SuperLega
0

La Top Volley saluta il prefetto di Latina Maria Rosa Trio

La società pontina, sempre impegnata in iniziative a sfondo sociale e didattico, ha inteso ringraziare chi ha sempre sostenuto le idee e gli intendimenti del club, nel giorno del conferimento del nuovo incarico nella prefettura di Lecce

La Top Volley saluta il prefetto di Latina Maria Rosa Trio

CISTERNA DI LATINA (LATINA) – Il rispetto delle regole sul campo di Superlega e con il progetto nelle scuole. La Top Volley Cisterna da cinque anni porta avanti questo tipo di iniziative che hanno riscontrato un successo sempre maggiore: uno dei personaggi che hanno dimostrato subito grande sensibilità verso questo atteggiamento è stato senza dubbio il Prefetto Rosa Trio che, poco più di un anno fa, ricevette in prefettura la delegazione della Top Volley, insieme al Prefetto anche l’ex comandante provinciale dei vigili del fuoco Clara Modesto e l’ex questore Carmine Belfiore, ora responsabile di pubblica sicurezza presso l’ispettorato generale del Senato.

LE PAROLE DEL DS CANDIDO GRANDE-

«Il dialogo con le istituzioni in un’ottica di rispetto delle regole è sempre stato molto importante per noi, in particolare il Prefetto Rosa Trio è sempre stata molto chiara e risoluta come il suo ruolo le impone, oggi che la sua avventura a Latina si avvia a conclusione non possiamo far altro che salutarla con grande piacere augurandole il meglio per il suo futuro ma consapevoli del fatto che porteremo sempre con noi il suo modo di fare la Trio, insieme al comandante Modesto e all’allora questore Belfiore, sono stati il nostro punto di riferimento quando, a causa dell’indisponibilità del palazzetto dello sport di Latina, abbiamo rischiato di dover rinunciare alla serie A1 per poi giocare addirittura alcune partite a Napoli prima di trovare casa definitivamente a Cisterna di Latina. Al Prefetto Rosa Trio, la prima donna ad assumere questo ruolo in questa provincia, vanno i migliori auguri e un caloroso benvenuto va già a colui che guiderà la Prefettura in futuro il dottor Maurizio Falco che speriamo di poter incontrare quanto prima per raccontare la nostra storia da prima squadra della Regione Lazio Con l’occasione ci preme ricordare anche il ruolo importante della dottoressa Clara Modesto che ha svolto un ruolo fondamentale per quanto concerne il rispetto delle regole. Nei momenti in cui stavamo spostando la nostra attività prima a Napoli e poi finalmente a Cisterna abbiamo dovuto superare momenti molto difficili e altrettanto onerosi per noi ma abbiamo sempre sentito vicino le istituzioni e questo va testimoniato pubblicamente, oltre al fatto che l’atteggiamento di grande correttezza e rispetto resterà per sempre segnato nei nostri cuori. Con l’occasione, sempre come società, ci teniamo anche a incontrare il nuovo comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, incontri che porteremo avanti nelle prossime settimane compatibilmente con l’agenda dei nostri illustri interlocutori».

Lo scorso anno era stato l’ex Questore Belfiore a salutare la provincia di Latina.

«La vicinanza del signor Questore fu molto importante per noi perché con la sua sensibilità ci ha dato una grande spinta per il progetto nelle scuole, ma allo stesso tempo la sua presenza è stata molto importante quando vennero fuori le problematiche del palazzetto dello sport di Cisterna, per il quale sono stati fatti grandi sforzi realizzativi, il Questore è riuscito a coordinare tutte le autorità in campo, in modo da ottenere il grande risultato dell’apertura, con tutti i crismi di legge, ora il dottor Michele Maria Spina è il punto di riferimento sul territorio e anche a lui va un grande augurio di buon lavoro».

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti