SuperLega
0

Superlega, si chiude il girone d'andata

Monza-Padova è l'anticipo del sabato (ore 18.00). Nel week end in cui si gioca anche il super recupero della 10a giornata fra Itas Trento e Cucine Lube Civitanova

Superlega, si chiude il girone d'andata

ROMA- Nel fine settimana del 21 e 22 dicembre il girone di Andata della SuperLega Credem Banca si chiude con la 13a giornata e il posticipo del 10° turno tra Itas Trentino e Cucine Lube Civitanova. I Campioni d’Italia, d’Europa e del Mondo in carica hanno già blindato domenica scorsa il titolo virtuale d’inverno in Regular Season. Nel weekend prenderà forma anche la griglia completa per i Quarti della Del Monte® Coppa Italia.

Vero Volley Monza – Kioene Padova. L’anticipo di sabato alle 18.00 mette in palio l’accesso ai Quarti di Coppa Italia. I patavini, che hanno vinto 11 dei 18 scontri diretti, sono ottavi a quota 14, i brianzoli noni a 13. I padroni di casa si qualificano vincendo da 2 punti solo se Verona resta a quota 14, mentre staccano il pass vincendo 3-0 o 3-1 piazzandosi ottavi se Verona batte Milano, finendo settimi se gli scaligeri perdono con i meneghini. Alla Kioene basta 1 punto al PalaYamamay per accedere ai Quarti di Coppa: derby per il settimo posto con Verona, che la affianca a quota 14, ma con un quoziente punti maggiore. Gli uomini di Baldovin possono ancora centrare il sesto posto vincendo con un risultato migliore rispetto a Verona.
Calzedonia Verona – Allianz Milano. Domenica alle 17.00, si gioca un match influente per la griglia di Coppa Italia. Gli ambrosiani, che hanno vinto 2 degli 11 precedenti, si sono rinforzati con il centrale serbo Okolic e hanno passato il turno in Challenge. I padroni di casa sono settimi e mancherebbero l’accesso ai Quarti di Coppa solo in caso di sconfitta per 3-0 o 3-1 contro Milano e simultanea vittoria al tie break di Monza su Padova. Per evitare Civitanova nel primo turno di Coppa, i veronesi devono tenere dietro brianzoli e patavini. Per evitare anche Perugia e finire a Modena o a Trento basta un successo purché Padova non centri un risultato migliore. L’Allianz è già qualificata e se resta quinta va a Trento o a Modena. Milano gioca in casa i Quarti solo se soffia la posizione all’Itas (vittoria per 3-0 dei meneghini a Verona e sconfitta di Trento con la Lube, vittoria milanese per 3-1 e stop di Trento per 3-0 o 3-1).
Top Volley Cisterna – Gas Sales Piacenza. Top Volley Cisterna – Gas Sales Piacenza. Domenica alle 18.00 si disputa il primo confronto assoluto in Serie A tra i due Club. Se la Top Volley è fuori dal discorso Coppa Italia, la Gas Sales ha una delicata combinazione per entrare fra le migliori otto in caso di vittoria per 3-1 o 3-0, un brusco stop di Verona e un risultato favorevole di Monza-Padova. I padroni di casa sono penultimi e fermi a 7 punti dopo la sconfitta in 4 set a Milano, mentre gli ospiti vengono dal successo al tie break nel derby regionale con Ravenna e occupano la decima posizione in classifica con 11 punti. A Cisterna di Latina si presentano da rivali ben 4 ex del club pontino: Fanuli, Fei, Paris e Pistolesi.
Leo Shoes Modena – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Domenica alle 18.00 scontro diretto n. 25 tra emiliani e calabresi. Vibo si è imposta solo in 4 occasioni. Reduce dalla sconfitta a Perugia ma rigenerata dal passaggio del turno in CEV Cup, la Leo Shoes mira a confermare il terzo posto, che diventa aritmetico in caso di vittoria modenese con qualsiasi risultato o di sconfitta trentina. Se invece Modena perde con qualsiasi risultato e Trento vince con qualsiasi risultato, gli emiliani scivolano al quarto posto e ospitano Milano nei Quarti di Coppa. La Tonno Callipo è undicesima in classifica e viene dalla vittoria cruciale al fotofinsh con Monza.
Itas Trentino – Cucine Lube Civitanova. Domenica alle 18.00 si gioca il posticipo della 10a giornata tra la quarta forza del Campionato, Trento, e Civitanova, già Campione d’inverno ma orfana di un attaccante di razza come Ghafour, fermo ai box per infortunio. I cucinieri, reduci dal successo in Turchia nella Pool A di Champions, nei Quarti Del Monte® Coppa Italia ospiteranno l’ottava classificata al termine del girone di andata: una tra Verona, Padova, Monza e Piacenza. I trentini, vittoriosi giovedì nella stessa Pool contro Budejovice, sono in ritardo negli scontri diretti con la Lube (32 vittorie contro le 36 dei marchigiani), ma puntano sul fattore campo e vogliono giocarsi le chance residue di superare Modena, avanti di un punto. Per agguantare il terzo posto, i gialloblù devono vincere e a sperare in uno scivolone dei canarini in casa con Vibo.
Turno di riposo per la Consar Ravenna, reduce dalla beffa al tie break nel derby regionale a Piacenza ma certa del pass per la Coppa Italia con gara in trasferta. Se nell’ultimo turno di andata Padova e Verona non vincono, la Consar mantiene il sesto posto e sfida nei Quarti una tra Modena e Trento, se solo una tra Verona e Padova vince l’ultima gara di andata Ravenna finisce settima e va a Perugia, mentre slitta all’ottavo posto finendo nei Quarti a Civitanova se Verona e Padova vincono i rispettivi match della 13a.
Girone di andata già chiuso per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, ultima a 4 punti e sconfitta 3-0 a Civitanova Marche lo scorso 23 ottobre nell’anticipo della 13a giornata. In settimana la formazione volsca si è allenata con la nazionale tunisina.
La Sir Safety Conad Perugia, reduce dalla trasferta vincente a Varsavia nel terzo turno della Pool D di Champions e forte delle 12 gare già disputate in Regular Season, con vittoria corsara a Trento lo scorso 1 dicembre nell’anticipo della 13a giornata, ha blindato il secondo posto in chiave Coppa Italia. I Block Devils ai Quarti giocheranno in casa con la settima in classifica al giro di boa, una tra Ravenna, Verona e Padova.

TUTTE LE SFIDE-

LEO SHOES MODENA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-

PRECEDENTI: 24 (19 successi Modena, 5 successi Vibo Valentia)
EX: Matthew Anderson a Vibo Valentia nel 2010-2011; Denys Viktorovic Kaliberda a Vibo Valentia nel 2012-2013; Michele Baranowicz a Modena nel 2012-2013; Swan Ngapeth a Modena dal 2016 al 2018; Marco Pierotti a Modena nel 2018-2019.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Ivan Zaytsev – 2 muri vincenti ai 300 (Leo Shoes Modena).
In carriera: Ivan Zaytsev – 2 muri vincenti ai 400 (Leo Shoes Modena); Marco Vitelli – 4 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Barthelemy Chinenyeze – 4 punti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).

Daniele Mazzone (Leo Shoes Modena)- « Dopo la sconfitta di domenica scorsa a Perugia abbiamo una grandissima voglia di rifarci e quella con Vibo è una partita che ci permette di rimetterci alla prova in SuperLega. Nel nostro campionato non esistono gare semplici e con Vibo sarà l’ennesima sfida in cui loro avranno poco, pochissimo da perdere. Servirà massima concentrazione e umiltà, non possiamo sbagliare il match ».

Swan Ngapeth (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)-  « Mi aspetto una partita intensa contro una squadra che vorrà tornare a vincere dopo la sconfitta con Perugia. Sarà l’ultima gara del girone d’andata e mi auguro per noi che riusciremo a chiudere bene dopo gli ultimi buoni risultati conquistati. Non dobbiamo arrivare sul campo del PalaPanini pensando che ci sono risultati prestabiliti: questo campionato ci insegna che non esiste una squadra imbattibile e che può accadere di tutto. Un esempio lampante sono le risposte che ci arrivano da alcune partite come Verona che vinto 3-2 contro Modena, e noi che abbiamo battuto Verona 3-0 pur essendo la stessa squadra che ha perso 3-0 con Sora. Domenica dovremo entrare in campo con l’atteggiamento giusto e lottare su ogni palla. Sappiamo quali sono i punti di forza dell’avversario: Modena è una squadra forte in attacco e in battuta, con giocatori molto esperti come Anderson, Zaytsev, Holt e Rossini, quindi non sarà facile metterli in difficoltà ancor di più a casa loro dove c’è una tifoseria che aiuta tanto la squadra ».

CALZEDONIA VERONA – ALLIANZ MILANO-

PRECEDENTI: 11 (2 successi Milano, 9 successi Verona)
EX: Federico Marretta a Milano dal 2015 al 2016; Aimone Alletti a Verona nel 2018-2019; Nicola Pesaresi a Verona dal 2012 al 2018.
A CACCIA DI RECORD:
In carriera: Nemanja Petric – 2 punti ai 2500 (Allianz Milano); Trevor Clevenot – 23 punti ai 1400 (Allianz Milano); Emanuele Birarelli – 3 battute vincenti alle 200 (Calzedonia Verona); Nimir Abdel-Aziz – 38 punti ai 1300 (Allianz Milano).

Luca Spirito (Calzedonia Verona)- « La vittoria con Modena ci ha dato nuova carica ed energia dopo un momento un po’ sottotono. Vincere domenica con Milano vorrebbe dire qualificarsi per la Coppa Italia e per noi sarebbe importante chiudere il girone di andata con un risultato positivo contro una squadra davvero in forma. A cosa prestare più attenzione? Ai battitori e soprattutto ad Abdel-Aziz, che sta facendo danni contro ogni squadra. Daremo il massimo per mettere a segno la terza vittoria consecutiva ».

Nicola Pesaresi (Allianz Milano)- « Con la partita di domenica finisce una settimana piena per noi, con tre partite in pochi giorni. La gara contro Verona sarà importante perché potrebbe essere determinante per la fine del girone di andata. Sappiamo che dobbiamo andare a Verona per cercare di fare tre punti: poi vedremo quello che sarà il verdetto della classifica finale. Siamo consapevoli di doverci preparare ad una partita difficile su un campo non semplice contro un avversario tosto ed ostico ».

VERO VOLLEY MONZA – KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: 18 (7 successi Monza, 11 successi Padova)
EX: Yacine Louati a Padova nel 2018-2019; Santiago Orduna a Padova dal 2013 al 2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Viktor Yosifov – 1 partita giocata alle 200 e – 4 muri vincenti ai 500 (Vero Volley Monza); Luigi Randazzo – 1 battuta vincente alle 100 (Kioene Padova); Thomas Beretta – 13 attacchi vincenti ai 1000 e – 3 battute vincenti alle 100 (Vero Volley Monza); Donovan Dzavoronok – 16 punti ai 1000 (Vero Volley Monza); Fernando Hernandez Ramos – 7 attacchi vincenti ai 1500 (Kioene Padova).
In carriera: Viktor Yosifov – 11 punti ai 1800 (Vero Volley Monza); Dragan Travica – 4 punti ai 1000 (Kioene Padova); Luigi Randazzo – 5 muri vincenti ai 100 (Kioene Padova); Marco Volpato – 9 attacchi vincenti ai 1000 (Kioene Padova).

Gianluca Galassi (Vero Volley Monza)- « Contro Padova sarà una sfida non semplice. Veniamo da una sconfitta a Vibo Valentia e vogliamo rifarci subito. Abbiamo preparato bene in settimana la sfida contro i veneti perché sarà decisiva per entrare tra le prime otto al termine del girone di andata e di conseguenza nel tabellone della Del Monte Coppa Italia, nostro primo obiettivo stagionale. Abbiamo un gioco con molti alti e bassi purtroppo. Dobbiamo cercare di essere più continui e lineari: con Sora ci è riuscito, con Vibo no. Cercheremo per questo di tornare a giocare una bella pallavolo per portarci a casa tre punti fondamentali ».

Marco Volpato (Kioene Padova)- « Per battere Monza dovremo giocare sicuramente in maniera differente rispetto a quanto visto con Civitanova. Dobbiamo ritrovare le nostre sicurezze e la nostra fluidità di gioco, quella che ci ha consentito di ottenere risultati molto buoni nel girone d’andata. Andiamo a Busto Arsizio sapendo che affronteremo un avversario molto ostico, ma non vogliamo allontanarci dalla zona play off. Sarà necessario giocare la nostra migliore pallavolo ».

TOP VOLLEY CISTERNA – GAS SALES PIACENZA-

PRECEDENTI: non ci sono precedenti tra questi due Club
EX: Fabio Fanuli a Latina nel 2016-2017; Alessandro Fei a Latina nel 2016-2017; Matteo Paris a Latina nel 2013-2014; Matteo Pistolesi a Latina nel 2016-2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Maarten Van Garderen – 1 muro vincente ai 100 (Top Volley Cisterna).
In carriera: Iacopo Botto – 6 punti ai 2900 (Gas Sales Piacenza).

Lorenzo Tubertini (Allenatore Top Volley Cisterna)- « Piacenza arriva da una posizione in classifica positiva rispetto a due giornate fa e soprattutto con una consapevolezza e fiducia nei propri mezzi migliore rispetto alla nostra: è una squadra che entra da neopromossa ma è un club storico con giocatori di prima fascia e, anche se non esternano pubblicamente la loro dimensione, sono comunque una squadra che ambisce a lottare per i playoff. Cercheranno di sfruttare la scia positiva per venire da noi e aggredirci. Noi siamo chiamati a mettere in campo qualcosa in più per vincere la partita ».

Alessandro Fei (Gas Sales Piacenza)- « La partita di domenica sarà molto importante sia per noi che per loro: Latina è una buona squadra che, probabilmente, in questo momento non sta esprimendo il suo gioco migliore e vorrà sicuramente fare bene davanti al proprio pubblico. Noi siamo consapevoli del nostro valore: stiamo preparando al meglio la partita e dobbiamo scendere in campo con la voglia e la consapevolezza dei nostri mezzi. Vogliamo chiudere al meglio questo girone d’andata ».

ITAS TRENTINO – CUCINE LUBE CIVITANOVA-

PRECEDENTI: 68 (36 successi Civitanova, 32 successi Trento)
EX: Davide Candellaro a Civitanova dal 2016 al 2018; Klemen Cebulj a Civitanova dal 2015 al 2017; Jenia Grebennikov a Civitanova dal 2015 al 2018; Osmany Juantorena a Trento dal 2009 al 2013.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Robertlandy Simon – 5 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Simone Giannelli – 2 muri vincenti ai 200 (Itas Trentino); Davide Candellaro – 12 attacchi vincenti ai 1000 e – 1 battuta vincente alle 100 (Itas Trentino); Luca Vettori – 24 punti ai 3000 (Itas Trentino).
In carriera: Simone Anzani – 1 punto ai 1800 e – 4 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Osmany Juantorena – 5 battute vincenti alle 500 (Cucine Lube Civitanova); Jiri Kovar – 8 punti ai 1700 (Cucine Lube Civitanova).

Luca Vettori (Itas Trentino)- « Mi auguro che possa davvero essere una bella sfida, da giocare punto a punto in modo da regalare un grande spettacolo al pubblico presente. Proveremo con tutte le nostre forze a rendere dura la vita ai nostri avversari, che sappiamo essere molto forti ed in un momento di forma eccellente ».
Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova)- « Ci attende il penultimo appuntamento di questo tour de force di trasferte con l’importante match a Trento, contro una delle squadre più forti del campionato. Il nostro obiettivo è chiudere il girone di andata da imbattuti, nonostante la stanchezza e la difficoltà della gara, daremo il massimo per riuscirci e regalare un’altra soddisfazione ai tanti tifosi che ci seguiranno ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 13a GIORNATA-

Sabato 21 dicembre 2019, ore 18.00

Vero Volley Monza – Kioene Padova (Pala Yamamay) Arbitri: Rapisarda-Gnani

Domenica 22 dicembre 2019, ore 17.00

Calzedonia Verona – Allianz Milano Arbitri: Venturi-Tanasi

Domenica 22 dicembre 2019, ore 18.00

Top Volley Cisterna – Gas Sales Piacenza Arbitri: Luciani-Cappello

Leo Shoes Modena – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia Arbitri: Moratti-Simbari

POSTICIPO DELLA 10a GIORNATA-

Domenica 22 dicembre 2019, ore 18.00

Itas Trentino – Cucine Lube Civitanova Arbitri: Boris-Cesare

Giocata domenica 1 dicembre 2019

Itas Trentino – Sir Safety Conad Perugia 1-3

Giocata mercoledì 23 ottobre 2019

Cucine Lube Civitanova – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3-0

Riposa: Consar Ravenna

LA CLASSIFICA-

Cucine Lube Civitanova 32, Sir Safety Conad Perugia 28, Leo Shoes Modena 25, Itas Trentino 24, Allianz Milano 22, Consar Ravenna 16, Calzedonia Verona 14, Kioene Padova 14, Vero Volley Monza 13, Gas Sales Piacenza 11, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9, Top Volley Cisterna 7, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 4

1 incontro in più: Sir Safety Conad Perugia, Consar Ravenna, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti