Corriere dello Sport

A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: La VolAlto porta Naya Crittenden a Caserta

Volley: La VolAlto porta Naya Crittenden a Caserta

La società del presidente Barbagallo si assicura la 21enne la forte opposta californiana alla sua prima esperienza in Europa

Sullo stesso argomento

 

venerdì 3 febbraio 2017 18:41

CASERTA- Tanto tuono che piovve. La VolAlto mette a segno un colpo di mercato da circoletto rosso. Il team casertano comunica, infatti, di essersi assicurato i servizi sportivi della giovane e forte schiacciatrice Naya Anisse Crittenden. Americana originaria di Modesto in California dove è nata il 15 giugno 1995, la neo volalitna gioca nel ruolo di opposto ed è alla sua prima esperienza in Europa. Il suo curriculum sportivo è tutto concentrato all’interno dei campionati universitari americani, tornei dall’elevato tasso tecnico dove la Critteden ha sempre svolto un ruolo di grande protagonista.
All’inizio era indecisa tar la ginnastica e la pallavolo. Il fisico ha scelto per lei. Dopo l’ High School viene scelta dall’ Univeistà dell’Oregon. Come matricola gioca 29 gare, partendo quattro volte da titolare e chiudendo la stagione con 45 punti e 11 muri, due volte in doppia cifra contro California e Arizona State. L’anno seguente è Sophomore. Trenta presenze e ben 186 punti scritti a referto (14 punti il sui high contro New Mexico). Nel 2015 sbarca all’Università dell’ Illinois. Ventinove le gare giocate , venti da titolare. Anche nella stagione successiva si conferma su livelli importanti, percentuali molto calde in attacco, così come in ricezione.
Sbarca per la prima volta oltre oceano portando con se giudizi e aspettative decisamente nobili.
«  Siamo felicissimi – spiega Carlo Barbagallo – Dopo aver sondato il mercato nazionale e quello internazionale per oltre un mese, siamo riusciti a mettere a disposizione di coach Bonafede una giocatrice di ottimo livello. Un ingaggio valido anche in proiezione futura visto che abbiamo strappato anche l’opzione per la prossima stagione. Mai come in questo caso – continua Barbagallo – è stato fatto un lavoro di team tra tutti i dirigenti e soci della VolAlto. Un ringraziamento particolare va a Pasquale d’Aniello, il Pasquale Moschetti ed il team manager Mario Di Napoli per aver lavorato sodo al fine di contrattualizzare Naya ».

Sulla stessa falsariga di Barbagallo anche Agostino Barone.

« L’ingaggio della Crittenden è il frutto di un intenso e fattivo gioco di squadra. Un successo del team VolAlto, ma – precisano in coro entrambi – è la più concreta e decisa delle risposte che vogliamo dare a chi era scettico sul futuro della società. La VolAlto è viva e difenderà con tutti i mezzi la sua serie A ».

La Neo volaltina è partita oggi da Chicago con direzione Roma Fiumicino.

Nella tarda mattinata di sabato sarà a Caserta dove incontrerà la squadra al quale Barbagallo indirizza un ultimo pensiero.

« Stanno facendo cose importanti, il loro impegno è sotto gli occhi di tutti. Grinta, voglia e determinazione sono quelle giuste, a loro vanno i nostri complimenti e sono sicuro che con l’innesto di Crittenden riusciranno insieme a raggiungere risultati sempre più importanti ».

Articoli correlati

Commenti