Corriere dello Sport

Volley femminile

Vedi Tutte
Volley femminile

Volley: A2 Femminile, Vicenza vince il primo round

© Legavolley Femminile

In Gara 1 della finale Play Off promozione la squadra di Rossetto, davanti ad oltre 1000 spettatori, si impone nettamente 3-0 (26-24, 25-21, 25-12) su Monza. Mercoledì si gioca in Brianza. Per le venete è il match ball che vale la promozione in A1

 

domenica 3 maggio 2015 21:49

VICENZA- E' festa al Palasport di Vicenza per gli oltre mille sostenitori dell’ Obiettivo Risarcimento, che hanno visto la squadra del cuore vincere Gara1 della finalissima dei play-off promozione contro la Saugella Monza.
Una vittoria meritata e voluta, cercata con la determinazione dalla squadra di Rossetto, che ha recuperato 4 punti nel primo set, 6 nel secondo, prima di prendere il largo nel terzo set, con  un fantastico 58% in attacco, 3 muri, 3 ace e una difesa che ha fatto la differenza per tutta la durata dell'incontro.

I primi scambi sono in favore di Monza che si porta subito sullo 0-3. Kapturska impatta al servizio sul quinto punto, ma sono le brianzole a tornare avanti di 3 alla sosta tecnica grazie al muro e buone soluzioni in attacco. Cella recupera un punto, ma con due falli Monza si porta sul 12-16 costringendo Rossetto al time out. Al ritorno in campo l'Obiettivo Risarcimento recupera terreno, questa volta è Dalmati a stoppare il gioco ma al ritorno in campo Strobbe riporta la situazione in parità con un ace: 17-17. Entra Fiori in seconda per Smirnova e con il suo ace le biancoblu mettono per la prima volta la testa avanti, Lanzini difende ogni pallone ed è 21-19. La Saugella prova a rimettere la testa avanti con un errore vicentino (21-22), ma Cella ribalta e Kapturska conquista il ventiquattresimo punto, entra Cialfi per Ghisellini e con un ace Cella chiude sul 26-24.

L'avvio del secondo set è equilibrato, poi Monza trova preme sull'acceleratore, il muro biancoblu non riesce a contenere gli attacchi delle avversarie e con un break di 6-0 le brianzole si portano sull'8-13 prima che Fronza riesca ad effettuare il cambio-palla. Sul 9-15 Rossetto prima chiama il time-out e poi manda in campo Cialfi ad orchestrare il gioco; le biancoblu ci credono e mettono in campo una grandissima intensità in difesa, da lì a poco va al servizio Kapturska e scardina la ricezione avversaria, rendendo più scontato il gioco di Monza e facilitando il lavoro dell'Obiettivo Risarcimento che con Cella compie il sorpasso e con un ace di Kapturska firma il doppio vantaggio: 19-17. La Saugella sbaglia per il +3 biancoblu, Smirnova conquista il ventiquattresimo punto e Kapturska chiude alla seconda occasione sul 25-21.

Cialfi rimane in campo e l'avvio è nel segno dell'Obiettivo Risarcimento, che conquista subito il +3, incrementa sul 7-2 e poi Smirnova manda le squadre alla sospensione tecnica sul 12-6. La Saugella prova a recuperare terreno con un ace e un mano-out, Cella ripristina il +6 a muro e Kapturska incrementa in attacco. Entra Pastorello per Strobbe e va subito a segno con una palla-rigore (19-11), poi Kapturska mette in ginocchio la ricezione avversaria (3 gli ace diretti) e Cella fa scoppiare la festa vicentina: 25-12.

I PROTAGONISTI-

Elisa Cella (Obiettivo Risarcimento Vicenza)-  « Le finali sono partite difficili anche dal punto di vista emotivo e all'inizio eravamo emozionate. Poi, quando loro sono andate avanti, siamo state brave a non mollare, recuperando lo svantaggio sia nel primo che nel secondo parziale. La prima è andata anche se già sappiamo che mercoledì sarà una battaglia e dovremo essere pronte a replicare una prestazione come quella di oggi ».  
 

Davide Delmati (Allenatore Saugella Monza)-  « Nei primi due set abbiamo espresso una buona pallavolo, lavorando bene anche sulla correlazione muro-difesa. Poi, quando abbiamo accumulato un discreto vantaggio, ci siamo persi soprattutto a livello mentale, agevolando il loro recupero. A questo punto della stagione, in una finale Play Off, si sa che il livello è alto. Credo che la cosa più importante da fare sia rimanere equilibrati e concentrati per tutta la durata dei set, con la consapevolezza che possiamo stare al loro livello come abbiamo dimostrato nel primo e nel secondo parziale ».

IL TABELLINO-

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA - SAUGELLA TEAM MONZA 3-0 (26-24, 25-21, 25-12)

OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Strobbe 5, Cialfi, Lanzini (L), Kapturska 16, Cella 12, Fiori 1, Smirnova 14, Pastorello 2, Ghisellini 1, Fronza 6. Non entrate Baggi. All. Rossetto.

SAUGELLA TEAM MONZA: Bruno 6, Nomikou, Balboni, Rossi Matuszkova 17, Bonetti 6, Astarita 1, Devetag 7, Facchinetti, Bisconti (L). Non entrate Mazzaro Alessia, Saveriano, Coatti. All. Delmati.

ARBITRI: Stancati, Bertoletti.

NOTE - durata set: 28', 26', 20'; tot: 74'. 

IL PROGRAMMA DELLA FINALE PLAY OFF- 

Gara 1 
Obiettivo Risarcimento Vicenza - Saugella Team Monza 3-0 (26-24, 25-21, 25-12)

Gara 2 
Mercoledì 6 maggio, ore 20.30 
Saugella Team Monza - Obiettivo Risarcimento Vicenza

Ev. Gara 3 
Domenica 10 maggio, ore 18.00 
Obiettivo Risarcimento Vicenza - Saugella Team Monza

Per Approfondire