Corriere dello Sport

A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: A2 Femminile, a Trento arriva Kiosi

Volley: A2 Femminile, a Trento arriva Kiosi
© Legavolleyfemminile

Colpo di mercato finale per la Delta Informatica Trentino che ingaggia l'opposta greca.

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 2 agosto 2017 10:12

TRENTO- Il mercato della Delta Informatica Trentino si chiude con un colpo ad effetto. Nata a Salonicco trentadue anni fa, per quindici anni perno della Nazionale ellenica, Elena Kiosi è il nuovo opposto della formazione gialloblù. Un arrivo di spessore, dunque, per completare il roster a disposizione di Nicola Negro: una rosa profondamente rinnovata, tanto nel sestetto di partenza quanto nelle alternative, visti i numerosi arrivi che hanno caratterizzato la sessione estiva del mercato trentino. La Kiosi, che in rosa erediterà il testimone da Ramona Aricò, nelle ultime tre stagioni ha giocato in Italia vestendo le maglie di Entu Olbia, Lardini Filottrano e myCicero Pesaro, dimostrandosi una dei migliori opposti della categoria. I numeri della greca confermano il suo indiscusso valore: seconda miglior marcatrice del campionato 2014/2015, terza miglior marcatrice della stagione 2015/2016 mentre nell’ultimo anno ha conquistato con Pesaro la promozione in serie A1.
«Eleni è una giocatrice che abbina alle qualità tecniche anche importanti doti caratteriali – spiega Roberto Postal, presidente della Delta Informatica Trentino – Cercavamo, in questo ruolo delicatissimo, una giocatrice di grande esperienza e di grande personalità, caratteristiche che contraddistinguono Eleni, una giocatrice che nelle ultime stagioni ha sempre lottato per la promozione in A1. Sono molto soddisfatto della squadra che è stata allestita, un giusto mix tra giocatrici esperte e ragazze giovani e motivate. Direi che l’obiettivo di migliorare determinati aspetti della squadra, dal punto di vista tecnico e caratteriale, è stato centrato, e ci tengo a rimarcare la qualità dello staff tecnico, medico e sanitario che possiamo disporre. Sarà un campionato anomalo, più lungo e impegnativo e con tante realtà nuove rispetto agli ultimi anni: per questo c’è tanta curiosità di scoprire i nuovi valori del campionato e non vediamo l’ora di iniziare la stagione».
«Sono molto soddisfatta di intraprendere questa nuova avventura – dice Eleni Kiosi – La società ha dimostrato un grande interesse nei miei confronti e ne sono lusingata. Ciò che mi ha convinto ad accettare il trasferimento a Trento è la voglia di migliorare e di crescere che ho intuito dalle parole dei dirigenti della Delta Informatica, le stesse caratteristiche che mi hanno sempre contraddistinto durante la mia carriera. So che la società si attende molto dalla sottoscritta ma le responsabilità non mi hanno mai spaventato, bensì sono una motivazione in più per migliorare e per fare bene. La pallavolo è uno sport di squadra, in cui per vincere tutte le giocatrici e tutte le componenti risultano fondamentali. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare, quest’anno potrò aggregarmi fin dal primo giorno di preparazione alla squadra e questo sarà un vantaggio importante per trovare i giusti automatismi con le mie nuove compagne».
La Kiosi sarà la seconda giocatrice greca della storia della Delta Informatica Trentino: prima di lei, tre stagioni fa, aveva vestito la casacca gialloblù la centrale Maria Lamprinidou.



 

 



 



Articoli correlati

Commenti