Vibo batte Milano e rafforza il quarto posto

Nel recupero della terza di ritorno successo della squadra di Baldovin per 3-1 (25-21, 18-25, 25-22, 25-12) che dopo aver vinto il primo set si fa rimontare prima di prendere l'abbrivio verso un netto successo
Vibo batte Milano e rafforza il quarto posto© Powervolley

VIBO VALENTIA- Vittoria sofferta ma meritata dalla Tonno Callipo nel recupero della terza giornata di ritorno, contro una combattiva Milano che ha messo in campo grande determinazione e spirito di sacrificio fermandosi però nel quarto set. La squadra di Valerio Baldovin ottiene così la 12esima vittoria stagionale conservando la quarta posizione in classifica a quota 34 punti. Con il risultato ottenuto questa sera al PalaMaiata, Saitta e compagni hanno superato il primo dei cinque ostacoli che li attendono in questo rush finale decisivo per ottenere la migliore posizione nella griglia play-off. Trascinata da super Defalco (mvp con 23 punti) Vibo ingrana subito la marcia giusta aggiudicandosi il primo set dopo una prima parte equilibrata (16-16). Da qui in poi la formazione calabrese precisa in attacco (58%) e con il fondamentale contributo di Abouba (6 punti e 71%) distacca i milanesi chiudendo 25-21. Non tarda ad arrivare la reazione di Milano che nel secondo parziale si riscatta prontamente grazie ai suoi martelli, compreso Maar (mandato in campo al posto del recuperato Patry ancora non in gran forma) e agli ottimi Urnaut e Ishikawa. Le squadre viaggiano punto a punto fino all'8 pari quando i lombardi prendono il largo complice una Callipo alquanto fallosa al servizio (8 errori). Nel terzo parziale, ricco di pathos, l'equilibrio dura fino al 22 pari quando la Tonno Callipo preme sull'acceleratore diventando concreta nella fase offensiva con il solito Defalco autore del punto-set (25-22). Nel quarto gioco, a sorpresa Milano crolla lasciando campo libero ai vibonesi rinfrancati dall'ottimo finale del set precedente. Oltre la prestazione dell'ottimo Defalco in evidenza anche l'opposto brasiliano Abouba autore di 16 punti e 2 muri (54% in attacco) e lo schiacciatore francese Rossard (14 punti). Di spessore la coppia dei centrali Chinenyeze (10 punti) e Cester (10 punti e 2 muri).

I PROTAGONISTI-

Davide Saitta (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « È stata una vittoria importante anche se c'è ancora da migliorare. In particolare le nostre difficoltà sono emerse quando nel secondo set Milano ha alzato il proprio livello di gioco e ha cambiato formazione schierando Maar per Patry. È servito un po' di tempo per prendere le contromisure. Il terzo parziale è stato invece la chiave della partita: siamo stati sempre avanti grazie ad una buona difesa e a un buon turno in battuta di Chinenyeze. Rispetto a qualche prestazione precedente abbiamo perso un po' di smalto a causa forse di una certa stanchezza che a questo punto del torneo è fisiologica. Dobbiamo accettarlo e fare fronte alle prossime quattro decisive partite, ad iniziare da Monza martedì prossimo: saranno tutte delle finali. Il nostro obiettivo resta quello di mantenere il nostro quarto posto ».

Fabio Lini (Allianz Milano)- « Abbiamo giocato tre set alla pari con Vibo, dove la differenza l'ha fatta qualche pallone, mentre nel quarto set eravamo un po' scarichi di energie. Non posso nascondere che volevamo uscire da Vibo con un risultato diverso. Questa è la quinta sconfitta se sommiamo quella pre covid. Non ci sono scuse, dobbiamo fare di più e dobbiamo riuscire a portare a casa dei punti da queste partite. Ci sono delle situazioni che dobbiamo provare a gestire meglio, delle occasioni che a volte non sfruttiamo. È un peccato, ma sia i ragazzi che lo staff sono sicuro che ne sono consapevoli. Il tempo però ora si sta riducendo e noi abbiamo necessità di portare a casa punti e prestazioni di un livello superiore ».

IL TABELLINO-

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – ALLIANZ MILANO 3-1 (25-21, 18-25, 25-22, 25-12)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Saitta 2, Rossard 14, Chinenyeze 10, Drame Neto 16, Defalco 23, Cester 10, Sardanelli (L), Rizzo (L), Chakravorti 0, Corrado 1, Almeida Cardoso 0. N.E. Dirlic, Gargiulo. All. Baldovin.

ALLIANZ MILANO: Daldello 1, Urnaut 14, Kozamernik 11, Patry 2, Ishikawa 10, Piano 6, Staforini (L), Sbertoli 0, Pesaresi (L), Maar 10, Weber 1, Basic 1. N.E. Mosca, Meschiari. All. Piazza.

ARBITRI: Canessa, Cesare.

NOTE – durata set: 28′, 27′, 29′, 22′; tot: 106′

MVP: Torey Defalco (Tonno Callipo Vibo Valentia)

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti