Corriere dello Sport

A2 femminile

Vedi Tutte
A2 femminile

Volley: A2 Femminile, Soverato corsaro sul campo del Club Italia

Volley: A2 Femminile, Soverato corsaro sul campo del Club Italia
© Legavolley Femminile

Le calabresi espugnano il Centro Pavesi per 1-3 (30-28, 14-25, 20-25, 22-25) e stasera si godono il secondo posto in classifica. Le azzurrine perdono Terry Enweonwu per un infortunio al ginocchio

Sullo stesso argomento

 

sabato 18 novembre 2017 19:02

MILANO- Volley Soverato corsaro. La squadra di coach Barbieri espungna per tre set a uno il “Centro Federale Pavesi” superando il Club Italia di coach Bellano.

Una vittoria meritata e sudata contro le azzurrine che nonostante l’infortunio a fine primo set della forte Enweonwu, hanno dato filo da torcere a Bertone compagne. È stata una gara che il Soverato ha vinto, avendo spinto al momento giusto, non permettendo a Pietrini e compagne di rimontare. Passiamo al match, davvero bello e di alto livello. Al Centro tecnico federale Pavesi le due squadre schierano i seguenti sestetti: padrone di casa in campo con Morello in regia e Nwakalor opposto, al centro Fahr e Lubian, in banda Enweonwu e Pietrini con libero De Bortoli. Il Soverato risponde con la diagonale Pizzasegola Mc Mahon, al centro Frigo e Serena Bertone, schiacciatrici Donà e la canadese Gray con libero Caforio. Davanti ad una buona presenza di pubblico inizia il match tra le azzurrine e il Soverato di Barbieri. Buona partenza ospite ma poco dopo squadre in parità sul 9-9. Prova il Club Italia ad allungare 11-9, ma Soverato nn vuole far scappare le ragazze di coach Bellano. Squadre di nuovo in parità, 14-14, con punto ospite di Mc Mahon. Sono le padrone di casa, però, a piazzare un mini break con ace di Pietrini e cosi sul 17-14, arriva il time out chiesto da coach Barbieri. Club Italia sembra prendere il sopravvento ed allunga 21-17 ma Soverato con due grandi muri poco dopo è a ridosso delle locali, 22-21, e coach Bellano ricorre al time out. Scambi bellissimi tra le due compagini e pubblico divertito da una bella pallavolo. Al rientro, sul 23-22, fast di Pietrini e arrivano due palle set per le azzurrine; Mc Mahon e Frigo annullano ed il punteggio è 24-24 con nuovo vantaggio Club Italia. Ancora parità e sul 25-25 attacco della schiacciatrice. Terry Enweonwu che poggia male  dal campo tra gli applausi del ” Centro Pavesi”. Trasportata in ospedale per accertamenti alla forte giocatrice è stata diagnosticata una distorsione al ginocchio, ma le conseguenze saranno determinate solo dopo gli opportuni esami.

Entra Omoruyi. Soverato ha ben tre volte la possibilitá di chiudere il parziale ma ci sono due errori al servizio per le ioniche. Parità 28-28 e, con due ace consecutivi, il Club Italia chiude il set 30/28. Si mantiene in equilibrio il gioco come testimoniato dal punteggio 11-11. È Soverato a provare l’ allungo, 11-13, ma le locali sono sempre attaccare alle avversarie. Calabresi a più tre, 12-15 ed è time out Club Italia. Altri due punti Soverato al rientro con pipe di Gray ed arriva un doppio cambio nel Club Italia sul punteggio di 12-17. Muro di Taborelli e biancorosse avanti 14-20 con time out per Bellano. Cinque punti consecutivi danno il set al Soverato per 14-25. Nel terzo set dopo un avvio equilibrato, passa a condurre Club Italia 12-10 ma Soverato.ribalta 12-13 e passa ancora sul 12-15; sul 14-17 coach Bellano chiama tempo. Squadre in campo e di nuovo vicine nel punteggio 16-17 con le biancorosse di Barbieri che allungano nuovamente, 16-20 con altro time out per Club Italia. Frigo e compagne si portano a tre punti dal set, 18-22, con Club Italia che cerca il recupero ma Soverato con cinque palle set a disposizione non sbaglia e chiude al secondo tentativo con Gray per 20/25. Sotto di un setamico Club Italia parte meglio sul Soverato nel quarto parziale; le azzurrine conducono 10-7 e Barbieri ricorre al time out. Due punti dividono le squadre, 12-10 e poco dopo è ancora parità 15-15 in questa fase centrale del quarto gioco. Squadre che giocano punto a punto e sul 22-22 Soverato con Frigo passa in vantaggio ed è time out per coach Bellano sul 22-23. Niente da fare per le azzurrine e Soverato chiude alla grande 22/25 conquistando tre punti pesanti su un campo difficile. Grande vittoria e calabresi che in attesa dei risultati della domenica si portano al secondo posto a meno uno dal Cuneo.

I PROTAGONISTI-

Massimo Bellano (Allenatore Club Italia CRAI)- « Nel primo set ce la siamo cavata molto bene, sia dal punto di vista dell’atteggiamento sia da quello tecnico-tattico. L’infortunio naturalmente ha cambiato tutto e credo che le ragazze siano state brave a rimanere in partita fino in fondo, nonostante quello che è successo. Paghiamo un po’ di ingenuità e qualche indecisione nei finali di set, però credo che rispetto alla settimana scorsa i progressi siamo netti. Ripartiamo con sensazioni positive in vista dei prossimi impegni ».
Rachele Morello (Club Italia CRAI)- « Abbiamo fatto molto bene nel primo e nel quarto parziale, ma nei due centrali siamo calate molto, soprattutto in battuta e in ricezione. L’infortunio di Terry certo non ha aiutato, anche se è stata buona la reazione nei punti successivi. Comunque giocare contro squadre di questo livello è sempre emozionante e ci consente di crescere e acquisire grande esperienza ».

IL TABELLINO-

CLUB ITALIA CRAI-VOLLEY SOVERATO 1-3 (30-28, 14-25, 20-25, 22-25)

CLUB ITALIA CRAI: Enweonwu 6, Fucka ne, Morello 3, Lubian 7, Cortella, Pietrini 21, Omoruyi 5, De Bortoli (L), Tonello (L) ne, Turco, Fahr 8, Nwakalor 15, Mangani, Bulovic 1. All. Bellano.

VOLLEY SOVERATO: Bacciottini, Millesimo ne, Formenti ne, Bertone 7, Donà 7, Gray 22, Frigo 15, Pizzasegola 1, Valli ne, Caforio (L), Taborelli 2, Mc Mahon 8. All. Barbieri.

ARBITRI: Dell’Orso e Piubelli.

NOTE: Spettatori 350 circa. Club Italia: battute vincenti 5, battute sbagliate 20, attacco 41%, ricezione 62%-40%, muri 11, errori 41. Soverato: battute vincenti 6, battute sbagliate 9, attacco 43%, ricezione 69%-54%, muri 8, errori 20.

LA CLASSIFICA-

UBI Banca San Bernardo Cuneo 20; Volley Soverato 19; Battistelli S.G. Marignano 18; Volley Soverato* 16; Delta Informatica Trentino 16; Lpm Bam Mondovì 16; Fenera Chieri 15; Conad Olimpia Teodora Ravenna 14; Club Italia Crai** 12; Barricalla Collegno* 9; Savallese Millenium Brescia* 9; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio* 8; Bartoccini Gioiellerie Perugia* 8; P2P Givova Baronissi 8; Golem Olbia 8; Zambelli Orvieto* 7; Sigel Marsala* 4; Golden Tulip Volalto Caserta* 4.
*una partita in meno
**una partita in più

Articoli correlati

Commenti