atanasijevic – 21 punti ai 4200 e – 3 battute vincenti alle 400 (Sir Safety Conad Perugia).

Roberto Russo (Sir Safety Conad Perugia)- « Domenica arriva Modena, quindi una partita sicuramente molto difficile. Dovremo pensare in primis a far bene nella nostra metà campo, poi concentrarci su un avversario molto forte e con grandi individualità. Ci arriviamo consapevoli dei nostri mezzi e soprattutto con fiducia dopo un filotto di vittorie che considero molto importante proprio per giungere al match nel migliore dei modi. Dovremo lottare, giocare palla dopo palla e far fronte con carattere e tecnica alle difficoltà che sicuramente ci saranno ».

Micah Christenson (Leo Shoes Modena)- « È una gara sicuramente molto difficile contro una squadra di altissimo livello, come siamo noi. Sarà fondamentale stare nel match in tutti i momenti, senza abbassare mai la guardia ».

ALLIANZ MILANO – TOP VOLLEY CISTERNA-

PRECEDENTI: 17 (12 successi Cisterna, 5 successi Milano)
EX: Daniele Sottile a Milano nel 2015-2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Trevor Clevenot – 3 attacchi vincenti ai 1000 (Allianz Milano); Maarten Van Garderen – 8 attacchi vincenti ai 1000 e – 1 muro vincente ai 100 (Top Volley Cisterna).
In carriera: Nemanja Petric – 17 punti ai 2500 (Allianz Milano); Luka Basic – 30 punti ai 100 (Allianz Milano); Trevor Clevenot – 37 punti ai 1400 (Allianz Milano).

Marco Camperi (Vice allenatore Allianz Milano)- « Cisterna è una squadra che nel suo roster ha giocatori esperti per la SuperLega e giovani stranieri appena arrivati nel nostro campionato. Sono un buon mix di qualità ed esperienza e non hanno certamente i punti che si meriterebbero. Hanno messo in difficoltà tutte le squadre finora affrontate, comprese le prime quattro della classifica. Ci aspettiamo una squadra che arriverà a Milano con la voglia di fare risultato e giocare senza nulla da perdere, e che proverà a forzare molto a servizio. Noi dovremo essere bravi e concentrati, perché non possiamo sottovalutare nessun avversario e dobbiamo giocare la partita con la massima attenzione ».

Luca Rossato (Top Volley Cisterna)- « Conosciamo il valore dell’Allianz Milano e siamo consapevoli del fatto che non sarà una gara semplice per noi, loro hanno dimostrato di avere caratteristiche importanti e noi ci troviamo in una situazione di classifica complicata. Dobbiamo lavorare per completare la preparazione di questa sfida con la giusta tranquillità perché il campionato è ancora lungo ma, allo stesso tempo, dobbiamo dimostrare di poter ottenere i risultati con il gioco ».

KIOENE PADOVA – CUCINE LUBE CIVITANOVA-

PRECEDENTI: 45 (39 successi Civitanova, 6 successi Padova)
EX: Luigi Randazzo a Civitanova dal 2010 al 2013,e nel 2016-2017; Dragan Travica a Civitanova dal 2011 al 2013; Fabio Balaso a Padova dal 2012 al 2018; Enrico Diamantini a Padova nel 2015-2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Luigi Randazzo – 1 battuta vincente alle 100 (Kioene Padova); Fernando Hernandez Ramos – 17 attacchi vincenti ai 1500 (Kioene Padova).
In carriera: Marco Volpato – 11 attacchi vincenti ai 1000 (Kioene Padova); Osmany Juantorena – 5 battute vincenti alle 500 (Cucine Lube Civitanova); Luigi Randazzo – 5 muri vincenti ai 100 (Kioene Padova); Dragan Travica – 5 punti ai 1000 (Kioene Padova); Simone Anzani – 6 punti ai 1800 e – 4 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Jiri Kovar – 8 punti ai 1700 (Cucine Lube Civitanova).

Ryley Barnes (Kioene Padova)- « Quella di domenica sarà sicuramente una partita difficile. La recente vittoria del titolo mondiale conferma le qualità di questa grandissima squadra, che arriverà qui galvanizzata e con la voglia di consolidare la prima posizione in classifica. Sappiamo di partire da sfavoriti, ma questa settimana ci stiamo allenando molto bene e vogliamo dare battaglia. Cercheremo di sfruttare il fattore Kioene Arena per farci trascinare dai nostri tifosi ».

Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova)- « Dopo la trasferta in Repubblica Ceca, non torniamo nemmeno a Civitanova ma andiamo direttamente a Padova per una nuova sfida lontano da casa, stavolta in campionato. Sappiamo che sarà tosta perché i nostri avversari vorranno dare il massimo di fronte al proprio pubblico, ma vogliamo ottenere una vittoria per raggiungere così aritmeticamente la vetta di Regular Season al giro di boa ».

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – ITAS TRENTINO-

PRECEDENTI: 6 (6 successi Trento)
EX: Nicola Daldello a Sora nel 2013-2014
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Davide Candellaro – 17 attacchi vincenti ai 1000 e – 1 battuta vincente alle 100 (Itas Trentino).
In carriera: Joao Rafael De Barros Ferreira – 1 partita giocata alle 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)

Ottavio Conte (Terzo allenatore Globo Banca Popolare del Frusinate Sora): « La dodicesima giornata ci vedrà impegnati contro l’Itas Trentino. L’avversario non sembra quello ideale per riscattare la sconfitta patita a Busto Arsizio per mano di Monza, vista la caratura tecnica degli uomini di Lorenzetti. Nelle passate settimane, avevamo auspicato un miglioramento nella fase break e in particolare nel fondamentale della battuta. Questo miglioramento è arrivato ma, per incrementare le percentuali relative a questa fase, abbiamo bisogno ora di un piccolo passo in avanti nella finalizzazione del gioco. Certo, con Trento non sarà un compito semplice, ma cercheremo di sviluppare il nostro gioco nel miglior modo a noi possibile, senza timori reverenziali ».

Nicola Daldello (Itas Trentino)- « Il match di Veroli arriva a ridosso di quello giocato in Champions League solo giovedì sera, ed anche per questo motivo non sarà semplice riuscire a portare a casa i tre punti che vogliamo fortemente per proteggere la nostra posizione in classifica. In questo campionato non esistono partite semplici, soprattutto quando ti trovi a giocare in trasferta dopo un lungo viaggio come capiterà a noi domenica sera ».

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – VERO VOLLEY MONZA-

PRECEDENTI: 6 (5 successi Monza, 1 successo Vibo Valentia)
EX: Simon Hirsch a Monza dal 2016 al 2018; Marco Rizzo a Monza dal 2015 al 2019.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Thomas Beretta – 17 attacchi vincenti ai 1000 e – 3 battute vincenti alle 100 (Vero Volley Monza); Donovan Dzavoronok – 33 punti ai 1000 (Vero Volley Monza).
In carriera: Viktor Yosifov – 18 punti ai 1800 (Vero Volley Monza); Gianluca Galassi – 22 attacchi vincenti ai 500 (Vero Volley Monza); Marco Vitelli – 4 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Stefano Mengozzi – 4 punti ai 2400 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
Monza) .

Michele Baranowicz (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Poter giocare a Vibo è un bel regalo di Natale per noi e per tutto l’ambiente. Vogliamo viverla come una festa e come una grande opportunità per dare il massimo difronte al nostro pubblico. Sul campo, ci aspettiamo un avversario ostico che nel suo roster ha giocatori molto forti come Kurek. Per questo dobbiamo essere determinati e convinti per dare seguito a quello che di buono abbiamo fatto a Latina domenica scorsa. Dobbiamo approcciarci alla partita con la mentalità di chi deve sfruttare ogni occasione a proprio vantaggio in quanto in questo momento anche un solo punto serve per muovere la classifica. Da questo momento in poi, ogni partita dovrà essere un’opportunità per tirarci fuori dalla situazione poco positiva in cui siamo finiti, dopo una prima parte di campionato in cui non si sono concretizzate le nostre aspettative iniziali ».

Fabio Soli (Allenatore Vero Volley Monza)- « Puntiamo ad una bella prestazione utile a portare a casa non solo una bella vittoria ma anche per dare continuità alla positiva strada che stiamo percorrendo. Vibo Valentia è una squadra che gioca bene a pallavolo, lo sappiamo, ma noi vogliamo confermare il fatto che siamo sulla giusta via e che il lavoro che stiamo facendo è di qualità. Ottenere conferme del buono che stiamo esprimendo sarà importante allo stesso livello dei risultati sul campo, necessari per centrare il nostro primo obiettivo stagionale: quello di rientrare tra le prime otto al termine del girone di andata ».

GAS SALES PIACENZA – CONSAR RAVENNA-

PRECEDENTI: Non ci sono precedenti tra questi due Club
EX: Maximiliano Cavanna a Ravenna dal 2014 al 2016; Matteo Pistolesi a Ravenna Robur nel 2017-2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Thijs Ter Horst – 2 muri vincenti ai 100 (Consar Ravenna); Alexander Berger – 27 attacchi vincenti ai 500 (Gas Sales Piacenza).
In carriera: Dragan Stankovic – 2 attacchi vincenti ai 1500 (Gas Sales Piacenza); Matteo Bortolozzo – 2 muri vincenti ai 500 (Consar Ravenna).

Maximiliano Cavanna (Gas Sales Piacenza)- « La gara che ci aspetta sabato sarà un’altra partita difficile come tutte quelle disputate fino ad oggi. Ravenna arriva al PalaBanca con un buon ritmo di gioco: sono reduci, infatti, da tre vittorie consecutive e possono contare su giocatori interessanti, come Vernon Evans e Ter Horst. Noi dovremo disputare una partita di attenzione, pensare al nostro gioco per cercare di fare bene davanti ai nostri tifosi. Abbiamo bisogno di una bella vittoria in casa ».
Thijs Ter Horst (Consar Ravenna)- « Continuiamo a prendere ogni partita alla volta senza guardare troppo la classifica, prima della fine del girone d’andata ci resta la gara di Piacenza e poi il turno di riposo: lì vedremo quale sarà la situazione. Stiamo bene, siamo reduci da un’ottima partita giocata contro Padova, stiamo trovando ad ogni partita la quadratura. Anche a Piacenza andremo per vincere, per continuare questa serie positiva, consci però delle difficoltà che ci attendono. Sarà la mia prima partita da ex. È cambiato tanto a Piacenza, ma è sempre un ambiente che rivedo e saluto volentieri ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 12a GIORNATA-

Sabato 14 dicembre 2019, ore 18.00

Gas Sales Piacenza – Consar Ravenna Arbitri: Frapiccini-Saltalippi L.

Domenica 15 dicembre 2019, ore 18.00

Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes Modena Arbitri: Lot-Puecher

Allianz Milano – Top Volley Cisterna Arbitri:Braico-Goitre

Kioene Padova – Cucine Lube Civitanova Arbitri:Piana-Santi

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Itas Trentino Arbitri: Brancati-Luciani

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Vero Volley Monza Arbitri: Zanussi-Giardini

Riposa: Calzedonia Verona

LA CLASSIFICA-
Cucine Lube Civitanova 29, Sir Safety Conad Perugia 25, Leo Shoes Modena 25, Itas Trentino 21, Allianz Milano 19, Consar Ravenna 15, Kioene Padova 14, Calzedonia Verona 14, Vero Volley Monza 12, Gas Sales Piacenza 9, Top Volley Cisterna 7, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 7, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 4

1 incontro in più: Sir Safety Conad Perugia, Consar Ravenna, Calzedonia Verona, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti