Volley femminile
0

Veronica Taborelli è l'opposto di Mondovì

Delmati, dopo Molinaro, avrà a disposizione la schiacciatrice che lo scorso anno ha giocato prima a Perugia in A1 e poi a Macerata

Veronica Taborelli è l'opposto di Mondovì

MONDOVI’ (CUNEO)-Non si ferma il mercato della LPM BAM Mondovì. Oggi è la presidente Alessandra Fissolo ad annunciare il nuovo opposto della formazione monregalese Veronica Taborelli « Vestirà la nostra maglia nella prossima stagione. Siamo molto felici di poter avere in rosa una forte giocatrice come lei. L’atleta si farà sicuramente apprezzare dai nostri calorosi tifosi, sia in campo che fuori ».

Dopo le conferme di Scola e Tanase e la new entry Molinaro, ecco quindi un altro pregiatissimo tassello all’interno del roster rossoblu, che sarà ancora guidato da coach Davide Delmati. 

LA CARRIERA-

Veronica Taborelli, classe 1994, arriva da una stagione che l’ha vista impegnata su due “fronti”: nell’autunno 2019 l’opposto lombardo entra infatti nella formazione della Bartoccini Perugia, in serie A1, per poi trasferirsi nel club della Roana Macerata dal gennaio scorso, in A2, senza però incontrare mai le pumine di Mondovì.

In precedenza “Tabo” ha giocato a Marsala (Serie A2 2018-2019) e a Soverato (Serie A2 2017-2018). Ha inoltre indossato i colori di Pinerolo in B1 (2016-2017), dopo le esperienze a Piacenza (A1 2015-2016), Scandicci (A2 2013-2014) e Busto Arsizio (settore giovanile, B1 e A1 2012-2013 e 2010-2011). 

LE PAROLE DI VERONICA TABORELLI-

« Ho iniziato a Perugia sapendo il mio ruolo, non ho avuto problemi ad ambientarmi e ad aiutare le mie compagne, senza essere protagonista. Poi si è presentata l’occasione di Macerata e l’ho colta al volto. Mi sono trovata molto bene, avevo bisogno di ritrovare il campo L’anno scorso ha lasciato a tutti l’amaro in bocca per come è finito. Questa emergenza ha fermato tutto il mondo, ma adesso la voglia di ricominciare è tanta! ».

E la “ripartenza” sarà tra le fila della LPM BAM Mondovì. 

« Ho scelto Mondovì perchè si tratta di un progetto con giocatrici giovani, con tanta voglia di lavorare e di crescere. Essendo un gruppo giovane, l’entusiasmo e l’unità del gruppo saranno fondamentali per fare bene.” – spiega Veronica Taborelli – “Mi hanno sempre parlato molto bene della società e dell’ambiente. Inoltre, dopo un po’ di anni lontana, sicuramente la possibilità di riavvicinarmi a casa ha pesato sulla mia scelta ».

Nuova squadra e nuova stagione. Quali sono gli obiettivi della nuova pumina?

« Le mie aspettative sono quelle di fare bene, riprendendo dall’anno scorso. E poi lavorare, creare un bel gruppo ed una bella armonia, in modo da fare bene, tutti insieme. Porterò un po’ della mia esperienza, maturata in tante stagioni in giro per l’Italia ».

Veronica Taborelli ha trascorso la quarantena facendo la zia:

« Durante il campionato ho sempre poco tempo per tornare a casa, così ho approfittato dello stop forzato per godermi i miei nipoti Michele e Lara. Tra allenamenti e fare la zia a tempo pieno, non mi sono annoiata: le mie giornate sono state piuttosto piene! ».

Immancabile poi un pensiero ai tanti appassionati monregalesi:

« Saluto tutti i nostri tifosi di Mondovì. Spero di incontrarli e vederli presto. Mi hanno parlato del loro calore e del loro tifo che è molto presente e non vedo l’ora di trovarlo dal campo ».

 

 

 

Tutte le notizie di Volley femminile

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti