Corriere dello Sport

Volley femminile

Vedi Tutte
Volley femminile

Volley: Volleyrò Under 18, generazione di fenomeni

Volley: Volleyrò Under 18, generazione di fenomeni
© Volleyr Casal de Pazzi

Dalla Rosa, Mancini, Melli, Pamio, Provaroni, Spinello e Turlà, con la finale scudetto, hanno concluso la loro esperienza giovanile e mercoledì prossimo, in gara 3 della finale per la promozione in A2, giocheranno l'ultima partita con la maglia del club romano

Sullo stesso argomento

 

lunedì 13 giugno 2016 12:30

ROMA- Con la vittoria del Volleyrò Casal de’ Pazzi alle Finali Nazionali Under 18 di Trieste si è ufficialmente conclusa la stagione giovanile 2015/2016. È stato un anno lungo, ricco di grandi soddisfazioni, gioie e successi, ma anche di tanti sacrifici, sudore e soprattutto lacrime. Al Volleyrò CDP si è chiuso un ciclo, quello delle ragazze della classe 1998, un’annata benedetta che ha regalato alla società tante atlete che hanno saputo trionfare in Italia, con gli scudetti, e nel Mondo, con le splendide protagoniste della vittoria mondiale in Perù. Dalla Rosa, Mancini, Melli, Pamio, Provaroni, Spinello e Turlà hanno concluso la loro esperienza giovanile e mercoledì prossimo, in gara 3 della finale per la promozione in A2, giocheranno l’ultima partita con la maglia della loro squadra del cuore, con la quale hanno calcato i campi di tutta Italia sempre a testa alta, esempi di sportività ed educazione, onorando non soltanto lo splendido lavoro che hanno portato avanti negli anni, ma rendendo fiero di loro tutto lo staff, sia tecnico sia dirigenziale, che ha avuto l’onore e il privilegio di vederle crescere come sportive e come donne. Giulia Mancini e Giulia Melli sono state premiate come migliori centrale e schiacciatrice delle Finali Under 18, due riconoscimenti meritati che le ragazze hanno voluto dedicare alle loro compagne, senza le quali non avrebbero potuto ricevere simili riconoscimenti, e alla società, che le ha scelte, selezionate e aiutate ha raggiungere i massimi livelli nazionali e mondiali.

LE PAROLE DI GIULIA MANCINI E GIULIA MELLI-

Giulia Mancini « Lo scudetto e il premio di miglior centrale sono due riconoscimenti che mi hanno regalato un’emozione bellissima. Era l’ultima partita che giocavamo insieme a livello giovanile e ci tenevamo a chiudere il ciclo nel migliore dei modi. Dedico questo premio alla società, ad Armando, Andrea, Laura e Luca, a tutto lo staff e alle mie splendide compagne con cui ho condiviso anni stupendi ».

Giulia Melli- « È stato il coronamento di un anno fantastico. Siamo partite un po’ contratte, poi ci siamo sbloccate riuscendo a esprimere il nostro miglior gioco. Ho chiuso la mia esperienza giovanile al Volleyrò come meglio non avrei saputo immaginare. Vorrei dedicare questo premio ai miei genitori che mi hanno seguita ovunque, alla società, con Andrea, Armando e Laura, al mio allenatore, allo staff e alle compagne che ringrazio per avermi portata fin qui ».

 

Articoli correlati

Commenti