Corriere dello Sport

A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: A2 Femminile, il Club Italia travolgente contro Caserta

Volley: A2 Femminile, il Club Italia travolgente contro Caserta
© Federvolley

Le azzurrine di Bellano riscattano la sconfitta di Olbia imponendosi nettamente per 3-0 (25-23, 25-14, 25-13)

Sullo stesso argomento

 

sabato 28 ottobre 2017 19:43

Riscatto immediato per il Club Italia CRAI femminile: a pochi giorni dalla prima sconfitta in campionato, subita mercoledì sul campo di Olbia, arriva la prima vittoria per 3-0 della stagione, nell’anticipo della quinta giornata di Samsung Galaxy Volley Cup contro la Golden Tulip Volalto Caserta. Al Centro Pavesi la partita, trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook della Federazione Italiana Pallavolo, dura di fatto soltanto un set: nel primo parziale Caserta resiste fino al 22-22 prima di arrendersi in volata. Sbloccato il match, le azzurre prendono saldamente il comando e dominano i due set restanti (25-14, 25-13).
Prestazione quasi perfetta da parte di tutte le giocatrici del Club Italia: da sottolineare in particolare la grande gara di Sylvia Nwalakor (top scorer con 11 punti e il 59% in attacco) e Chiara De Bortoli (83% di positività in ricezione), che riscattano così le prove opache di mercoledì. Monumentale Sarah Fahr a muro, con 3 punti e tanti tocchi decisivi, ed eccellenti anche Morello, Enweonwu, Pietrini e Lubian. Per la Golden Tulip l’ultima ad arrendersi è l’ucraina Karyna Denysova, autrice di 10 punti.
Il Club Italia CRAI si gode ora poche ore di riposo prima di riprendere la preparazione in vista del prossimo match: mercoledì 1° novembre alle 17, sempre al Centro Pavesi, contro la Battistelli San Giovanni Marignano.

LA CRONACA DEL MATCH-

Formazioni confermate per entrambe le squadre rispetto alle previsioni della vigilia. Nel Club Italia partono titolari sia Pietrini, sia Enweonwu, malgrado un fastidio al ginocchio accusato da quest’ultima durante il riscaldamento; Caserta presenta al centro le due ex Mabilo e Torchia. Sulle tribune anche le ragazze della rappresentativa Under 15 della città giapponese di Sendai, che hanno trascorso l’ultima settimana al Centro Pavesi nell’ambito di uno scambio culturale con la Federazione. Prima della gara viene osservato un minuto di silenzio per ricordare lo storico dirigente federale Ivan Ciattini, recentemente scomparso.
Il Club Italia parte alla grande con Enweonwu e Morello (4-1), ma i troppi errori in battuta tengono in gioco Caserta, che si riavvicina sul 9-8 con Moretti. L’altalena continua con il break azzurro sul servizio di Lubian (13-8) e la risposta della Golden Tulip per il 13-12; un errore di Pietrini permette alle ospiti di pareggiare sul 16-16 e Bellano chiama time out. Il Club Italia prova a rimettere la testa avanti con Lubian sul 19-17 e con Enweonwu (22-20), ma viene sempre raggiunto; sul 22-22 ci pensano Fahr ed Enweonwu (ace) a procurarsi due set point. Denysova annulla il primo, sul secondo il diagonale di Pietrini è vincente per il 25-23.
Anche nel secondo set scattano meglio le azzurre, subito avanti 3-0 con un ace di Pietrini. Stavolta però la superiorità delle padrone di casa è netta (7-3) e legittimata da un altro servizio vincente di Enweonwu per il 10-4. Caserta inserisce in regia Manig, che accorcia le distanze con l’ace del 12-8, ma il Club Italia vola con Pietrini (16-9) e allunga addirittura fino al 21-11 con i muri di Fahr e Morello e l’attacco di Nwakalor. Il finale è in discesa: Pietrini firma il 24-14 e Nwakalor chiude al primo tentativo portando le padrone di casa sul 2-0.
La Golden Tulip non riesce a reagire e accumula errori in avvio di terzo set, consentendo al Club Italia di volare prima sul 4-1 con Fahr, poi sul 9-2 con Nwakalor in evidenza. Gli ingressi di Silotto e Tajè non cambiano la situazione, anzi sono Morello e Pietrini ad allungare fino al 14-4, e un’ottima Fahr piazza due muri consecutivi per il 18-7. Nel finale la Volalto prova a riguadagnare terreno, ma ancora Nwakalor si scatena in attacco e a muro per il 22-11, prima dell’errore in battuta di Tajè che fissa definitivamente il punteggio sul 25-13. 

I PROTAGONISTI-

Sylvia Nwakalor (Club Italia CRAI)- « Dopo la partita di Olbia, in cui era mancato qualcosa nei momenti decisivi, siamo state brave a resettare tutto e ripartire. Abbiamo lavorato per correggere i nostri errori, non tanto dal punto di vista tecnico ma da quello dell’atteggiamento: in questo senso credo che la reazione sia stata molto buona. Personalmente penso di aver giocato una buona partita, ma il merito va anche alle mie compagne che mi hanno messo nelle condizioni di esprimermi al meglio ».

IL TABELLINO-

CLUB ITALIA CRAI-GOLDEN TULIP VOLALTO CASERTA 3-0 (25-23, 25-14, 25-13)

CLUB ITALIA CRAI: Enweonwu 10, Malual ne, Morello 3, Lubian 4, Cortella, Pietrini 9, Omoruyi ne, De Bortoli (L), Tonello (L), Turco ne, Fahr 7, Nwakalor 11, Mangani ne, Bulovic. All. Bellano.

GOLDEN TULIP VOLALTO CASERTA: Marangon (L), Galazzo 1, Denysova 10, Silotto, Manig 1, Cvetnic 7, Barone (L), Mabilo 2, Tajè 2, Torchia 1, Moretti 5. All. Nesic.

ARBITRI: Scarfò e Serafin.

NOTE: Spettatori 150 circa. Club Italia: battute vincenti 4, battute sbagliate 13, attacco 50%, ricezione 51%-27%, muri 6, errori 21. Caserta: battute vincenti 2, battute sbagliate 10, attacco 32%, ricezione 61%-36%, muri 3, errori 31.

Articoli correlati

Commenti