Corriere dello Sport

A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: A2 Femminile, Pamio dal Volleyrò a Pesaro

Volley: A2 Femminile, Pamio dal Volleyrò a Pesaro
© MyCicero

Campionessa d'Italia Under 18 ha fatto parte della magnifica squadra che ha vinto il mondiale di categoria sotto le sapienti mani di Marco Mencarelli. Può giocare opposto e nel ruolo di schiacciatrice-ricevitrice

Sullo stesso argomento

 

martedì 26 luglio 2016 18:06

PESARO- Alice Pamio, classe 1998, è il volto nuovo della myCicero. Proviene dal florido vivaio del Volleyrò Casal de’ Pazzi e, nonostante la giovane età, ha già un palmares di tutto rispetto: negli ultimi due anni si è laureata campionessa d’Italia Under 18 e ha fatto parte della magnifica squadra che ha vinto il mondiale di categoria sotto le sapienti mani di Marco Mencarelli. Opposto naturale, può ricoprire anche il ruolo di schiacciatrice-ricevitrice. Il suo arrivo è in linea con il progetto varato per questa stagione dalla Società di via dei Canonici: costruire una squadra solida con un occhio alle giovani promettenti.

LA CARRIERA-

Alice ha cominciato a giocare a pallavolo all’età di 9 anni nella Libertas Scorzè per poi passare al Bruel Volley di Bassano del Grappa; gli ultimi due anni, forieri di successi, li ha trascorsi a Roma, al Volleyrò Casal de’ Pazzi (l’ultima stagione si è conclusa con la promozione in A2 – ndr) Nel frattempo farà parte delle 12 azzurrine convocate per la Qualificazione al Mondiale Under 23, che si terrà in Serbia, da mercoledì 27 a domenica 31 luglio.

LE DICHIARAZIONI DI ALICE PAMIO-

« Non ho avuto dubbi a scegliere Pesaro  perchè è una realtà molto seria con degli obiettivi chiari e precisi e dove lavorano persone determinate che sanno cosa vogliono: non vedo l’ora di inziare… Esordirò in A2 e arrivo a Pesaro con l’entusiasmo che può avere una ragazza di 18 anni: voglio carpire i segreti dalle mie compagne più esperte e voglio imparare il più possibile sia dal punto di vista tecnico-tattico che mentale. Vengo da anni fantastici – prosegue – due scudetti e una promozione in A2 con il Volleyrò; il titolo di campione mondiale con la Nazionale di Categoria: questi, per me, rappresentano il punto di partenza per costruire qualcosa di importante. Se sono scaramantica? Il giusto… Prima delle partite indosso sempre lo stesso top grigio e fucsia e poi non deve mai mancare la musica preferita che ascolto a tutto volume. So che Pesaro è sostenuta da tifosi caldi e partecipi e sono sicura che quest’anno, insieme, ci divertiremo un sacco! ».
LE PAROLE DEL TECNICO MATTEO BERTINI-

« L’arrivo di Alice conferma il nostro progetto di cercare giovani di valore per aiutare la squadra in ottica futura e il fatto che giunga dal Volleyrò Casal de’ Pazzi è per noi motivo di garanzia. L’ho sentita molto motivata e desiderosa di cominciare quanto prima l’esperienza con la nostra maglia: vuole crescere ed affermarsi a certi livelli. E’ una giocatrice duttile (come scritto, può essere utilizzata in posto 2 e posto 4 – ndr) che tornerà utile alla causa anche perchè io voglio 12 titolari e tutte partecipi al raggiungimento dell’obiettivo. Lei, nonostante la giovane età, ha già un discreto numero di successi ma per completarsi e maturare definitivamente ha bisogno di alzare l’asticella confrontandosi con giocatrici più forti ».

Articoli correlati

Commenti