Corriere dello Sport

A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: A2 Femminile, Soverato si assicura Melissa Donà

Volley: A2 Femminile, Soverato si assicura Melissa Donà

L'esperta e talentuosa giocatrice veneta va ad arricchire il roster di Mister Secchi. Lo scorso anno ha disputato un eccellente stagione nelle file della Corpora Aversa

 

martedì 7 luglio 2015 15:16

SOVERATO (CATANZARO)- Colpo di mercato del Volley Soverato. La società calabrese ufficializza l’ingaggio della forte schiacciatrice Melissa Donà, classe 1982, originaria di Treviso e proveniente dalla Corpora Aversa serie A2. Una delle atlete più rinomate, complete, grintose ed esperte del circus pallavolistico italiano vestirà, quindi, il biancorosso. Si tratta, senza ombra di dubbio, di un’ottima operazione di mercato portata a termina dal sodalizio ionico di patron Matozzo.
Alta 180 cm, la nuova schiacciatrice del Soverato, non ha bisogno certamente di presentazioni; per lei parla il suo ricco curriculum sportivo. Melissa Donà, già in passato è stata molto vicina a trovare l’accordo con la società di via Battisti e, finalmente, questa volta la trattiva è andata in porto con l’enorme soddisfazione di entrambe le parti. Dalla stagione 2004/2015, la Donà gioca ininterrottamente in serie A, tranne la parentesi di Matera nella stagione 2009/2010 in serie B1 con la quale vinse il campionato. Prima di approdare ad Aversa nell’ultimo campionato di A2, la schiacciatrice trevigiana, ha giocato in A1 prima  con la Banca Reale Yoyogurt Giaveno e in seguito con l’Imoco Volley Conegliano, disputando ottimi campionati.
Nella scorsa stagione, ad Aversa con coach Della Volpe, pur non disputando tutte le partite, ha realizzato ben 240 punti confermando la sua forza di grande giocatrice esperta di questi campionati. Coach Luca Secchi, potrà contare su un’atleta di sicuro affidamento e indiscusso valore che darà anche una mano alle più giovani e che, certamente, entrerà di diritto nel cuore del pubblico di Soverato.
Nonostante si trovi fuori Italia, siamo riusciti a contattare la Donà per una breve dichiarazione dopo la firma sul contratto:

« Son contenta del progetto del presidente e dell'entusiasmo dell'allenatore per questa nuova avventura in un posto dove so che si lavora serenamente con un ambiente tranquillo. Inoltre, il pubblico che ho visto sempre da avversaria, è tra i migliori e i più calorosi tra tutti i palazzetti in cui ho giocato. Darò come sempre il massimo per la mia nuova squadra ».  
Siamo, dunque, a quota nove atlete per quanto riguarda il roster di coach Secchi; nei prossimi giorni potrebbe arrivare la riconferma per Nina Burduja e ci sarà anche la conclusione della trattativa per una terza centrale che andrà a completare il reparto con Nardini e Travaglini. Sembra sfumata, infatti, la permanenza di Serena Bertone in riva allo Ionio ma in ogni caso la società porterà a Soverato un’atleta di valore.

Per Approfondire

Commenti